© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Benessere » RITROVARE LA PACE INTERIORE CON LA MEDITAZIONE

RITROVARE LA PACE INTERIORE CON LA MEDITAZIONE

Maria Bruno – Il tempo in cui viviamo ci costringe a ritmi frenetici, ci porta (anche quando non vogliamo) a una carenza di solide certezze. Spesso abbiamo semplicemente bisogno di ritrovare equilibrio e pace, tornare a star bene con noi stessi per affrontare senza troppa angoscia ciò che di problematico c’è fuori o intorno a noi.

Possiamo ripeterci mille volte che abbiamo bisogno degli altri per vivere, che dobbiamo avere un buon rapporto con le persone e con la natura, ma la verità è che se prima non instauriamo un buon rapporto con noi stessi, le cose non funzionano.

Dobbiamo amarci, conoscerci, trovare le certezze dentro noi, raggiungere un equilibrio duraturo e ritrovare quella pace che niente e nessuno possono portar via. Solo così avremo davvero un buon rapporto con gli altri, solo così i problemi quotidiani non riusciranno a scalfirci e riusciremo ad affrontarli al meglio.

Un buon esercizio per recuperare energia e pace interiore può essere quello della meditazione. Ritagliamoci, nell’arco della giornata, almeno due momenti solo per noi, per esempio al mattino e alla sera. Mettiamo in ordine una stanza della nostra casa, eliminiamo da quella stanza tutti gli oggetti che disturbano la nostra serenità e arricchiamola con ciò che ci piace davvero, solo oggetti o mobili che ci donano un senso di benessere.

A me piacciono l’incenso e le candele ed ho creato una piccola oasi di pace in stile orientale in pochi metri.

È anche vero, però, che la meditazione può essere fatta anche in posti caotici perché è solo dentro noi che dobbiamo avere ordine e pace, ma mi piace il mio piccolo rifugio lontano dalla frenesia e da ciò che non amo così tanto. Questo mi dona tanta forza per affrontare in modo positivo tutto quello che prima, invece, mi conduceva in uno stato di angoscia e tormento.

Come meditare? Possiamo farlo dopo il risveglio, prima di affrontare il nuovo giorno, e poi di sera, al termine della giornata. Scegliamo un luogo in cui poter essere soli e mettiamoci seduti (mai sdraiati) su una sedia o sul pavimento. Utilizziamo un cuscino se necessario per star comodi: sentirsi comodi è importante.
Possiamo piegare le gambe come nelle posizioni tradizionali di meditazione oppure lasciarle distese. Comoda deve essere anche la posizione delle braccia.
Teniamo la schiena dritta e chiudiamo gli occhi. Iniziamo ascoltando il respiro, sentendo il movimento della gabbia toracica. Concentriamoci su esso per qualche secondo o per qualche minuto. Successivamente possiamo pensare a un mantra, una parola che ripeteremo in mente e che allontanerà pian piano tutti gli altri pensieri. È un momento prezioso quello della meditazione.

Per circa 20 o 30 minuti depositeremo lontano da noi il fardello che ci accompagna giorno e notte. La nostra anima potrà alleggerirsi e respirare e questo ci donerà, giorno dopo giorno, una grande energia. Io uso il mantra “Hamsa”. Penso “am” mentre inspiro e ”sa” mentre espiro.

Qualche volta capita che il nostro pensiero torni ai problemi quotidiani e non dobbiamo preoccuparci: con serenità possiamo tornare al nostro mantra. Facciamo questo per 20 minuti circa e poi torniamo a concentrarci sul respiro come all’inizio (senza più ripetere il mantra). Apriamo lentamente gli occhi, torniamo alla realtà e sempre lentamente ci alziamo.

Possiamo utilizzare musica per la meditazione se lo desideriamo, se ci aiuta. È incredibile il risultato! Qualcuno lo noterà subito, per altri sarà necessario qualche giorno, ma la meditazione dona un senso di benessere che, pian piano, impareremo a mantenere per tutta la vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *