© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Salute » Orticaria: Guida Completa

Orticaria: Guida Completa

L’orticaria si presenta come uno sfogo sulla pelle, gonfio e di color rosso pallido o con placche (ponfi) sulla pelle che appaiono all’improvviso – per cause ignote o come reazione allergica a determinate sostanze.

L’orticaria provoca anche prurito o bruciore. Può manifestarsi in qualsiasi parte del corpo, compreso viso, labbra, lingua, gola, orecchie. Lo sfogo di orticaria può essere di varie dimensioni (dalla grandezza di una gomma per matita ad un piatto), e può ricoprire vaste aree della pelle. L’orticaria può durare per diverse ore, fino ad una giornata intera.

L’angioedema è simile all’orticaria, ma in questo caso il gonfiore si verifica sotto la pelle. Nell’angioedema si verifica un gonfiore intorno a occhi e labbra e talvolta su genitali, mani e piedi. Il gonfiore sparisce solitamente entro 24 ore, ma il disturbo persiste per qualche giorno.

In rari casi l’angioedema della gola, della lingua, o dei polmoni può ostruire le vie respiratorie e bloccare la respirazione, mettendo a rischio la vita.

Da cosa sono causate orticaria e angioedema?

L’orticaria e l’angioedema allergiche si creano quando, in risposta all’istamina, si verificano piccole perdite di plasma dai vasi sanguigni della pelle. L’istamina è una sostanza chimica rilasciata da cellule specializzate poste sui vasi sanguigni della pelle.

Il rilascio di istamina può essere causato da reazioni allergiche, particolari sostanze chimiche in alcuni alimenti, punture di insetti, esposizione alla luce solare, o farmaci. Molto spesso la causa del rilascio di istamina non viene identificata.

Ci sono diversi tipi di orticaria, tra cui:

» Orticaria acuta: dura meno di sei settimane. Le cause più comuni sono alcuni alimenti, farmaci, o infezioni. Anche alcune malattie o punture di insetti possono provocare orticaria acuta.
I cibi che hanno più probabilità di scatenare l’ orticaria sono noci, cioccolato, pesce, pomodori, uova, bacche fresche e latte. Anche gli additivi e i conservanti contenuti nei cibi possono provocare orticaria. Gli alimenti freschi sono poi più a rischio di quelli cotti.

I farmaci che possono causare orticaria e angioedema sono l’aspirina e altri farmaci anti-infiammatori non steroidei come l’ibuprofene, farmaci per la pressione del sangue alta (ACE inibitori), o alcuni antidolorifici come la codeina.

» Orticaria cronica e angioedema: in questi casi lo sfogo dura più di sei settimane. Spesso la causa di questo tipo di orticaria è molto difficile da determinare, e in molti casi rimane sconosciuta. Tra le possibili cause vi possono essere disturbi della tiroide, epatite, infezioni, o cancro.

L’orticaria cronica può coinvolgere altri organi interni, come i polmoni, i muscoli e il tratto digerente. Tra i sintomi vi sono dolori muscolari, mancanza di respiro, vomito e diarrea.

» Orticaria fisica: si tratta di uno sfogo provocato dalla stimolazione fisica diretta della pelle – per esempio, il freddo, il caldo, l’esposizione al sole, alle vibrazioni, pressione, sudorazione, e l’esercizio fisico. Lo sfogo appare solo dove la pelle è stata stimolata e raramente in altri punti. Di solito questo sfogo scompare dopo qualche ora.

» Dermografismo: E’ una forma comune di orticaria che si verifica dopo aver graffiato o strofinato insistentemente la pelle. Questo tipo di sfogo può verificarsi anche unitamente ad altre forme di orticaria.

Come viene fatta la diagnosi di orticaria?

Probabilmente il medico dovrà porre molte domande per tentare di capire le cause dell’orticaria. Non esistono test specifici per diagnosticare l’orticaria- o il gonfiore provocato dall’angioedema – quindi sarà necessario basarsi sulla propria storia medica personale e sull’esame del medico specialistico (dermatologo).

Si possono eseguire test cutanei per rilevare un’eventuale allergia a sostanze. Con una analisi del sangue si può determinare se vi è una particolare infezione o malattia in corso.

Qual è il trattamento per orticaria e angioedema?

Il metodo migliore per curare l’orticaria è identificare il fattore che l’ha scatenata. Solitamente per alleviare i sintomi il medico prescrive degli antistaminici, che danno risultati migliori se assunti anche in via preventiva, per evitare l’innescarsi dello sfogo.

L’orticaria cronica può essere trattata con antistaminici o con farmaci combinati. Quando gli antistaminici non fanno effetto, si possono somministrare corticosteroidi per via orale. E’ stato approvato un farmaco biologico omalizumab (Xolair), , per trattare l’orticaria cronica su pazienti di età superiore ai 12 anni.

Per sfoghi di orticaria particolarmente gravi, può essere necessaria una iniezione di epinefrina (adrenalina) o cortisone.

Come si può gestire l’orticaria?

Quando si ha uno sfogo di orticaria, mentre si attende la scomparsa dei sintomi si possono provare questi accorgimenti:

– Applicare impacchi freddi sulla pelle soggetta a sfogo.
– Cercare di lavorare e dormire in una stanza fresca.
– Indossare abiti leggeri e comodi.

Quando è necessario l’intervento medico?

E’ necessario avvertire subito il medico se insieme all’orticaria si presentano i seguenti sintomi:

– Difficoltà a respirare
– Senso di oppressione al petto
– Vertigini
– Respiro sibilante
– Gonfiore a gola, labbra e viso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Orticaria: Guida Completa
5 (100%) 5 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Orticaria: Guida Completa
5 (100%) 5 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

obesità

Obesità, Dalla A Alla Z. Scopri Se Sei A Rischio e Come Intervenire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *