© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Perdita Di Peso: L’Effetto Yo-yo

Perdita Di Peso: L’Effetto Yo-yo

Che cos’è l’effetto yo-yo?

L’effetto yo-yo è la perdita ripetuta e subito ripresa di peso corporeo. Un ciclo di peso può variare da piccole perdite e guadagni da 2,5 a 5 chili per ciclo, fino a grandi cambiamenti di peso 25 chili e oltre. Secondo la ricerca l’effetto yo-yo causa alcuni rischi per la salute. Per evitarli, la maggior parte degli esperti raccomanda che gli adulti obesi adottino un’alimentazione sana e regolare, comprensiva di abitudini di attività fisica per raggiungere e mantenere un peso sano per tutta la vita. Gli adulti non obesi dovrebbero cercare di mantenere il loro peso attraverso un’alimentazione sana e una regolare attività fisica.

Se riprendo il peso perso, perderlo di nuovo potrebbe essere ancora più difficile?

Una persona che, per più volte, perde e guadagna peso non dovrebbe avere più problemi a raggiungere e mantenere un peso sano, rispetto a una persona che tenta di perdere peso per la prima volta. La maggior parte degli studi mostrano che l’effetto yo-yo non influisce sul tasso metabolico, cioè sulla velocità con cui il corpo brucia carburante (cibo) per l’energia. Sulla base di questi risultati, l’effetto yo-yo non dovrebbe pregiudicare il successo di futuri sforzi. Il metabolismo, tuttavia, rallenta con il passare degli anni e le persone anziane sono spesso meno attive fisicamente rispetto a quando erano più giovani. Indipendentemente dalla vostra età, facendo attività fisica regolare e mantenendo sane abitudini alimentari, sarete in grado di aiutare la perdita di peso e migliorare la salute generale.

Può l’effetto yo-yo lasciarmi con più grasso e meno muscolo?

Non è stato dimostrato che l’effetto yo-yo sia in grado di aumentare la quantità di tessuto grasso nelle persone che perdono e riacquistano peso. I ricercatori hanno scoperto che dopo un ciclo, coloro che ritornano ai loro pesi originali hanno la stessa quantità di tessuto grasso e magro (muscolo) che avevano prima di cominciarea fare fluttuare il peso. Le persone che si esercitano durante un ciclo possono effettivamente aumentare la massa muscolare. Alcune persone sono preoccupate che l’effetto yo-yo possa mettere più grasso intorno alla loro zona addominale (stomaco). Le persone che tendono a fissare qui il grasso in eccesso (cioè quelle a forma di mela), hanno maggiori probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2, le malattie cardiache e la pressione alta. Gli studi non hanno rilevato però che, dopo un ciclo di peso, le persone abbiano più grasso intorno ai loro stomaci di quanto ne avessero prima.

P U B B L I C I T A'

L’effetto yo-yo èdannoso per la mia salute?

Alcuni studi suggeriscono che l’effetto yo-yo sia in grado di aumentare il rischio di alcuni problemi di salute. Questi includono la pressione alta, il colesterolo alto e le patologie della colecisti. Per gli adulti che non sono obesi e non hanno problemi di salute legati al peso, gli esperti consigliano il mantenimento di un peso stabile al fine di evitare rischi per la salute che possono derivare dall’effetto yo-yo. Gli adulti obesi, tuttavia, dovrebbero continuare a cercare di ottenere una perdita di peso anche modesta per migliorare la salute generale e ridurre il rischio di sviluppo di malattie correlate all’obesità. Perdere e riacquistare peso può avere un effetto psicologico negativo se ci si lascia scoraggiare o deprimere. L’effetto yo-yo non deve essere un motivo per “sentirsi un fallimento”: si deve invece tradurre in spinta sull’apportare cambiamenti a lungo termine nella dieta e nel livello di attività fisica, per aiutare a non riprendere i chili si perdono.

Essere in sovrappeso è meno dannoso dell’effetto yo-yo?

Non si sa con certezza se l’effetto yo-yo provoca problemi di salute. Le malattie associate con l’obesità, invece, sono ben note e includono: la pressione alta, le patologie cardiache, l’ictus, il diabete di tipo 2, alcuni tipi di cancro, l’artrite e le patologie legate alla colecisti. Non ogni adulto in sovrappeso o obeso ha lo stesso rischio di ammalarsi: che si sia un uomo o una donna, la quantità e la posizione del grasso, la storia familiare di malattia, hanno tutte un ruolo nel determinare il rischio . Gli esperti concordano, tuttavia, che anche una modesta perdita di peso (del 10% del peso corporeo) nel corso di un periodo di sei mesi o più, è in grado di migliorare la salute di un adulto.

Conclusioni

Sono necessarie ulteriori ricerche sull’effetto yo-yo. Nel frattempo, se si è obesi o in sovrappeso e si soffre di problemi di salute legati al peso, meglio provare a migliorare la salute con una modesta perdita di peso. Anche se l’effetto yo-yo può avere qualche ripercussione sul rischio di malattia, i gravi problemi di salute dovuti all’obesità sono chiaramente legati ad essa. Se avete bisogno di perdere peso, si state pronti a impegnarvi per tutta la vita in cambiamenti nel vostro regime alimentare e nei comportamenti legati all’attività fisica. Se non si è obesi o in sovrappeso ma con problemi di salute legati al peso, meglio mantenere la linea. L’adozione di sane abitudini alimentari e una regolare attività fisica permettono di controllare il peso e migliorare la salute per tutta la vita.

Dati: National Institutes of Health

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *