© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Sport » CAMMINARE FA BENE: LA PASSEGGIATA COME TERAPIA

CAMMINARE FA BENE: LA PASSEGGIATA COME TERAPIA

Sandra Ianculescu – Nel secolo di Internet e degli smartphone, sembra che la nostra massima aspirazione sia quella di sdraiarci sul divano, cliccare a destra e a manca con il mouse o di fare zapping col il telecomando. Si finisce per dimenticare che la strada verso una buona salute può essere attraversata solo a piedi.

Trascorriamo gran parte del giorno seduti. Non camminiamo molto e non facciamo il giusto esercizio fisico. E questa non è una buona cosa. L’inattività sta diventando una vera e propria malattia sociale. Oggi giorno, grazie alla tecnologia, non c’è più bisogno di percorrere chilometri e chilometri a piedi per procurarti il necessario.
Le conseguenze? Le articolazioni s’irrigidiscono, la circolazione sanguigna diventa pigra, si prende peso e anche la mente non si sente a proprio agio, perché la depressione, le nevrosi, l’indecisione e la mancanza di concentrazione s’impiantano in noi, quando manca l’attività fisica.

Facciamo una passeggiata?

Pensa ai cani, che non vedono l’ora che i loro padroni li portino a fare una passeggiata ogni giorno. La stessa gioia devi sentirla anche tu quando hai l’occasione di percorrere una distanza dal punto A al punto B, senza che A sia il soggiorno e B la cucina. E’ un’illusione se pensi che nei week-end ti riposerai se stai a letto. Al contrario, lo stress e la fatica s’installeranno più comodi nel tuo corpo. Meglio spendere qualche ora nella natura, nel parco o addirittura a fare una sessione di shopping, ma non nel centro commerciale, dove si può arrivare in macchina, e i negozi sono vicini, ma sul più lungo viale della tua città! Inoltre, camminare per piacere accelera il battito cardiaco, regola la respirazione, tonifica i muscoli e brucia le calorie.

La teoria dei 10.000 passi

Secondo gli esperti, ogni giorno dobbiamo fare 10.000 passi per mantenerci in forma e per disintossicare il corpo. Questo significa una mezz’ora di camminata veloce al giorno. Come li fai questi 10.000 passi? In palestra sul tapis roulant. Oppure se il tuo posto di lavoro è vicino a casa, rinuncia ai mezzi di trasporto e vai a piedi. In caso contrario, scendi dalla macchina, dall’autobus o dalla metropolitana due fermate prima e non andare sempre alla ricerca di un luogo di parcheggio a un metro di distanza dell’edificio dove trascorrerai metà del giorno seduta su una sedia. E se hai qualcosa da comunicare a una collega di un altro piano, vai da lei di persona, invece di scrivere un’e-mail! Gli altri penseranno di te che sei una persona cordiale e disponibile, e la tua salute avrà solo da guadagnarci!
A casa o in palestra, prova a camminare con piccoli passi, in una posizione accovacciata. E’ fantastico per le articolazioni, tonifica le gambe e combatte la cellulite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *