© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Hoodia: Come Perdere Peso Con Le Pillole Dietetiche

Hoodia: Come Perdere Peso Con Le Pillole Dietetiche

La hoodia, è un genere di pianta naturalmente derivato da una tipologia simile al cactus del Sud ed è l’ingrediente naturale e attivo delle pillole dimagranti che prendono il suo nome. Le pillole hanno dimostrato un apporto benefico e di aiuto alle persone che devono perdere peso: frenano l’appetito in modo naturale, inviando un messaggio al cervello, che si considera pieno entro 20 minuti dall’assunzione della pillola.

Pillole dietetiche, esercizio fisico e alimentazione sana

Generalmente quando si assumono le pillole a base di hoodia per perdere peso, si dovrebbe affiancare anche l’esercizio fisico, per costruire la massa muscolare e bruciare calorie e grassi. Le pillole possono ridurre l’appetito, ma oltre a non percepire il senso di fame, si dovrebbe cercare di mangiare cibi sani. In caso contrario, una volta che si smette di prendere le pillole, si riprenderà rapidamente il peso perduto. Lavorando per migliorare il livello di forma fisica e le abitudini alimentari, mentre si stanno assumendo le pillole dimagranti, può ottimizzare i risultati.
Tenete un diario delle calorie consumate: in generale, dopo il 15° giorno di utilizzo, l’apporto calorico deve essere ridotto di circa 1000 calorie al giorno, necessario essere per iniziare a perdere peso.

Fate molta attenzione alla salute

Prima di prendere qualsiasi pillola dimagrante leggete le etichette per essere sicuri di prendere il dosaggio raccomandato. Inoltre, siate molto selettivi durante l’acquisto, in quanto ci sono molte marche di pillole dimagranti sul mercato tutte prodotti da aziende diverse (e non tutte sono uguali!). Assicuratevi che le pillole che acquistate siano realizzate con puro, autentico “Hoodia Gordonii” per i migliori risultati; inoltre, prima di iniziare ad assumere qualsiasi pillola dietetica, parlate con il vostro medico per assicurarvi che siano adatte a voi e al vostro organismo.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

2 Commenti

  1. Aisha vita Mistretta

    Ciao vorrei perdere un po di peso xche mi sento molto gonfiore nelle gambe e ho pancia einterno cosce e sedere che non mi piace molto. Sono stata invalida dal 2005 x ernie discale e ho una invalidità permanente concomplicazioni di vescica neurologica avevo 37 anni ora ne ho quasi 49.e mi dispero xche vedo che non posso fare molto x il mio corpo mi manda in depressione c’è aiuto x me..? Grazie. .Aisha vita

    • Buonasera Aisha Vita, e grazie per il tuo commento.
      Prima di ricorrere all’utilizzo di pillole dimagranti, ti consiglio di provare a seguire uno stile di vita sano provando innanzi tutto a mangiare di meno e meglio, visto che non puoi fare attività fisica per via della tua condizione.
      Innanzi tutto dovresti limitare il contenuto di sale per prevenire il gonfiore alle gambe, bere tanta acqua e assumere tanta frutta e verdura. Infine dovresti prediligere l’assunzione di pane e pasta integrali (50 g di pane o di pasta per ogni pasto principale) che riusciranno a tenerti sazia più a lungo.
      Resto a disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento.
      Dott.ssa Elena Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *