© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Nutrizione » I Bambini Che Bevono Drink Zuccherati Rischiano L’Obesità

I Bambini Che Bevono Drink Zuccherati Rischiano L’Obesità

I ragazzi in età prescolare che bevono drink zuccherati rischiano maggiormente di sviluppare l’obesità.
E’ quanto sostiene il dottor Mark DeBoer che ha condotto uno studio presso l’Università della Virginia a Charlottesville.
Le bevande a rischio sono i drink sportivi ed i succhi di frutta, particolarmente consumati dai ragazzini e bambini e ricchi di additivi ed edulcoranti.

Anche se il legame tra le bevande zuccherate ed il sovrappeso tra adolescenti non è stato ancora ben documentato, i ricercatori sono certi nel sostenere che i bambini che consumano queste bevande hanno maggiori rischi di sviluppare il problema, in futuro.

Il dottor DeBoer ed i suoi colleghi hanno condotto uno studio su 9.600 bambini di età compresa tra i due ed i cinque anni. I piccoli risultano essere nati nel 2001. I genitori hanno riferito le abitudini alimentari dei propri figli specificando altresì il tipo di bevande consumate.

P U B B L I C I T A'

La percentuale di bambini che ha consumato almeno un soda, un drink o una bevanda zuccherata oscillava tra il 9 ed il 13 % , a seconda dell’ età.
I bambini-consumatori di drink zuccherati avevano una madre in sovrappeso ed erano soliti guardare almeno due ore di televisione ogni giorno. Secondo lo studio, circa il 15 % dei piccoli di cinque anni risultava obeso.

Il gruppo commerciale americano Beverage Association (che si occupa della produzione di bevande zuccherate) ha precisato che il sovrappeso e l’obesità nei piccoli consumatori non è affatto legata ai drink edulcorati ma al consumo di cibi ipercalorici, alla scarsa attività fisica ed a squilibri ormonali.
E’ fuorviante suggerire che il consumo di bevande sia l’ unico responsabile dell’aumento di peso tra i bambini, soprattutto in un momento della loro vita (la crescita) in cui l’aumento di peso è fisiologico e normale“, ha precisato l’azienda.

I ricercatori hanno detto che i ragazzi non possono compensare il consumo di altri alimenti attraverso le bevande sportive e zuccherate che non fungono di certo da sostituti alimentari.

Tra gli alimenti da preferire alle bevande zuccherate c’è il latte che contribuisce a saziare e non comporta un aumento eccessivo di calorie“, ha detto il dottor DeBoer.

Il dottor Y. Claire Wang che studia i problemi legati alla nutrizione infantile ed obesità presso la School of Public Health a New York ha detto che i risultati dello studio in questione non sono stati sorprendenti, come invece pensano alcuni.

Si tratta solo di una conferma di quanto già sappiamo“, ha precisato l’esperto, “già sappiamo, infatti, che il consumo di bevande zuccherate nell’infanzia è, in linea di massima, associato ad un aumento di peso. Si tratta sicuramente di uno dei più importanti se non il più importante fattore di rischio dell’obesità infantile“.
Anche il dottor Wang ha raccomandato il consumo di frutta fresca ed intera e di latte piuttosto che l’utilizzo di bevande e succhi di frutta.

Non bisogna eliminare del tutto le bevande zuccherate: questo sarebbe un errore ed un eccesso ma occorrerebbe soltanto consumarle con meno frequenza“.

Uno dei co-autori dello studio, Ryan Demmer, è soddisfatto e convinto dei risultati realizzati dal team del dottor DeBoer precisando che “i genitori devono essere consapevoli delle abitudini alimentari dei propri figli e soprattutto delle bevande che essi sono soliti consumare visto che alcuni alimenti sono forieri di calorie e grassi in eccesso e andrebbero evitati“.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *