© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Ecco Quattro Modi Per Mangiare Il Cumino

Ecco Quattro Modi Per Mangiare Il Cumino

Il cumino è una spezia comunemente usata nelle cucine di tutto il mondo, specialmente in oriente. Oltre ad essere una delle spezie più antiche, il cumino è anche noto per i suoi benefici sulla salute dal momento che migliora il sistema immunitario, il metabolismo, la memoria e risulta un grande anticancerogeno.

Soprattutto noi occidentali, però, spesso non sappiamo come impiegare questa spezia in cucina: per questo è importante conoscere i piatti e le pietanze che maggiormente si sposano con il cumino.
Ecco, quindi, qualche simpatica ricetta a base di cumino.

BARBABIETOLE, CIPOLLE E CUMINO

Le barbabietole sono verdure che si combinano bene con il cumino.
Procedura: scaldate un pentolino a fuoco medio. Aggiungete l’olio, la cipolla tritata e l’aglio tritato. Soffriggete la cipolla e l’aglio fino a quando non sono leggermente dorati. Aggiungete un pò di polvere di cumino e soffriggete per due minuti. Successivamente, aggiungete acqua, sale, pelati e barbabietole e pomodori tritati e lasciate cuocere il composto a fuoco lento per almeno mezz’ora o fino a quando le barbabietole non saranno cotte.

P U B B L I C I T A'

POLLO CON MELE E CUMINO

Una ricetta alternativa consiste nel pollo, mele e cumino. Per prepararla occorrono semplici ingredienti. La procedura è facile: cospargete del burro in una padella. Aggiungete una coscia di pollo e cuocete fino a quando non si scurirà. A questo punto, ponete i pezzi di pollo in una teglia imburrata e rosolate pezzi di funghi, mele tritate e cipolle affettate. Aggiungete della farina, i funghi, il cumino in polvere, l’ acqua, il sale ed il pepe. Versate il composto sui pezzi di pollo. Coprite la teglia e cuocete per un’ora. Una volta cotto, cospargete il pollo con un po ‘di polvere di peperoncino e servite con il riso.

CHILI, CUMINO ED INSALATA DI FAGIOLI

Si tratta di una ricetta molto semplice, veloce e gustosa che richiede un tempo minimo di preparazione.

In una grande insalatiera, mescolate i fagioli borlotti, fagioli neri, le cipolle tritate, i pomodori tritati ed il coriandolo fresco.

In un altro contenitore, versate succo di lime, olio di canola, cumino, peperoncino in polvere, sale e pepe.

Coprite il contenitore ed agitate bene il contenuto.

Versate la miscela di cumino sull’insalata e mescolate bene. Questo piatto può anche essere mangiato con tortillas o un contorno di pollo.

INSALATA DI CUMINO E SALMONE IN CROSTA

Il salmone è una delle migliori fonti di omega-3. La prima cosa da fare, per dar vita a questa ricetta, è quella di prendere una grande pentola e mescolare tutti gli ingredienti che ci occorrono: noci tostate, fagioli neri, scalogno affettato, verdure miste, pezzi d’arancio, coriandolo tritato e formaggio sbriciolato.
In un’altra ciotola, invece, mescolante insieme aceto balsamico, olio d’oliva, cumino, succo d’arancia concentrato, aglio schiacciato e sale. Versate questo condimento sopra l’insalata. In un altro contenitore, infine, immergete le strisce di salmone in una miscela di sale, pepe, paprika e cumino. Griglia le strisce di salmone fino a quando non saranno croccanti e pronte per essere finalmente servite.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *