© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » 10 Trappole ​​Da Evitare Quando Sei A Dieta: Consigli!

10 Trappole ​​Da Evitare Quando Sei A Dieta: Consigli!

Sandra Ianculescu – Se davvero segui un regime alimentare ipocalorico ma non riesci a perdere nemmeno un grammo, probabilmente sei caduta in una delle “trappole” della dieta.
Hai intenzione di perdere peso, ma non hai ottenuto alcun risultato per più di un mese. Perché? Molto probabilmente stai commettendo i più comuni errori in termini di diete. La nutrizionista Sarah Schenker ci spiega come evitare queste trappole:

Mangi noci come spuntino

Le ricerche hanno dimostrato che le noci mantengono la sensazione di sazietà più dei biscotti e sono ricche di fibre. Ma sono anche piene di grassi saturi. Dovresti mangiare una noce, massimo due al giorno, non un’intera confezione, afferma il dottor Schenker.

Ti pesi ogni giorno

Le variazioni di peso possono essere dovute anche al livello di acqua trattenuta nel corpo e non rivelano il peso perso. E’ meglio pesarti una volta alla settimana, alla stessa ora, senza vestiti.

Mangi molti frutti

Anche se sono sani, i frutti non aiutano a perdere peso. Le ricerche mostrano che lo zucchero della frutta (fruttosio) non dà al corpo la stessa sensazione di pienezza come lo zucchero comune, il che significa che raramente è sufficiente. Puoi mangiarne molti, ma combinali con proteine, come il prosciutto o l’hummus per sentirti sazia.

Assumi bevande con molte calorie

Se bevi cappuccini e molti tè per calmare il tuo stomaco affamato, dovresti sapere che i primi hanno 120 calorie e 8 grammi di grassi e la goccia di latte messa in otto tazze di tè equivale a 400 calorie. Meglio il latte scremato e il tè alle erbe.

Mangi anche la pelle del pollo

La carne bianca, di pollo o tacchino, contiene meno calorie della carne rossa solo se la mangi senza la pelle in cui il grasso si raccoglie. Per non deviare dalla tua dieta senza rendertene conto, assicurati di rimuovere la pelle prima di cucinare la carne.

Eccedi con le bevande dietetiche

Alcuni studi hanno dimostrato che le diete funzionano meglio se si seguono senza bevande con zero calorie, perché i dolcificanti artificiali contenuti attivano la digestione e ti lasciano affamata. Bevi più acqua minerale e tè alla frutta.

Aggiungi dressing nelle insalate

Un’insalata può avere le calorie equivalenti a un piatto principale se si aggiunge un dressing. La salsa francese dal negozio contiene circa 70 calorie per cucchiaio, e il dressing fatto in casa con olio e aceto o succo di limone può contenerne anche 100.

Non misuri i semi

I semi di zucca, di girasole, di sesamo e di lino sono alla moda e sono molto sani, consumati nello yogurt, pappa d’avena e insalate. Però un cucchiaio di semi di girasole contiene 93 calorie, quindi prendi bene la misura con il cucchiaio quando li aggiungi.

Addolcisci con miele o fruttosio

Il miele contiene tanti zuccheri quanto lo zucchero semolato e ha più calorie: un cucchiaino di miele contiene 49 calorie, mentre uno di zucchero 24. Faresti meglio a rinunciare ai dolci: sappi che il desiderio di dolci diminuisce dopo tre settimane di astinenza.

Senza grassi

Il corpo ha bisogno di una certa quantità di grassi per funzionare correttamente, che aiutano a sentirti sazia più a lungo. Uno studio dell’Università dell’Alabama ha rivelato che un po’ di grassi consumati durante la dieta aiutano a perdere peso. Quindi non rinunciare completamente, ma scegli di variare con pasti che ne contengano un minimo quantitativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Secondo nuove ricerche, gli oli vegetali utilizzati in cucina possono essere collegati al cancro e …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...