© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Nutrizione » 4 Trucchi Per Contare Le Calorie In Ufficio

4 Trucchi Per Contare Le Calorie In Ufficio

Contare le calorie al lavoro è spesso difficile, soprattutto se si è costantemente in movimento e lo spazio è molto affollato durante il giorno. Ecco quattro consigli che ti renderanno più facile tenere sotto controllo il tuo piano di dimagrimento mentre sei al lavoro:

1. Portare il pranzo da casa

Ci possono essere giorni in cui dovrai intrattenere un cliente portandolo fuori per un pranzo di lavoro ma, per quanto possibile, dovresti cercare di confezionarti a casa un pasto da portare con te. Anche se sei contornata da colleghi che mangiano con te tutti i giorni della settimana, se desideri contare le calorie non c’è modo più facile che prepararti da sola il pranzo ogni giorno, per aiutarti a rimanere in riga.
È consigliabile preparare anticipatamente un menù per il pranzo la domenica, che sia utile per tutta la settimana. Ad esempio, si possono mangiare panini che sono a basso contenuto di grassi tre volte alla settimana, poi variare a seconda del proprio gusto (e delle calorie consentite) gli altri due giorni. Sarebbe opportuno includere un pezzo di frutta in ogni giorno, o qualche verdura come bastoncini di carote o sedano, da sgranocchiare comodamente.

2. Evitare il distributore di snack

Avere un distributore di snack sul lavoro è spesso utile, ma si dovrebbe cercare di starne lontano quando si contano le calorie. È meglio portarsi una barretta proteica da casa, oppure prepararsi un tè o qualche frutto e verdura per merenda. Se si deve usare la macchinetta automatica, meglio scegliere qualcosa a basso contenuto di calorie o, semplicemente, mangiarne un piccolo pezzo e conservare il resto per un altro giorno.

3. Bere acqua, non caffè

Il caffè è a volte un male necessario quando si è stanchi dalla sera prima e si ha bisogno di svegliarsi quando si è al lavoro. Se si deve bere un caffè, sarebbe bene cercare di limitarsi solo una tazza. Può essere difficile, se i colleghi sempre una tazza in mano, ma ad esercitare un certo autocontrollo potrebbe tornare molto utile una bottiglia di acqua: variando il tipo di acqua che si beve, volendo aromatizzata anche da diversi sapori, vi aiuterà ad evitare la caffettiera.

4. Pianificare gli extra

Se si sa in anticipo che si dovranno fare degli straordinari in un giorno particolare, meglio assicurarsi di prendere alcune misure per mantenere le calorie sotto controllo: ad esempio, consumare una colazione leggermente più abbondante al mattino, oppure è possibile confezionare un pranzo che comprenda due panini anziché uno, in modo da poterlo mangiare più tardi nel corso della giornata.
Un problema da risolvere di volta in volta: qualcuno in ufficio che ordina pizza o cibo cinese per tutto il personale. Se si desidera mantenere le calorie sotto controllo, basta mangiarne una piccola porzione… oppure si può anche solo ringraziare il collega per la sua generosità e mangiare il cibo portato da casa.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *