© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » DENTI PIU’ BIANCHI CON RIMEDI NATURALI

DENTI PIU’ BIANCHI CON RIMEDI NATURALI

Maria Bruno – Un’alimentazione poco controllata, uno stile di vita frenetico e alcuni vizi come quello del fumo o di bere troppi caffè al giorno, ci portano ad avere, con il passare del tempo, un sorriso poco appetibile e denti sempre più gialli. Rimediare a questo, se ci rivolgiamo al dentista di fiducia, può essere molto costoso, anche se l’efficacia è quasi sempre assicurata.

In alternativa, se non abbiamo un piccolo patrimonio da spendere o se vogliamo provvedere autonomamente al problema, possiamo prenderci cura del nostro sorriso seguendo alcuni semplici accorgimenti e applicando i cari rimedi della nonna.

Non ci stanchiamo mai di ripetere che la bellezza si conquista soprattutto a tavola e anche in questo caso il primo passo da compiere è quello di correggere l’alimentazione. Cibi e bevande con eccessivi coloranti dovrebbero essere evitati o almeno ridotti. Tra questi i più pericolosi per lo splendore del sorriso sono: liquirizia, caffè, vino rosso, tè e coca cola. In realtà anche alcuni cibi come carciofi, carote e barbabietole rosse sono nemici del sorriso, ma essendo di fondamentale importanza per la salute e la bellezza del corpo possiamo limitare i danni lavando i denti immediatamente dopo averli mangiati.

La cipolla e l’uva spina, invece, non solo ci aiutano a rendere i denti sempre più bianchi, ma prevengono la formazione di carie.

I dentifrici che contengono sostanze sbiancanti possono essere efficaci poiché asportano le macchie agendo chimicamente su di esse. Non sono indicati per tutti; chi ha denti e gengive sensibili dovrebbe evitarli o consultare il dentista per cercare una soluzione migliore.

Una volta al mese (e mai di più altrimenti roviniamo lo smalto dentale), sarebbe opportuno lavare i denti con il bicarbonato che contrasta la formazione del tartaro e della placca. Immergiamo lo spazzolino nel bicarbonato e strofiniamo accuratamente tutti i denti. La sensazione di totale igiene sarà immediata proprio come il candore. Stesso discorso per il succo di limone. Possiamo usarlo al massimo un paio di volte al mese per detergere e conservare il bianco dei denti.

Le gomme da masticare sbiancanti, invece, non hanno una notevole efficacia. Possono prevenire le carie, ma sarebbe decisamente meglio lavare i denti dopo ogni pasto, quindi, se mangiamo spesso fuori casa, procuriamoci spazzolino e dentifricio da viaggio e non dimentichiamo mai di metterli in borsa.

Un trattamento che possiamo invece praticare un po’ più di frequente è quello con le foglie di salvia. Una volta a settimana passiamo semplicemente sui denti una foglia di salvia. Questo gesto avrà un effetto lenitivo, antisettico e rinforzerà le gengive donando grande beneficio a chi ha problemi di gengive deboli o sanguinanti.

Da non trascurare mai anche l’uso quotidiano del filo interdentale e del colluttorio (che possiamo farci consigliare dal dentista). Una buona igiene orale e la corretta alimentazione sono sempre le strategie migliori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Un commento

  1. MARIA ITALIA

    buonissimo….. sono tifosa di questi consigli GRAZZIEEEEEEEEEEE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *