© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Smettere Di Fumare Con L’Ipnosi

Smettere Di Fumare Con L’Ipnosi

Smettere di fumare può essere davvero complicato, eppure è una delle cose migliori da fare per la propria salute. Il fumo è un vizio pericoloso e spesso mortale. E’ una delle cause principali di cancro, ed aumenta il rischio di ictus, infarto, malattie polmonari, e altre condizioni come cataratta e ossa fragili.

Se i cerotti alla nicotina, le gomme da masticare, la consulenza e altri metodi non funzionano, non vi arrendete. Consultate il medico per sapere se l’ipnosi può fare al caso vostro. Secondo alcuni studi, l’ipnosi è utile per smettere di fumare.

Cos’è l’ipnosi?

L’ipnosi è uno stato alterato di coscienza, in cui l’individuo sembra in trance o addormentato. L’ipnosi può essere usata per trattare problemi fisici e psicologici. Viene spesso utilizzata nella gestione del dolore, nei problemi di peso, disturbi del linguaggio e problemi di dipendenze.

Vi sono teorie discordanti sull’efficacia dell’ipnosi. Alcuni sostengono che in uno stato di ipnosi e rilassamento, si è più portati ad ascoltare e seguire determinati suggerimenti – ad esempio smettere di fumare.

P U B B L I C I T A'

Durante l’ipnosi non si è realmente incoscienti. Si è pienamente coscienti del proprio ambiente e- nonostante alcuni divertenti spettacoli vogliano farlo credere – non si può essere costretti a fare nulla contro la propria volontà.
Alcuni test eseguiti sul cervello di pazienti sottoposti ad ipnosi hanno rilevato un’intensa attività cerebrale.

Ipnosi per fumatori

Durante una seduta di ipnosi per smettere di fumare, al paziente viene spesso chiesto di associare alcune immagini sgradevoli al fumo. Ad esempio, si potrebbe associare il fumo di sigaretta allo scarico di un camion, o alla sensazione di aridità lasciata in bocca.

Il metodo Spiegel è un tipo di ipnosi che utilizza l’ipnosi per smettere di fumare concentrandosi su 3 concetti fondamentali:

– Il fumo avvelena il corpo
– Il corpo è necessario per vivere
– Si deve rispettare il corpo e proteggerlo (per vivere a lungo)

L’ipnoterapeuta insegna l’autoipnosi al paziente, chiedendogli di ripetere queste affermazioni.

L’ipnosi funziona?

L’ipnosi non funziona su tutti. Circa una persona su quattro non può essere ipnotizzata. Quando funziona, il grado di intensità varia da persona a persona.
Sull’efficacia dell’ipnosi per smettere di fumare vi sono opinioni contrastanti.
Nel 2010, una revisione degli studi sull’ipnosi ha concluso che non vi fossero prove sufficienti a dimostrarne l’efficacia.
Una successiva revisione nel 2012 ha stabilito che vi sono alcune possibilità che l’ipnosi sia benefica per smettere di fumare.
Nel suo sito web, l’American Cancer Society afferma che benché gli studi non hanno dimostrato l’efficacia dell’ipnosi, esistono testimonianze e aneddoti di persone che ne hanno tratto benefici.

Ad ogni modo, l’ipnosi non è una terapia approvata dalla American Medical Association (AMA). L’organizzazione non ha preso alcuna posizione al riguardo.

Molti ricercatori sostengono che sono necessari studi più approfonditi per valutare il reale effetto dell’ipnosi. Il metodo migliore per smettere di fumare sembra essere quello di combinare varie tecniche.

Come trovare un buon terapeuta?

Se volete provare l’ipnosi per smettere di fumare, chiedete consiglio al vostro medico per indirizzarvi verso un buon terapeuta.

Ecco alcuni consigli per trovare un terapeuta adeguato:

– Accertarsi che sia in possesso di adeguate licenze e preparazione medica.
L’ipnosi può essere praticata solo da personale in possesso di adeguata licenza in campo sanitario, medico o psicologico.
– Fare domande sulla preparazione e gli studi effettuati dal medico. L”American Society for Clinical Hypnosis suggerisce anche di chiedere “Può aiutarmi a smettere di fumare anche senza l’ipnosi?” Se la risposta è no, è consigliabile cercare altrove. Tenere a mente che l’ipnosi non funziona per tutti.

Non è mai troppo tardi per smettere di fumare. I benefici sulla salute sono immediati, inoltre se si smette di fumare prima dei 50 anni, si può diminuire il rischio di morte nei prossimi 15 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *