© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » IL MELOGRANO E IL SEGRETO DELLA GIOVINEZZA

IL MELOGRANO E IL SEGRETO DELLA GIOVINEZZA

Sandra Ianculescu – I Persiani raccontavano che Eva aveva assaggiato un melograno e non una mela nel Giardino dell’Eden, e gli Egiziani credevano nel potere di questo frutto nell’offrire una vita immortale. Le proprietà curative del melograno sono tuttavia lontane dall’essere semplici miti.
Conosciuto anche sotto il nome di mela Cinese o Punica granatum, il suo nome scientifico, il melograno è uno dei più antichi frutti coltivati dall’uomo. Non ti scoraggiare dalla moltitudine di semi piccoli e rossi della sua composizione: quando schiacci una melagrana, non ti godi solo il sapore agrodolce, ma anche l’energia che ti offre in un istante!

Antiossidante di fama mondiale

Questo frutto esotico è un’ottima fonte di potassio e fibre, ricco di Vitamina C, ma a basso contenuto calorico, caratteristiche che lo rendono la scelta ideale se sei a dieta. Prendi l’abitudine di bere succo di melograno! Gli esperti hanno scoperto che così ti sbarazzerai di tutti i problemi circolatori, perché il melograno riduce il colesterolo cattivo del sangue, responsabile dell’indurimento delle arterie.

Riduce la nausea e le vertigini

La luce bassa d’inverno, la quantità ridotta di verdure e frutta, e la mancanza di esercizio fisico all’aperto portano facilmente all’anemia. Interviene, però, il potere di guarigione del melograno: in un bicchiere di succo, aggiungi un cucchiaino di cannella in polvere e un po’ di miele, mescola bene e bevi il contenuto.
Il melograno fa miracoli anche durante la mestruazione. Un bicchiere di succo fresco di melograno riduce il gonfiore e il mal di stomaco, e se sei incinta, soffri di vertigini e non puoi mangiare niente, un po’ di succo di melograno addolcito con miele aumenta l’appetito e ti farà sentire meglio. E se il raffreddore non ti ha risparmiato neanche questo inverno, le proprietà anti-infiammatorie del melograno ti aiuteranno a respirare più facilmente.

Attenzione, macchia!

È uno degli svantaggi di questo frutto. In aggiunta, simile al pompelmo, il succo di melograno interagisce con alcuni farmaci. Se soffri di certe condizioni, rivolgiti al medico prima di assaggiare un po’ di questo delizioso frutto.

Come preparare il succo

○ Scegli un melograno e taglialo a metà.
○ Spremi una metà con uno spremiagrumi manuale.
○ Metti una garza nel recipiente dove verserai il succo e filtralo.
○ Aggiungi miele, sciroppo o gelatina, per alleviare il sapore aspro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *