© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Una Guida Sui Cibi Congelati Più Sani

Una Guida Sui Cibi Congelati Più Sani

Godi della praticità di utilizzare il cibo congelato e scopri quanto possa essere altrettanto gustoso e salutare; basta seguire le nostre semplici linee guida.

Il cibo congelato, magari pre-cotto, ha un fascino al quale non si può resistere. Piatti veloci, facili da preparare, spesso nascondono però calorie in eccesso e ingredienti poco sani che possono sabotare non solo la tua linea, ma mettere anche a repentaglio la tua salute; ma se sai come dirigerti verso una scelta sana ed intelligente, puoi dare alla tua dieta una sferzata di energia e al tuo portafoglio una di convenienza; ti basterà seguire queste semplici regole.

Proteine

Evita la carne già condita: Se non vuoi che la tua carne vada a male ogni giorno, congelala, o comprala già congelata. Una bistecca fresca resiste solo dai tre ai cinque giorni, prima di andare a male, mentre una bistecca congelata può essere conservata per circa sei mesi/un anno! I cibi ad alta concentrazione di proteine, richiedono più tempo per essere digeriti e metabolizzati, ciò significa che ti aiutano a bruciare più calorie e quindi a farti sentire piena più facilmente, più velocemente; un ottimo metodo per aiutarti a dimagrire. Tuttavia, evita la carne pre-condita – potrebbe significare che sia piena di sodio e di altri ingredienti processati e per nulla salutari. Condisci tu la tua carne; usando erbe e spezie come il pepe di Cayenna, lo zenzero, la curcumina, che oltre a dare sapore, aiutano anche a farti perdere peso.

Verdure

Mantieni il sodio sotto i 200: Sorprendentemente, le verdure surgelate sono più nutrienti di quelle fresche. Questo perché le verdure congelate vengono solitamente raccolte al loro massimo e poi surgelate, mantenendo intatte le loro proprietà fino al momento della cottura. Le verdure fresche invece, arrivano sulla tua tavola dopo essere state, per giorni o magari settimane, sul retro di camion, navi o nei negozi. Inoltre, mangiare verdure surgelate ti permette di aggiungere alla tua dieta quei nutrienti che si trovano in verdure che magari, al momento, non sono di stagione. Gli ortaggi sono inoltre perfetti per perdere peso, perché contengono poche calorie, e molta acqua e molte fibre in cambio. Presta solo attenzione alle verdure preconfezionate: assicurati che non contengano troppo sodio – il sodio causa la ritenzione idrica e quindi il gonfiore. Leggi le etichette e accertati che contengano meno di 200 mg di sodio.

Carboidrati

Attenzione alle porzioni: Per mantenere la tua linea e ottimizzare i tempi, i primi piatti già preparati sono sicuramente una deliziosa tentazione, ma non è la più salutare. Cerca carboidrati congelati, in modo da cucinare in fretta, che siano però sani, come il riso integrale, la quinoa o i fagioli. Evita piatti a base di carboidrati che siano cremosi o che contengano formaggi, e assicurati di guardare alle porzioni. Pensi di aver trovato il piatto ideale perché è porzionato giusto per te, ma di fatto magari stai ingerendo più calorie di quanto credi.

Frutta

Attenzione ai dolcificanti: La frutta congelata può essere una salutare alternativa agli snack o dessert; specialmente se la mescoli insieme e aggiungi acqua o latte per farne un sorbetto o un frullato. Come per le verdure, è un’ottimo stratagemma per poter gustare la frutta che più preferisci, quando è fuori stagione. Assicurati soltanto che sull’etichetta il contenuto di zuccheri si limiti a quelli naturali; che non ci siano cioè dolcificanti artificiali o sciroppi. Questi dolcificanti possono infatti aggiungere centimetri al tuo girovita e modificare non solo il tuo metabolismo, rallentandolo, ma anche il sapore della frutta che mangi. la frutta contiene dolcificanti naturali come il fruttosio, quindi oltretutto, non hai bisogno di sostanze che la zuccherino.

Autore | Enrica Bartalotta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *