© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Benessere » Cure Naturali Dei Capillari Rotti

Cure Naturali Dei Capillari Rotti

Piccoli fili rossi che si intrecciano ed affiorano in tutto il loro colore.
Che poetica immagine se non stessi parlando di…….capillari rotti!
Ebbene si….ormai ci siamo: il caldo e gli sbalzi di temperatura mettono a dura prova la resistenza di questi sottili e minuscoli vasi comunicanti tra arterie e vene.
Ma questi non sono gli unici motivi per cui possiamo soffrire di capillari fragili.
Trattamenti cosmetici troppo aggressivi, assunzione di alcool,abitudini nocive come il fumo, eccessiva esposizione al sole o al freddo, problemi medici ed un’alimentazione sbagliata possono creare terreno fertile per la comparsa di questo fastidioso quanto antiestetico disturbo.

Ma fortunatamente esistono trattamenti (rigorosamente naturali) che ci possono aiutare a guarirlo e a prevenirlo; vediamoli insieme!

Oli essenziali: limone, menta piperita e geranio sono speciali per rallentare la diffusione dei capillari rotti e ridurne l’aspetto.Sono efficaci singoli o miscelati insieme nella misura di 10 gocce di menta, 10 di limone e 20 di geranio diluiti in 50 ml di olio di Calendula, di oleolito di Prezzemolo o di olio di Enotera.
Un massaggio delicato e continuo completerà il trattamento.

Vitamine C ed E: sono essenziali per rinforzare i capillari indeboliti. La vitamina C aiuta a mantenere le pareti delle vene sane e forti mentre la vitamina E aiuta a mantenere la coagulazione del sangue. Un’alimentazione che consente un buon apporto di queste due sostanze o l’assunzione di integratori specifici diventano di notevole importanza per risolvere il disturbo dei capillari fragili.

Ippocastano: è un rimedio speciale della fitoterapia efficace per rinforzare le pareti venose grazie alla sua ottima azione antinfiammatoria e vasocostrittrice. Il suo principi attivo chiamato escina è in grado non solo di rendere più forti le vene ma anche di ridurne la permeablità e aumentarne l’elasticità. Il trattamento con l’Ippocastano può avvenire per assunzione interna tramite integratori oppure applicazione esterna tramite creme e gel.

Questi rimedi sono perfetti sia per i capillari visibili sulle gambe, sia per quelli sul viso.
Mi raccomando siate costanti e prima di qualsiasi nuovo trattamento sentite il parere del vostro erborista o medico di fiducia.

Autore | Federica Borghi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

3 Commenti

  1. Sera dottoressa! Dopo una pulizia viso sulla mia pelle delicata usando anche vapore..il giorno dopo in viso ho avuto prurito e rossore alle guance ..recatami in farmacia ho usato creme che cmq nn sono state adatte al mio viso.Ed ho sospeso tutto…uriage roseliane..la crema!grazie e buonanotte. Spero in una sua risposta.!

    • Buonasera Fernanda, e grazie per il suo commento.
      Le consiglio l’applicazione di creme a base di vitamina C e vitamina E in grado di rinforzare le pareti dei suoi capillari e accelerare la guarigione. Inoltre per la prossima volta le consiglio di effettuare una pulizia del viso meno aggressiva.
      Distinti saluti.
      Dott.ssa Elena Amato

  2. io ho un problema, mia figlia all’asilo con un colpo gli si erano rotti capillari sotto l’occhio,l’olio essenziale potrebbe aiutare a farli sparire? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *