© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Gravidanza: 13 Regole Da Seguire

Gravidanza: 13 Regole Da Seguire

1. Fare movimento

Come sarebbe bello rimanere incinta! Ma, oltre a scegliere il nome e la tinta per dipingere la cameretta, ci sono un sacco di cose che si possono fare per essere pronte ad affrontare la gravidanza e poi ad avere un bambino sano. Sembra strano da pensare, perché una gravidanza sconvolgerà decisamente la vita, ma rimanere in forma renderà l’attesa e il parto sicuramente molto più facili. Sarebbe ottimale fare 30 minuti di moderato esercizio quasi tutti i giorni. Camminare, andare in bicicletta e la piscina sono ottimi modi per mantenersi in allenamento.
Ma anche partecipare a una corso di ginnastica per donne in stato interessante.

2. Mangiare sano

Anche se si sente un vero e proprio bisogno di gelato e sottaceti, una delle migliori cose che si possono fare è quella di seguire una dieta sana, prima di rimanere incinta. Sarà più facile farlo insieme al partner. Ci sarà bisogno di un sacco di proteine, ferro, calcio e cibi contenenti acido folico. Così sarà bene fare scorta di frutta, noci, verdure, verdure a foglia verde, cereali integrali e latticini a basso contenuto di grassi. Sarà buona norma ridurre i fritti, i prodotti da forno, le bevande gassate e altri cibi spazzatura con troppe calorie.

3. Assumere l’acido folico

Si dovrebbe iniziare a prendere vitamine quotidianamente. Per la pianificazione di una prossima gravidanza, sarebbero necessari 400 microgrammi di acido folico al giorno, quantità contenuta nella maggior parte dei multivitaminici. Questa vitamina (B) è disponibile in molti alimenti, come verdure a foglia verde, agrumi, e fagioli, ma per assumerne abbastanza sarebbe utile usare integratori. L’acido folico aiuta a prevenire alcuni gravi difetti di nascita che potrebbero svilupparsi anche prima di sapere di essere in stato di gravidanza.

4. Controllare il proprio peso

É sempre un piccolo trauma il rapporto con la bilancia. Ma occorre sapere che, in previsione di una gravidanza, essere troppo sottopeso può abbassare la probabilità di rimanere incinta. Naturalmente anche essere in sovrappeso può causare problemi: aumenta il rischio di glicemia e pressione alta. È quindi consigliabile consultare il proprio medico e concordare una dieta opportuna.

5. Fare un check-up

Per essere preparate e in forma per una prossima gravidanza è opportuno consultare il proprio medico, programmando un check-up generale un paio di mesi prima di iniziare a provare a rimanere incinta, che comprende i test o vaccini necessari per controllare lo stato di salute. Il medico saprà consigliare anche le giuste vitamine prenatali, oltre a valutare quali medicinali, in caso di terapie, si possono o meno assumere in gravidanza.

6. Curare l’igiene orale

Se non si ha un buona igiene orale, ora è un buon momento per cambiare in meglio le proprie abitudini. È importante avere denti e gengive sani prima di rimanere incinta: questo sarà un bene per il nascituro, così come per il proprio sorriso. Una gravidanza aumenta il rischio di malattie gengivali, e le malattie gengivali possono aumentare il rischio di parto prematuro. Così sarà meglio usare regolarmente spazzolino e filo interdentale.

7. Moderare l’assunzione di caffeina

Non si può proprio andare avanti senza caffè? Sarebbe opportuno limitarne il consumo quotidiano. Alcuni esperti suggeriscono di non assumere più di 200 mg al giorno durante il tentativo di rimanere incinta, come del resto anche durante la gravidanza stessa. Queste quantità sono contenute in circa due tazzine di caffè espresso, oppure in circa tre tazze di the. Caffè decaffeinato o di orzo potrebbero essere due rilassanti ma soprattutto più sane alternative.

8. Smettere di fumare

Potrebbe sembrare una banalità, ma è bene ricordare che sarebbe meglio smettere. Il fumo può rendere più difficile rimanere incinta. Fumare durante la gravidanza può aumentare le probabilità di insorgenza di problemi come parto prematuro, basso peso alla nascita, fino addirittura all’ aborto spontaneo. Inoltre mette il bambino a rischio di sindrome di morte improvvisa del lattante. Meglio chiedere anche al partner di smettere, in quanto pure il fumo passivo è pericoloso, oltre ad abbassare la fertilità maschile.

9. Smettere di bere alcolici

È sicuramente opportuno smettere di assumere alcolici prima di provare a rimanere incinta. L’alcol a volte può rendere più difficile il concepimento. Inoltre, bere durante la gravidanza aumenta le possibilità di difetti alla nascita e problemi di apprendimento. Ciò non vuol dire che il consumo moderato di alcolici causerà sicuramente problemi al nascituro, ma dal momento che i medici non riescono a stabilire esattamente quanto alcol ci vuole per creare problemi, è meglio evitarlo del tutto.

10. Pianificare le future spese

I bambini hanno bisogno di un sacco di roba. Basti pensare che occorrono circa 8000 pannolini prima che si possa iniziare ad usare il vasino! Ci sarà anche bisogno di vestiti, un seggiolino per auto, passeggino e molte altre cose. Il budget dovrà prevedere anche le visite pediatriche e, eventualmente, la custodia dei bambini nel caso che non si possa stare con loro tutto il giorno. Sarà bene preparare da subito una lista di ciò che sarà necessario, e iniziare le ricerche per trovare delle occasioni. Per risparmiare si possono considerare anche vestiti usati, acquisti di gruppo e asili nido.

11. Organizzarsi per la nuova vita dopo la nascita

Se si lavora, è bene iniziare a pensare a ciò che si vuole o si può fare una volta che il bambino sarà nato. Alcune aziende concedono la maternità anche dopo il parto, ma altre no. Si possono anche utilizzare giorni di malattia o ferie residue. Verificare anche le strutture ospedaliere più adatte alle vostre esigenze in previsione del parto.

12. Prendersi una vacanza

Quale momento migliore per concedersi una “fuga” ? Che si tratti di un ristorante di lusso o una vacanza rilassante, andare da qualche parte da solo o con il vostro partner, è una buona occasione per trovare la giusta intimità per cercare di avere una gravidanza.

13. Preparare il proprio animale domestico

È molto probabile che, fino ad ora, un gatto, un cane o un altro animale domestico, abbiano fatto le veci di un figlio. Ma sarà altrettanto possibile che, quando sentirà i primi pianti, l’ animale domestico in questione potrebbe rimanerne sconvolto. Per cui è bene prepararlo fin da ora. È consigliabile avere in casa già da prima prodotti per bambini tra cui lozioni e pannolini, in modo che possa abituarsi agli odori, oltre che iniziare a far seguire le nuove regole che inevitabilmente dovrà rispettare. Potrebbe essere anche utile prendere in prestito vestiti per bambini, come anche fare “pratica” insieme all’animale con una bambola, così da abituarlo a condividere la vostra attenzione con il nascituro.

Tratto da …prepregnancy-checklist

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *