© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » 4 Ingredienti Per Liberarti Del Grasso In Eccesso

4 Ingredienti Per Liberarti Del Grasso In Eccesso

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

La dieta non è necessariamente una questione di sacrifici; non sempre si tratta infatti di sottrarre alla tua bocca particolari cibi o piatti. In realtà, se leggi qui, scoprirai che per rimanere in forma è necessario invece aggiungere dei cibi; in questo modo aiuterai il tuo corpo a distruggere il grasso, dimagrire e a liberarti di quei chili di troppo.

Semi di chia

I semi di chia contengono un elevato quantitativo di fibre solubili; oltre però a farti sentire piena e soddisfatta dunque, hanno anche delle ottime proprietà salutari capaci uno, di abbassare notevolmente i livelli di colesterolo cattivo e due, di aiutare il corpo ad assorbire meno grassi. Aggiungi i semi di chia ad un bicchiere di acqua distillata; poi aggiungi una fetta di limone e una goccia di agave et voilà, avrai una bevanda rinfrescante e reidratante, perfetta non solo per l’estate, ma anche in questo periodo, in cui il freddo ci fa bere di meno. Il cocktail a base di semi di chia inoltre, è in grado di dare una spinta positiva al tuo metabolismo! Infine, i semi di chia sono ottimi depuratori del fegato; insieme al prezzemolo, mentre con il cetriolo condividono la sua capacità di drenare i liquidi in eccesso, e di operare un’ottima pulizia degli scarti presenti nei reni.

Pepitas

Pepitas è il termine spagnolo utilizzato per identificare i semi di zucca; un cibo ricco di acidi grassi buoni Omega 3, ormai conosciuti da tutti per essere in grado di aiutare il corpo ad assorbire meno grassi. Presentano inoltre un elevato quantitativo di proteine e magnesio, che aiuta a ridurre la fame nervosa e in cambio rafforza i muscoli. Prova a mangiarne 1 tazza per più di un giorno la settimana; puoi decidere di consumarli come snack, dopo averli arrostiti, oppure puoi usarli come complemento ad altri alimenti e piatti, e spolverarli sul tuo pranzo o cena. Ottobre e novembre sono infatti proprio i mesi della zucca!

Daikon

Il daikon, nominato anche ravanello cinese, giapponese o invernale, fa appunto parte della famiglia dei ravanelli, ed è quindi un’eccellente risorsa di vitamina C, fibre, fosforo e potassio. Il daikon è un ingrediente molto comune nella cucina asiatica, e contiene in sé enzimi naturali in grado di aiutare la digestione di grassi e carboidrati; aiuta il fegato nella sua azione depurativa, ed è dunque ottimo per dimagrire. Pela e grattugia il tuo daikon su zuppe, insalate, e su tutti i piatti che preferisci cuocere in padella, dalle verdure alla carne. Il ravanello cinese può inoltre essere utilizzato in qualsiasi ricetta tradizionale, perché oltre a essere buono per la salute ha anche un piacevole sapore piccante.
Questa radice è molto comune in Giappone, ed è proprio l’inverno il periodo in cui viene utilizzato. Non facile da trovare in Italia in formato fresco, è presidio delle erboristerie, dov’è possibile reperirlo invece sotto forma secca e disidratata, già pronta per l’utilizzo.

Super pasto bruciagrassi: Quinoa, pollo e pomodori

La quinoa è un antico cereale ricco di proteine, amminoacidi e vitamina E. È in grado di aiutarti a ridurre il senso di fame e assieme ai pomodori, che gli danno sapore, questo piatto è in grado di aiutarti a ridurre le infiammazioni che causano gravi condizioni e malanni quali ipercolesterolemia e diabete. Nel pollo sono inoltre contenute proteine magre, che ti lasceranno soddisfatta e ti aiuteranno a bruciare i grassi anche dopo aver finito di mangiare.
Ognuno di questi ingredienti è il tuo asso nella manica per combattere il grasso; ma se li abbini insieme, saranno in grado di triplicare gli effetti bruciagrassi sul tuo corpo!

Ingredienti

1 tazza di quinoa
2 tazze di brodo di pollo
2 pomodori
1/4 di tazza di basilico fresco
1/4 di tazza di menta fresca
2 cucchiai di olio d’oliva
2 gambi di sedano
3 spicchi d’aglio
2 petti di pollo

Autore | Enrica Bartalotta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *