© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Salute » Consumo Di Sale: Tre Motivi Per Ridurlo

Consumo Di Sale: Tre Motivi Per Ridurlo

Sale aromatizzato, sale kosher, Fleur de Sel e sale colorato. Sono solo alcuni tipi di sale che si utilizzano in cucina. Tanti appellativi per riferirsi ad un unico nutriente: il sodio.

Il sale regola la pressione sanguigna, la funzione muscolare e quella nervosa ma dovrebbe essere consumato con moderazione visto che, un suo uso sconsiderato, può provocare seri problemi, come l’ipertensione arteriosa.
Una patologia, questa“, dice Kevin Willis, della Canadian Stroke Network, “che è una delle principali cause di ictus e di altri problemi di salute“.
Gli studi dimostrano che esiste un collegamento tra le diete ad alto contenuto di sale, l’obesità, lo sviluppo di calcoli renali e di osteoporosi.

3 MOTIVI PER CONSUMARE MENO SALE

Esistono alcuni validi motivi per ridurre l’apporto di sodio nella propria alimentazione.
Tra questi, rientra il sovrappeso. Una ricerca condotta dal dottor Graham MacGregor, professore di medicina cardiovascolare presso l’università di Londra, ha dimostrato che i bambini che dimezzano il loro apporto di sale, eliminano più di 230 calorie dalle loro diete. “Un effetto“, rincara il professore, “che si registra anche negli adulti“.
Consumare un eccessivo quantitativo di sale significa, inoltre, intaccare la capacità escretoria dei reni.

Troppo sodio indebolisce le ossa. Questo accade perchè il sale aumenta l’escrezione urinaria del calcio.
Quando noi eliminiamo troppo calcio“, dice Caryl Nowson, professore di scienza della nutrizione alla Deakin University in Australia, “il nostro corpo cerca di compensare prendendo calcio dalle ossa con il rischio di determinare l’osteoporosi“.

Secondo uno studio condotto dai ricercatori, C. Shortt, A. Madden, A. Flynn, dal titolo “Influence of dietary sodium intake on urinary calcium excretion in selected Irish Individuals“, è stato certificato che per ogni grammo di sodio disperso attraverso le urine, perdiamo 25,3 mg di calcio/die.

CONSIGLI DA SEGUIRE

Per tenere sotto controllo il livello di sale nella nostra alimentazione, quindi, dobbiamo attenerci a qualche piccola regola come: evitare cibi preconfezionati, ridurre il consumo di salumi e formaggi e di alcol, prediligere alimenti ricchi di potassio.

I SALI AROMATIZZATI. UNA SOLUZIONE ALTERNATIVA?

Si tratta sempre di sale ma quello aromatizzato conferisce un sapore più intenso alle nostre vivande tanto da rendere meno importante l’eccessiva aggiunta di sodio.
Avete mai sentito parlare, poi, del sale kosher?
E’ un alimento molto apprezzato. Può, infatti, essere utilizzato per condire insalate, carne, primi e secondi piatti.
L’Alaea è un particolare sale marino rosso hawaiano che era largamente impiegato nei rituali degli sciamani.
Questo elemento, pieno di ferro e finemente mescolato con erbe aromatiche, arricchisce diverse pietanze (pesce, carne arrosto e patate).
Il Fleur de Sel, infine, è un sale iposodico tipicamente francese utilizzato per condire minestre ed è particolarmente noto nella regione sud orientale della Francia; non è è raffinato e ne esiste una versione portoghese, proveniente dalla regione di Algarve.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Consumo Di Sale: Tre Motivi Per Ridurlo
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Consumo Di Sale: Tre Motivi Per Ridurlo
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

piercing

Piercing Che Fa Male? Infezioni, Rischi Ed Altri Problemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *