© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Sana Alimentazione Basata Sulle Regole Della Medicina Ayurvedica

Sana Alimentazione Basata Sulle Regole Della Medicina Ayurvedica

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Una delle basi dello stile di vita raccomandato dalla medicina ayurvedica è l’alimentazione: il cibo è di fondamentale importanza non solo perché apporta nutrimento, ma anche perché ha specifici effetti benefici sui tre Dosha. Secondo l’Ayurveda, noi siamo ciò che mangiamo. Quindi, occorre alimentarsi con cibi che, pur compiacendo il gusto individuale, siano adatti al proprio tipo costituzionale. Nell’ambito della pratica ayurvedica, consumare i pasti non significa semplicemente mangiare; piuttosto, si tratta quasi di un rituale condotto senza fretta e piacevolmente (vedi: Abbracciare lo stile di vita ayurvedico per vivere in salute).

La medicina occidentale considera sana una alimentazione che tenga nel dovuto conto l’assunzione di un determinato quantitativo di calorie fornite dalle necessarie quantità di lipidi, glucidi e proteine. Le valutazioni della medicina ayurvedica vengono invece effettuate in base a un punto di vista completamente differente. Trovano infatti fondamento nelle “informazioni” che il cibo è in grado di comunicare al nostro organismo tramite i diversi sapori, classificati dall’Ayurveda in molti modi diversi. Comunemente utilizzata nella pratica ayurvedica quotidiana è la classificazione dei “sei gusti”, che comprende i sapori fondamentali: dolce, salato, acido, amaro, astringente e piccante.

Vediamo di capire perché i sapori hanno tanta importanza nella medicina ayurvedica. Tutti conosciamo le piacevoli sensazioni che un cibo o una bevanda dal sapore gradevole sono in grado di provocare. Ciò è dovuto al fatto che alcune molecole contenute negli alimenti hanno una più o meno intensa azione psicotropa, cioè sono in grado di agire a livello psico-emotivo, direttamente sulla condizione mentale o sul tono dell’umore – tipici, per esempio, gli effetti antidepressivi del cioccolato, che è in grado di stimolare la produzione di endorfine producendo uno stato di benessere psichico. Ovviamente, oltre ad influire sul sistema nervoso, le sostanze chimiche di cui sono composti gli alimenti hanno anche effetti a livello fisico.

Per ritrovare e mantenere l’equilibrio tra i Dosha, l’alimentazione ayurvedica punta proprio su queste reazioni psico-fisiche del nostro organismo all’ingestione dei diversi alimenti, i cui differenti sapori sono dovuti alla loro specifica composizione chimica.
Secondo l’Ayurveda, il dolce è un sapore pesante e freddo che riduce le energie Vata e Pitta mentre stimola quella Kapha.
Anche il sapore salato è pesante ma, al contrario del dolce, è caldo. Diminuisce l’energia Vata e aumenta la Pitta e la Kapha, così come il sapore acido, caldo e leggero.
Al contrario, un incremento di Vata e una diminuzione di Pitta e Kapha si ottengono col sapore amaro, freddo e leggero, e con il sapore astringente, freddo e pesante.
Il sapore piccante, caldo e leggero, produce invece un aumento di Vata e Pitta e una diminuzione dell’energia Kapha.

Autore | Dott.ssa Eleonora Elez

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Sana Alimentazione Basata Sulle Regole Della Medicina Ayurvedica
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Sana Alimentazione Basata Sulle Regole Della Medicina Ayurvedica
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *