© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Nutrizione » Colazione Anti-Cancro: Riduciamone Il Rischio!

Colazione Anti-Cancro: Riduciamone Il Rischio!

Gli alimenti hanno una potenza sorprendente per proteggere contro il cancro: a volte anche le semplici colazioni. Le cellule tumorali si moltiplicano nell’organismo e alcuni alimenti forniscono le sostanze nutritive che possono fermarne la formazione. Se venisse confermato il potere del cibo sulla salute, si stimano dal 40 al 60% casi di successo.

Nel frattempo, vi consigliamo quattro metodi facili e veloci per potenziare la vostra colazione con cibi che aiutano nella lotta contro il cancro.

Consiglio numero 1: la papaya

Aggiungete un po’ papaya a dadini al vostro yogurt ogni mattina. Il suo colore viene dal licopene, un potente antiossidante che si trova anche nei pomodori. Inoltre, la papaya contiene un carotenoide speciale, chiamato beta-criptoxantina. Insieme, questi composti naturali riducono i radicali liberi che possono causare il cancro e possono anche portare le cellule tumorali all’autodistruzione. I ricercatori sono particolarmente concentrati sulla analisi delle capacità della papaia nella prevenzione del cancro del collo dell’utero, ma sembra essere utile anche contro altre forme. Preparate in anticipo una papaia a settimana. Tagliatela a pezzi e tenetela a disposizione in un sacchetto di plastica in frigo. Sarà pronta al bisogno.

Inoltre, provatela con lo yogurt di soia. Per diversi anni, i ricercatori si sono chiesti se la soia sia in grado di aiutare o danneggiare l’azione contro il cancro, ora il verdetto sembra essere a suo favore. Gli studi dimostrano che una porzione di soia al giorno (anche yogurt di soia, latte di soia o tofu) sarebbe in grado di abbassare il rischio di cancro al seno fino al 30%. Alcune donne precedentemente trattate hanno ridotto il rischio di recidiva del 30% e si presume che a dare tale beneficio sia stata l’introduzione dei prodotti a base di soia nella loro dieta: il motivo sarebbe perché la soia contiene alcuni composti naturali chiamati isoflavoni.

Consiglio numero 2: il sesamo

Aggiungete del sesamo ai vostri cereali ogni mattina: non solo li renderà più croccanti, ma aggiungerà anche molta vitamina E, un potente antiossidante. Inoltre il sesamo fornisce lignani naturali che aiutano l’equilibrio degli ormoni, un fatto che, secondo gli scienziati, sarebbe alla base della ricerca sulla prevenzione dei tumori ormono-correlati, come quello al seno e il cancro uterino.

Assumete circa un cucchiaio di semi di sesamo, una volta o due volte alla settimana. Se vi piace, potete aggiungerne anche alla vostra insalata a cena.

Inoltre, scegliete una colazione a base di cereali ricchi di fibre, come la farina d’avena o la crusca: la fibra riduce il rischio di cancro al colon.

Consiglio numero 3: gli spinaci

State preparando una frittata e vi state chiedendo come arricchirla? La risposta è molto semplice: spinaci! Sono ricchi di folati e vitamina B, che aiuta a riparare le cellule dai danni al DNA, che altrimenti potrebbero portare al cancro.

Gli spinaci possono essere consumati freschi, al vapore, o saltati. Se preferite, potete fare il pieno anche di cavoli, cavolfiori, o broccoli. Anch’essi ricchi di folati, sono in grado di aumentare la capacità del fegato di eliminare le tossine che causano il cancro.

Con sole due porzioni a settimana potrete già godere di numerosi benefici, ma siccome sono così salutari, sarebbe meglio consumarli ogni giorno.

Dal momento che la frittata ha una discreta quantità di colesterolo e nessuna fibra, provate a sostituire le uova con del tofu morbido. A livello di consistenza è quasi identico agli albumi e assume i sapori delle spezie con cui viene preparato: provatelo strapazzato con spinaci, patate e un pizzico di curcuma.

Consiglio numero 4: frullato super veloce

Non c’è niente di più veloce di un frullato a colazione e, con gli ingredienti giusti, può essere un potente alleato nella lotta al cancro. Preparate dei mirtilli congelati e metteteli nel vostro frullatore assieme ad una banana matura e una tazza di latte di mandorla o di latte di soia. Frullate lentamente in un primo momento, poi aumentate di velocità non appena gli ingredienti iniziano a fondersi. È delizioso e fa benissimo alla salute. Il colore ricco dei mirtilli viene dagli antociani, antiossidanti naturali che neutralizzano i radicali liberi, inoltre possono anche aiutare a prevenire le infezioni del tratto urinario.

Per variare il sapore e per fare davvero il pieno di alimenti anti cancro, provate ad aggiungere mango o cavolo al vostro frullato.

Inoltre…

Oltre alle loro proprietà di prevenzione, papaia, spinaci e mirtilli sono tutti ricchi di fibra. Questo è importante perché la fibra soddisfa l’appetito senza calorie in eccesso, quindi aiuta a migliorare il giro vita e ciò va oltre quello che potete constatare nello specchio, perché eliminare peso superfluo riduce il rischio di cancro al seno e di altri tumori.

Le persone che fanno colazione ogni giorno hanno l’80% in meno di probabilità di diventare obese, rispetto a chi salta la prima colazione. Se non fate colazione, tenderete a compensare nel corso della giornata, assumendo più calorie.

Se non siete convinti di apprezzare il gusto della papaia, dei semi di sesamo, degli spinaci, o di qualsiasi altro suggerimento che vi abbiamo preparato – o se siete riluttanti ad impiegare troppo tempo per la colazione – vi diciamo solo: provate per 3 settimane. I risultati non si faranno aspettare, così sarete più motivati.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Colazione Anti-Cancro: Riduciamone Il Rischio!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Colazione Anti-Cancro: Riduciamone Il Rischio!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *