© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Un Bicchiere Di Acqua Calda e Limone Al Mattino Per Dimagrire

Un Bicchiere Di Acqua Calda e Limone Al Mattino Per Dimagrire

Ci siamo. E’ mattino. La sveglia è suonata da un pezzo e la caffettiera gorgheggia sul fuoco.
Comincia più o meno così la giornata di tanti italiani: caffè, biscotti e…lavoro.
Ci sono alcuni, però, che preferiscono salutare la giornata in arrivo con un bicchiere di acqua bollente e limone.
Sono quelli che credono negli effetti benefici della natura. Consumare acqua e limone a stomaco vuoto, infatti, ci aiuterebbe non solo a purificare l’organismo ma a combattere anche il fastidioso problema dei chili di troppo.
Se così fosse, l’esercito dei caffeinomani cederebbe il passo ai divoratori di acqua e limone e resteremmo in pochi, i fedelissimi, a preferire ancora il caffè.

ACQUA E LIMONE…UN BINOMIO VINCENTE

La medicina Ayurvedica, da tempo, esalta le innumerevoli proprietà dell’acqua e limone. Il connubio di questi due elementi, infatti, risulta efficace nel combattere le classiche sensazioni di malessere, come la nausea, la diarrea, l’indigestione e a risolverne altre, come il problema legato all’intestino pigro.

I VANTAGGI DELLA BEVANDA

Azione antisettica, diuretica, disintossicante, preventiva: sono alcuni dei vantaggi legati al consumo di acqua e limone.
Grazie all’alto contenuto di vitamina C, questa bevanda è in grado di proteggerci contro i malanni di stagione mentre la sua capacità ipoglicemizzante determina la riduzione degli zuccheri nel sangue.
Il limone contiene anche una sostanza, chiamata limonene che aiuta a combattere la sindrome metabolica, tipicamente associata all’obesità. A dirlo è uno studio pubblicato sull’European Journal of Nutrition, nel 2011.

P U B B L I C I T A'

GLI EFFETTI SUL PESO

Secondo alcuni esperti, l’effetto “dimagrimento” legato al consumo abituale di limone è legato alla fibra di pectina, una sostanza generalmente contenuta in questo agrume, in grado di favorire il rapido assorbimento del glucosio.
C’è chi poi considera il basso contenuto calorico del limone, come possibile motivo di perdita di peso. Basti pensare che un grammo di succo di limone contiene appena 7 calorie.
Un’altra spiegazione è legata, invece, alla vitamina C che, come abbiamo detto, è contenuta in larga parte in questo frutto.
Uno studio del 2005 pubblicato sul Journal of American College of Nutrition ha associato il largo consumo di vitamina C ad una riduzione del peso corporeo.
Secondo i risultati dell’indagine, infatti, le persone che non integrano abbastanza vitamina C, sono soggette ad un aumento di peso mentre quelle che ne presentano grandi quantità riescono a bruciare più grassi durante le regolari sessioni di allenamento.
La ricerca costituisce un importante passo in avanti nella lotta contro l’obesità, una piaga che affligge sempre più persone ed è alla base di malattie metaboliche croniche come l’ insulino-resistenza, la dislipidemia e le più comuni patologie cardiache.
La quantità di attività fisica e le scelte alimentari, infatti, sono determinanti nel mantenimento del peso. Ad esempio, gli alimenti ricchi di proteine comportano un maggiore senso di sazietà rispetto a cibi ad alto contenuto di carboidrati.

Ritornando al limone, in molti si domandano quanto occorre consumarne per ottenere benefici. La quantità giornaliera raccomandata dai medici è di 75 mg per le donne e di 90 mg per gli uomini.

ALCUNE IDEE PER GUSTARE L’ACQUA E LIMONE

Per preparare una gustosa bevanda all’acqua e limone, ci servono pochi ingredienti ed un pizzico di fantasia.
In una tazza, aggiungete il succo di 1 /2 limone spremuto; 1/4 di cucchiaino di curcuma; un pizzico di pepe di caienna (che accelera il metabolismo); un pizzico di sale grosso; lo zucchero di canna grezzo. A questo punto aggiungete 2 tazze di acqua bollente e mescolate bene il composto.
Questa combinazione risulta particolarmente efficace anche contro il raffreddore o il mal di gola.
Per trarre maggiori benefici dalla bevanda, possiamo aggiungere l’ amla, un particolare tipo di uva indiana che, tra gli innumerevoli vantaggi, ha quello di essere una delle fonti naturali più ricche di vitamina C.

LO SAPEVATE CHE?

Sapevate che il termine limone deriva dalla lingua persiana e che il frutto fece la sua prima apparizione nelle opere d’arte risalenti all’antica Roma?
Sapevate che l’agrume cominciò ad essere coltivato in Sicilia dopo il decimo secolo?
Sapevate che correva l’anno 2003 quando in Israele venne fuori un limone di 5,200 kg?

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

12 Commenti

  1. Il limone si deve mettere intero

  2. A tal proposito è consigliabile di bere attraverso una cannuccia e di lavare i denti immediatamente dopo, io faccio anche sciacqui cool colluttorio, tutti nel giro di pochi secondi.

  3. Il limone fa bene ..fa perdere peso ma bisogna fare movimento. .io ho perso 16 kg in due mesi. .ma vado al lavoro in bici tutti i giorni..è un ottimo diuretico ma bisogna muoversi e fare esercizi aiuta più velocemente a dimagrire. .

  4. Buongiorno….
    avrei una domanda da fare….
    io ho una pianta di limoni dolci….
    volevo sapere se si possono utilizzare sempre con l ‘ acqua calda e il succo…
    cioe’ I benefici sono gli stessi rispetto ai limoni aciduli?

  5. Provero

  6. Scusatemi, ma non avete chiesto il parere del vostro dentista prima di fare tali ” cure”? Fra poco tempo vi troverete senza denti, che saranno letteralmente sciolte! Il succo di limone è più distruttivo per lo smalto che succo gastrico( giusto per fare un esempio), quindi vedete voi….

    • Il succo di limone diluito non ha sto ph cosi basso da addirittura sciogliere un dente :/

    • Ciao Agnese,
      il pKa1 dell’acido citrico è di 3.13. quello dell’acido cloridrico è -6.3.
      Non è possibile che il succo di limone ti sciolga il dente.
      Chi te lo ha detto? =)

      In tutti i casi per ridurre i rischi di demineralizzazione dovuti ad una costante ed aggressiva esposizione dei denti all’acido citrico o altri acidi, basta diluire la soluzione o bere un bel bicchierone d’acqua a fine pasto o bevuta così da sciacquare la bocca ed i denti.

      Resto a tua disposizione per qualsiasi chiarimento.

      Dott.ssa Viola Dante
      Fb: https://www.facebook.com/viola.dante.1
      Newsletter: http://eepurl.com/ZN0QL

  7. Uso il limone da quasi 1 anno ormai. Ottimi risultati x tutto . Soffrivo molto di stitichezza , tanto che ero costretta ha usare prodotti per alleviare il mio problema . Da quando prendo il limone tutte le mattine , ho risolto il problema ! Sono contentissima , ma x perdere peso , questo no !

  8. Userò questo vostro consiglio ed in più ho anche letto questo Articolo su altre tecniche per dimagrire http://www.unanewsalgiorno.it/il-segreto-per-dimagrire-denti/

  9. Io lo prendo, mia nonna mi ha detto che il limone fa bene e lei inizia ogni pasto con un bicchiere di acqua e mezzo limone spremuto, a temperatura ambiente. Non sapevo facesse anche dimagrire, anche perchè in realtà io sono sovrappeso ed ho iniziato la dieta per dimagrire. Chissà se va bene anche il limone aggiunto al mio frullato herbalife la mattina!

  10. direi sito molto interessante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *