© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Attacchi Di Cuore: Cosa Mangiare Per Prevenire

Attacchi Di Cuore: Cosa Mangiare Per Prevenire

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Molti ricercatori hanno stabilito che una dieta ricca di frutta, pesce e noci può aiutare a ridurre il rischio di attacchi di cuore. Monitorando un campione di uomini e donne sui quarant’anni che hanno adattato la loro dieta, gli stessi studiosi hanno riscontrato che il rischio di sviluppare malattie cardiache può ridursi addirittura di un terzo.
I ricercatori sostengono che una dieta sana può favorire significativi cali della pressione sanguigna, riduzione della frequenza cardiaca e di una diminuzione dei livelli di colesterolo.

Per arrivare a questi risultati è stata effettuata in particolare una ricerca in cui gli studiosi hanno misurato i fattori di rischio relativi a pressione sanguigna, salute delle arterie e alle malattie cardiache, come il colesterolo alto in 162 uomini e donne non fumatori di età compresa tra 40 a 70. Sono stati divisi in due gruppi:
un gruppo di questi ha osservato una dieta ad alto contenuto di grassi saturi, sale, zucchero e povera di fibre, pesce azzurro, frutta e verdura. L’altro gruppo ha invece seguito una dieta con una maggiore quantità di frutta e verdura e più bassi livelli di grassi animali, che comprendeva pesce azzurro una volta alla settimana, sostituendo la farina raffinata con cereali integrali e limitando lo zucchero e l’assunzione di sale.
Alle persone del gruppo “dieta sana” è stato anche chiesto di sostituire torte e biscotti con frutta e noci, limitando l’uso degli oli da cucina che hanno un alto contenuto di grassi monoinsaturi.
Questa dieta sana, basata sulle linee guida generiche di una buona alimentazione, ha comportato cadute significative della pressione sanguigna, una riduzione media della frequenza cardiaca di 1,8 battiti al minuto e un calo dell’8% dei livelli di colesterolo.
Nel complesso, lo studio, pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, ha scoperto che gli uomini e le donne di età superiore ai 40 che hanno così adattato la loro dieta, hanno ridotto significativamente il loro rischio di incorrere in malattie cardiache.
Il Professor Tom Sanders del King College di Londra, ha dichiarato: “I nostri risultati si applicano alle persone di mezza età e anziani, senza problemi di salute già esistenti. Questo è importante perché la maggior parte degli attacchi di cuore e degli ictus si verificano in quelle non identificate come ad alto rischio. Abbiamo dimostrato che l’aderenza alle linee guida dietetiche attuali che sostengono un cambiamento nel modello alimentare delle diete tradizionali dei paesi occidentali (ad alto contenuto di grassi saturi, sale e zucchero e a basso contenuto di fibre, pesce azzurro, frutta e verdura) abbasserebbe notevolmente il rischio.”
Inoltre, dopo 12 settimane di monitoraggio, il peso medio corporeo all’interno del gruppo che segue la dieta sana è sceso di 1,3 kg, mentre quello del gruppo che segue la dieta “tradizionale” è aumentato di 0,6 kg. La circonferenza della vita è diminuita di 1,7 centimetri nel gruppo “dieta sana”, rispetto al gruppo tradizionale.
La dott.ssa Alison Tedstone, capo nutrizionista del Public Health England, ha detto: “il Public Health England ha sempre raccomandato una dieta equilibrata, il che sta a significare a basso contenuto di grassi saturi, sale e zucchero, che comprenda pesce azzurro e cinque porzioni di frutta e verdura al giorno come parte di uno stile di vita sano. Inoltre consigliamo sempre di smettere di fumare. Questo studio dimostra chiaramente che seguendo questo consiglio potrete proteggere la vostra salute, riducendo in modo significativo il rischio di malattie cardiache“.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *