© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Salute » 6 Alimenti Per Abbattere Il Gonfiore e Appiattire La Pancia

6 Alimenti Per Abbattere Il Gonfiore e Appiattire La Pancia

É finalmente inverno, il che significa che è arrivato il tempo di tirare fuori le nostre sciarpe e indossare di nuovo con gioia i nostri jeans “skinny”. Ma proprio quando pensavamo di essere al sicuro dalla famigerata prova costume, potremmo accorgerci che, provando ad infilare i jeans, si è creato un ostacolo tra noi e la comodità: il gonfiore.

Tutti abbiamo sperimentato almeno una volta nella vita la sensazione di pienezza dovuta al gonfiore addominale. Questa sensazione non è solo un disagio fisico, ma può anche influenzare il nostro umore e la nostra autostima. Dunque, perché accade e come possiamo fermarlo?

I gonfiori addominali che ci fanno litigare con il nostro guardaroba sono spesso causati da processi naturali della digestione, come per esempio da accumuli di fluido o produzione di gas nel corpo. Tuttavia, il gonfiore non è sempre causato dal troppo gas, ma piuttosto da come il corpo gestisce tale gas.

C’è qualche rimedio per questo problema? La buona notizia è che il gonfiore può essere ridotto attraverso alcune sagge scelte alimentari e cambiamenti di stile di vita. Per scongiurare effetti sgradevoli (come per esempio il meteorismo) e tornare a sentirci bene con noi stessi, si può provare a inserire nella dieta questi alimenti:

1 – Riso (carboidrati completamente digeribili)

Alcuni alimenti, in particolare alcuni carboidrati, sono o indigeribili o solo parzialmente assimilabili nell’intestino. Questi alimenti possono quindi causare la formazione di gas e del relativo gonfiore. Secondo l’American College of Gastroenterology, riso e farina di riso sono un buon sostituto per gli amidi come il frumento, l’avena, il mais e le patate. Il riso viene completamente digerito nell’intestino tenue, riducendo al minimo le possibilità di formare gas negli altri tratti intestinali.

2 – Banana (potassio)

Il gonfiore non è sempre correlato al gas. Un elevato apporto di sodio potrebbe essere in questo caso il colpevole. Nascosto nella maggior parte dei prodotti alimentari preparati, al supermercato come al ristorante, il sodio attrae e trattiene l’acqua nel corpo. Il potassio invece può avere un ruolo “anti sodio”. Mantenere un buon bilancio tra potassio e sodio assunti è importante per l’equilibrio idrico. Se per esempio il gonfiore è il risultato della cena molto salata del giorno precedente, si può provare ad aggiungere fette di banana alla farina d’avena della mattina seguente per favorire un certo equilibrio.

3 – Yogurt (probiotico)

La base di partenza per battere la sensazione di pesantezza con lo yogurt è assicurarsi di scegliere un prodotto probiotico, cioè con colture attive come Lactobacillus e Bifidobacterium, cosiddetti batteri “buoni”. Essi facilitano la digestione nel tratto intestinale e possono aiutare a prevenire il gonfiore della pancia. Il tipo migliore di yogurt da scegliere è quello semplice, senza grassi o magro. Se al gusto risultasse un po’ troppo amaro si può aggiungere un mix di frutta fresca a casa o comperare yogurt aromatizzato.

4 – Tisana (antispastico)

I ricercatori dell’Università Nerve-Gut Research Laboratory (Adelaide, Australia) hanno scoperto che la menta piperita attiva un canale di “anti-dolore” nell’intestino che ne lenisce le eventuali infiammazioni. Per un rapido sollievo, sorseggiare un the alla menta aiuta a rilassare l’apparato digerente facendolo tornare alla normale peristalsi e riducendo le contrazioni muscolari.

5 – Cetriolo (diuretico naturale)

Se ci si sente gonfi, uno spuntino a base di cetrioli può aiutare l’appiattimento della pancia. Questi gustosi ortaggi contengono molta acqua e al contrario hanno una bassa percentuale di fibre per cui possono favorire un aumento della minzione, che a sua volta fa sentire più “sottili”.

6 – Papaya (papaina)

Uno studio del 2009 ha dimostrato che la papaya ancora immatura contiene una sostanza bianca lattiginosa chiamata papaina, che è moderatamente lassativa (almeno quanto il tanto decantato ananas) e aiuta nel movimento intestinale. Anche se non è un frutto popolare o facilmente disponibile, può valere la pena di considerarne l’utilizzo. Provate ad usare alcune fette di papaya fresca in un frullato per colazione.

È opportuno, infine, ricordare che i cibi influenzano soggettivamente i tratti digestivi dei nostri corpi in modi diversi: se gonfiori frequenti ci preoccupano, sarebbe opportuno provare a tenere un diario alimentare per identificare gli alimenti specifici che si dovrebbero evitare. Un gonfiore occasionale è normale, ma se si verifica cronicamente può essere un sintomo di un problema di salute più grave. In questo caso, o se si verificasse un importante aumento della produzione di gas, sarebbe meglio consultarsi a breve con il vostro medico.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
6 Alimenti Per Abbattere Il Gonfiore e Appiattire La Pancia
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
6 Alimenti Per Abbattere Il Gonfiore e Appiattire La Pancia
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

obesità

Obesità, Dalla A Alla Z. Scopri Se Sei A Rischio e Come Intervenire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *