© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » 6 Trucchi Per Applicare Al Meglio Il Tuo Autoabbronzante

6 Trucchi Per Applicare Al Meglio Il Tuo Autoabbronzante

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Un’abbronzatura a prova di bomba ma senza l’ausilio del sole

Gli autoabbronzanti stanno diventando sempre più sofisticati; è sempre più facile quindi ormai ottenere un’abbronzatura sana, veloce e a prova di bomba, ma senza esporsi al sole. La tecnologia applicata alla cosmesi, sta cercando di eliminare o quantomeno di attenuare il più possibile, anche lo sgradevole odore che caratterizza gli autoabbronzanti; è dato da una reazione tra il diidrossiacetone, un carboidrato derivato dalla fermentazione della glicerina, e la nostra pelle. Qui, troverai una lista dei nuovi autoabbronzanti presenti in commercio.

Seguite i nostri consigli per sapere come abbronzarvi in tutta sicurezza e senza spostarvi da casa.

Scegli quello che fa per te

Ormai in commercio esistono così tante varietà di autoabbronzanti da far girare la testa. Gel, schiuma, spray, crema, colorata o trasparente, non devi far altro che scegliere quello che preferisci; le creme colorate ti regalano un colorito acceso già alla prima applicazione, gli autoabbronzanti a colorazione graduale invece, scuriscono il colore della tua pelle a mano a mano che li applichi, da poche ore a pochi giorni. Ma mi raccomando, scegli l’autoabbronzante adatto al tuo colore di pelle, non al risultato che speri di ottenere, e inizia ad abbronzarti!

Prima di tutto, esfolia e idrata la tua pelle

Le azioni preparatorie all’abbronzatura sono fondamentali. Applicare un’autoabbronzante su una pelle secca e squamata infatti, ti farà apparire come un ghepardo, anziché regalarti l’abbronzatura omogenea che desideri. Ti consigliamo uno scrub gentile e un’idratazione profonda con prodotti non troppo grassi, prima di iniziare l’applicazione. Non è necessario idratare tutto il corpo a meno che la tua pelle non sia veramente secca; basta un po’ di crema sui punti cruciali: gomiti, mani, piedi, ginocchia, e aspettare che sia stata completamente assorbita dalla pelle, prima di applicare l’autoabbronzante.

Non avere fretta

Parti dal basso per arrivare verso l’alto e non avere fretta: potresti perdere una striscia di pelle e il risultato non sarebbe completo, oppure potresti passare l’autoabbronzante per due volte sullo stesso punto, e il risultato non sarebbe accattivante. Sii meno generosa con le caviglie, i gomiti e le ginocchia, i punti in cui le articolazioni si piegano e la pelle, formando grinze, potrebbe creare antiestetiche sbavature. Attendi che l’autoabbronzante sia stato completamente assorbito, prima di rivestirti o infilarti a letto; lavati bene le mani con acqua e sapone onde evitare macchie.

Sii delicata sul viso

Sia che deciderai di usare una crema autoabbronzante specifica per il viso, sia che deciderai di applicarne una che è indicata per il corpo, il consiglio da seguire è lo stesso: optare per un look naturale; quindi sii gentile. Passa l’autoabbronzante dolcemente su guance, mento, naso e fronte, con ampi movimenti circolari, come se ti stessi insaponando il viso; procedi poi verso l’esterno accarezzando l’attaccatura dei capelli e la mascella.

Come far durare l’abbronzatura

Dopo l’applicazione, cerca di non farti la doccia per almeno quattro o otto ore; tampona la pelle quando dovrai asciugarla, e, durante l’epilazione usa un po’ di balsamo per capelli, per far scorrere meglio la lametta e preservare l’abbronzatura più a lungo.

Non dimenticare di proteggere la tua pelle

Se hai deciso di usare l’autoabbronzante per prepararti all’esposizione al sole, a maggior ragione dovrai poi proteggere la tua pelle con una crema solare adeguata. Molti autoabbronzanti non presentano protezione, e quelli che la hanno, la hanno solitamente molto bassa. Quindi non rischiare: per difenderti dai raggi ultravioletti spalma sulla pelle un solare anche dopo aver applicato un autoabbronzante. Solo che questa volta avrà uno schermo adeguato al tuo nuovo tono di pelle.

Autore | SEB

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Come Prendersi Cura Della Pelle Secca

Come Prendersi Cura Della Pelle Secca | Parte II

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *