© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Antidepressivi e Aumento Di Peso: Come Evitarlo

Antidepressivi e Aumento Di Peso: Come Evitarlo

Nonostante siano molti i vantaggi di una cura con gli antidepressivi, ci può essere un effetto collaterale difficile da gestire: il vostro umore si è stabilizzato e vi sentite meglio, ci sono quindi rimedi che si possono adottare per aiutare a ridurre al minimo l’aumento di peso e prevenirlo, in modo da non minare la vostra immagine ai vostri stessi occhi.

Dieta ed esercizio fisico

Non è chiaro perché gli antidepressivi causino aumento di peso rispetto ad altri farmaci, ma in qualche modo influenzano il metabolismo e l’appetito. Come per molti problemi di aumento di peso, è possibile mantenere la linea seguendo una dieta sana e facendo esercizio regolarmente.

Spuntini a base di carboidrati

Gli studi hanno indicato che le voglie di cibo sono il risultato del cervello che non produce abbastanza serotonina. Gli esperti consigliano di consumare un consistente spuntino di carboidrati, da 30 a 60 minuti prima del pasto successivo, per lenire il vostro bisogno di serotonina. Qualsiasi cosa: salatini, patatine o popcorn terranno a bada il vostro appetito e vi impediranno di mangiare troppo.

Farmaci per il controllo del peso

Una opzione è parlare con il vostro medico circa le terapie farmacologiche per la gestione del peso. C’è stata qualche ricerca che ha dimostrato che se l’aumento di peso si manifesta entro la prima settimana dall’inizio della terapia antidepressiva, si hanno maggiori probabilità di aumentare di peso in modo più significativo per tutto il periodo di cura. Se si nota un aumento di peso fin dall’inizio, è bene rivolgersi al medico per determinarne la causa. Se è accertato che si tratta dell’antidepressivo, si può discutere la regolazione della dose o pensare a farmaci alternativi.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...