© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » La Lozione Tonica Per La Pulizia Del Viso | Guida Di Utilizzo

La Lozione Tonica Per La Pulizia Del Viso | Guida Di Utilizzo

Sandra Ianculescu – Senza la lozione tonica la pulizia non è completa. Queste lozioni rimuovono completamente il detergente e le impurità dal viso.

Oltre a lasciare la pelle pulita, la lozione tonica rinfresca la pelle e la prepara per l’applicazione del trucco. È fatta per penetrare i pori della pelle, per bilanciare il pH, per calmare la pelle irritata e rimuovere l’eccesso di grasso e le cellule morte.

Come si usa?

Dopo aver pulito il viso con un detergente, applica il tonico con l’aiuto di un batuffolo di cotone e pulisci leggermente il viso. Se il batuffolo non rimane pulito al termine di quest’operazione, significa che la fase di pulizia non è stata fatta correttamente. Non cedere alla tentazione di pulire la tua pelle con il tonico ogni volta che pensi che sia carica! La lozione tonica deve essere utilizzata solo dopo la pulizia e non essere un sostituto per questa.

Quando?

La lozione tonica si applica alla mattina e alla sera, dopo aver pulito il viso con detergente. Scegli un tonico concepito appositamente per il tuo tipo di pelle:

• Per la pelle molto sensibile, sono indicati i tonici che contengono oli essenziali;
• Per le pelli normali e sensibili, l’acqua di rose è ideale per rinfrescare la pelle;
• Per la pelle grassa, sono indicate le lozioni che controllano l’eccesso di sebo e idratano nello stesso tempo; cerca quelle a base di glicerina che contengono polveri minerali (poiché queste assorbono il grasso in eccesso) e calmano i pori.

Indipendentemente dal tuo tipo di pelle, si consiglia di scegliere un tonico che non contenga alcol, perché secca e desquama la pelle.

Ogni volta che devi comprare un tonico, leggi attentamente l’etichetta. Gli ingredienti più comuni trovati nella composizione delle lozioni toniche sono l’aloe vera, ortica, geranio, salvia, edera, rosa e tè verde.

Che cosa succede se utilizzi un tonico che non è adatto al tuo tipo di pelle? Ad esempio, se ne utilizzi uno per la pelle secca su una pelle grassa, l’attività delle ghiandole sebacee aumenterà e se utilizzi una lozione per la pelle grassa su quella secca, puoi irritare la pelle.

CONSIGLI:

• Se desideri una lozione tonica molto leggera, metti una bustina di tè in 100 ml di acqua bollente. Lascia 5 minuti a infondersi. Quando ha una temperatura sopportabile, immergi un batuffolo di cotone nella lozione e pulisciti il viso.
• Se non hai un tonico a portata di mano, puoi sostituirlo con acqua minerale.
• Non utilizzare lo stesso tonico che usi per gli occhi anche per il resto del viso. Ci sono prodotti concepiti esclusivamente per la zona sensibile del contorno degli occhi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *