© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bambini » L’Influenza Nei Bambini: 6 Modi Per Evitarla

L’Influenza Nei Bambini: 6 Modi Per Evitarla

Quando la stagione del raffreddore e dell’influenza colpisce, i bambini sono spesso i primi a soffrirne. Non avendo un sistema immunitario forte e completamente sviluppato, i piccoli sono solitamente i primi nella comunità a prendere i virus e sono sempre loro a diffonderlo. Dr. Judy MacDonald, responsabile per la salute di Calgary, ci spiega: “I bimbi giocano insieme a stretto contatto è non danno molta importanza all’igiene, cosicché i virus si diffondono facilmente ”.

I sintomi sono tipici e li conosciamo bene: febbre, sonnolenza, dolori muscolari, tosse e mal di gola. Tante volte questi sintomi possono essere accompagnati da mal di stomaco e mal di orecchie, fastidio alla luce, mal di testa, forse anche dalle convulsioni, se c’è febbre alta.

Sicuramente faresti di tutto per tenere il tuo piccolo lontano da questo malessere. Ecco sei cose che puoi fare per aiutarlo.

1. Vaccinarlo contro l’influenza

Dr. MacDonald è di parere che l’immunizzazione debba essere il primo passo nella lotta contro l’influenza. L’efficienza del vaccino antiinfluenzale nei bambini sani è all’incirca del 90% e si deve ricordare che, se il bambino ha meno di 9 anni ed è alla prima vaccinazione, deve riceverne una seconda dose alla distanza di 4 settimane. In più, i bimbi sotto i sei mesi non possono essere vaccinati, quindi sono i genitori e gli altri membri della famiglia che si devono immunizzare per proteggere il piccino.

2. Insegnare ai piccoli l’igiene delle mani

Lavarsi le mani è un altro metodo per evitare la diffusione dei germi. Però è cruciale insegnare al tuo piccolo come lavarsi le mani nel modo corretto. Bagnarsi un po’ le ditta e un solo tocco di sapone non vanno bene. E’ importante che il tuo bambino prenda l’abitudine di lavarsi le mani prima di mangiare, quando va al bagno e, in genere, tutte le volte che ha le mani sporche. I gel igienizzanti per le mani sono utili nel prevenire l’influenza, però si deve stare molto attenti con i bambini piccoli ed assicurarsi che essi abbiano strofinato le mani fino a completa asciugatura: siccome questi prodotti contengono alcol, c’è il pericolo di intossicazione se il gel non viene completamente assorbito.

3. Tenerlo lontano dalle persone malate

Ci sono più probabilità che il tuo bambino prenda l’influenza in spazi chiusi e affollati. Certo, non puoi farlo assentare da scuola o dall’asilo, però evita quanto più possibile i centri commerciali, il teatro, i concerti o gli spettacoli e anche i mezzi pubblici, poiché qui il rischio di contagio aumenta. E non permettere il contatto del bimbo con una persona visibilmente malata.

4. Non tenerlo sempre in braccio

Secondo la Canadian Paediatric Society (la Società Pediatrica Canadese), i bambini prendono spesso l’influenza dai genitori che li portano in braccio. Se hai già un bambino malato potresti passare inconsapevolmente i germi anche agli altri bambini facendo le cose normali da genitori: pulire il naso, tenerli per mano, cambiare pannolini o cucinare. Per mantenere al minimo il rischi di contagio, lavati spesso le mani. Inoltre, pulisci e disinfetta le superfici di contatto della casa: i rubinetti, le maniglie delle porte, i giocatoli.

5. Umidificare l’ambiente

E’ stato scientificamente provato che il virus dell’influenza sopravvive al meglio negli ambienti poco umidi. Questo è uno dei principali motivi per il quale il virus si diffonde in inverno, quando il livello di umidità dentro casa è solitamente basso. Un nuovo studio del Harvard School of Public Health (Scuola della Sanità Pubblica d Harvard) suggerisce che gli umidificatori casalinghi possono aiutare ad eliminare i virus. Sebbene la ricerca è ancora in corso, pare che un livello di umidità del 40-60% sia ideale per ridurre le probabilità di ammalarsi.

6. Incoraggiarlo a fare attività fisica

Se vuoi aiutare il tuo piccolo a lottare contro l’influenza, assicurati che faccia abbastanza esercizio fisico. Questo può sembrare difficile d’inverno, poiché i bambini non passano troppo tempo fuori a giocare. Però anche una passeggiata nel parco può bastare (a meno che il tempo non sia troppo bruto). E’ stato provato che una regolare attività fisica rinforza il sistema immunitario. Dr. MacDonald conclude: “ Più si è sani e più si è capaci di affrontare tutto nella vita, compresa l’influenza”. Quindi cerca per il tuo piccolo delle attività che si possono svolgere al coperto, come il nuoto o la ginnastica. Ancora meglio se il piccolo vuole praticare uno sport invernale, come il pattinaggio o lo sci. Devi solo prendere tutte le precauzioni specifiche: indumenti caldi, alimentazione e idratazione adeguate e protezione solare.

Autore | Simina Stanciu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Il Controllo Del Diabete Della Mamma In Gravidanza Può Influenzare Il Cervello Del Bambino

Il Controllo Del Diabete Della Mamma In Gravidanza Può Influenzare Il Cervello Del Bambino

Per le donne in gravidanza con diabete di tipo 1, un buon controllo della glicemia …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...