© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Salute » Alcool e Farmaci: Interazioni

Alcool e Farmaci: Interazioni

L’alcool ha spesso interazioni pericolose con i farmaci con obbligo di prescrizione medica, con quelli da banco e anche con alcuni rimedi a base di erbe. Problemi causati da tali interazioni sono:

– nausea e vomito;

– mal di testa;

– sonnolenza;

– vertigini;

– svenimento;

– cambiamenti della pressione sanguigna;

– comportamento inusuale;

– perdita di coordinazione.

Mescolare alcool e farmaci può far aumentare il rischio di complicazioni, come:

• danni al fegato;

• problemi di cuore;

• emorragia interna;

• insufficienza respiratoria.

In alcuni casi le interazioni dovute a un mix di alcool e farmaci possono diminuire l’efficacia dei farmaci o renderli praticamente inutili. In altri casi le interazioni possono rendere i farmaci nocivi o tossici per l’organismo.

Anche in piccole quantità, l’alcool può intensificare gli effetti collaterali dei farmaci, come sonnolenza, torpore e stordimento. Ciò può interferire con la concentrazione e con la capacità di utilizzare macchinari e guidare.

Siccome l’alcool può interagire con centinaia di farmaci comunemente usati, è importante fare attenzione al foglietto informativo e rivolgersi al medico (o al farmacista) per saperne di più.

Siccome l’incidenza di malattie croniche – e il conseguente uso di farmaci – aumenta con l’età, con l’invecchiamento della popolazione sono determinati ad aumentare anche i problemi connessi a un mix di alcool e farmaci.

L’uso di alcool può innescare o peggiorare alcune patologie; inoltre, negli adulti più anziani tale uso può incrementare il rischio di cadute, lesioni gravi e disabilità associata ai problemi di equilibrio. Ciò è dovuto al fatto che gli anziani non metabolizzano l’alcool rapidamente come succede nei giovani; questo rimane nel loro organismo più a lungo e ha un maggiore potenziale di interazione con i farmaci.

Anche se le persone con più di 65 anni bevono meno della quantità massima a loro consigliata, il consumo di alcool è comunque considerato dannoso, a causa delle loro condizioni generali e mediche.

Alcuni farmaci che possono interagire negativamente con l’alcool sono quelli utilizzati per:

– allergie, raffreddori e influenza;

– angina pectoris e malattie coronariche;

ansia e epilessia;

artrite;

– coagulazione del sangue;

– tosse;

– depressione;

– diabete;

– ingrossamento della prostata;

– bruciore di stomaco e indigestione;

– ipertensione;

colesterolo;

– infezioni;

dolore;

– dolore muscolare;

– nausea;

– insonnia.

Altre interazioni gravi con l’alcool sono associate agli antistaminici e ai rimedi erboristici, come kava kava, lavanda, camomilla, valeriana e erba di San Giovanni.

Linee guida per prevenire interazioni tra farmaci e alcool

La maggior parte dei farmaci è sicura e efficace, se usata come prescritto, ma è importante leggere il foglietto informativo presente in tutte le confezioni e, ad ogni modo, è meglio evitare il consumo di alcool almeno fino a che il medico non ti dica che puoi assumerlo.

Autore | Anna Abategiovanni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Alcool e Farmaci: Interazioni
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Alcool e Farmaci: Interazioni
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Nefrectomia Radicale, Semplice e Parziale: Operazione Al Rene

Nefrectomia Radicale, Semplice e Parziale: Operazione Al Rene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *