© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » Il Massaggio Del Fuoco, Contro Le Rughe

Il Massaggio Del Fuoco, Contro Le Rughe

I cinesi, noti per i loro bizzarri massaggi rilassanti, hanno messo a punto una nuova tecnica di bellezza tesa a sbarazzarsi, una volta per tutte, delle rughe.
Si tratta di un massaggio, cosiddetto del fuoco, che utilizza come “ingrediente di base”, proprio le fiamme.

Se da un lato gli esperti tranquillizzano le pazienti, rassicurandole sulla sicurezza della tecnica (sembra quasi di sentirli: “niente paula, massaggio davvelo siculo”), dall’altro, nessuno gioisce al pensiero di ospitare fiamme divampanti sul proprio viso.
La procedura di bellezza, infatti, consiste nell’applicare sul volto o sul corpo, un panno precedentemente imbevuto in uno speciale elisir. Questo liquido contiene, tra gli ingredienti, anche l’alcol.

Dopo aver ricoperto interamente viso e collo della paziente, l’operatore dà fuoco all’asciugamano che rimane fermo per tutta la durata del trattamento (una manciata di secondi) per poi essere spento con un altro panno.
Questo processo viene ripetuto più volte e sembra che non provochi alcun dolore o fastidio nell’eroico paziente.
Gli effetti del trattamento, secondo gli inventori di questa singolare tecnica, sono facilmente intuibili.
Esso, infatti, impedisce il rilassamento cutaneo, rallenta la formazione di rughe e dei classici inestetismi legati all’età avanzata e stimola la cute grazie al calore sprigionato dalle fiamme.

Il trattamento, come se non bastasse, risulta altamente efficace e terapeutico nella cura di una varietà di malattie, compresi il raffreddore e l’obesità.
La seduta termina di solito con l’applicazione di una crema idratante profumata, in grado di potenziare l’effetto finale.

Cerchiamo di capire, qualche cosa in più su questa tecnica.
Gli sviluppatori del metodo del fuoco, sostengono, a voce alta, che questo genere di trattamento non è pericoloso per le persone che vi si sottopongono, in quanto viene effettuato da un professionista ben addestrato. Lo speciale “elisir” utilizzato per il massaggio e contenente anche alcol, riscalda la pelle ma non la espone assolutamente al rischio di scottarsi o bruciarsi.

I cinesi non sono nuovi a tecniche di questo genere. Basti pensare che ricorrono ad altri trattamenti particolari, come il massaggio dei coltelli.
Questa tecnica consiste nel percuotere la schiena ed il petto del paziente con la lama di grossi fendenti. I coltelli premuti contro il corpo del paziente contribuiranno a perfezionare la circolazione sanguigna.
Al termine del trattamento, come da consuetudine, è previsto che il corpo del paziente venga cosparso di creme, unguenti e rimedi medicamentosi orientali, in grado di potenziare l’effetto finale del massaggio.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *