© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » DARE ENERGIA AL VISO: 5 DRITTE DA IMPARARE

DARE ENERGIA AL VISO: 5 DRITTE DA IMPARARE

Sandra Ianculescu5 step mattutini per dare energia al viso. Imparali anche tu!

La tua pelle è opaca e spenta? Il fumo, i pasti irregolari, lo stress, le notti in bianco, lasciano segni sulla tua pelle. Ogni mattina quando ti svegli, vedi nello specchio un viso “senza vita” e hai la sensazione che nulla possa ripristinare la sua luminosità perduta. Tuttavia, con l’aiuto di alcuni trucchi, la tua pelle riacquisterà immediatamente la sua freschezza naturale.

Succo di frutti di bosco

Il più delle volte, il primo impulso quando hai una pelle spenta è trattare il problema dall’esterno, cioè usare il trucco per ripristinare la brillantezza persa. Però questo problema può essere risolto anche dall’interno, ottenendo così un risultato a lungo termine. Un ottimo esempio in questo senso è il succo di frutti di bosco, fatto in casa. Ogni mattina puoi prepararti un frullato di ribes, mirtilli e more. Questi frutti hanno una maggiore quantità di antiossidanti rispetto ad altri frutti che consumiamo di solito. Il loro succo è un vero siero miracoloso per la pelle. Quindi non esitare a berlo quando ti svegli se vuoi energia per la tua pelle, ma anche per il tuo corpo.

L’aiuto dalle bustine di tè

Se sei abituata a bere tè verde o nero alla mattina, devi sapere che le bustine di tè possono essere un aiuto reale quando le occhiaie non ti lasciano in pace. Dopo la preparazione del tè non buttare le bustine: premile bene, lasciale nel frigorifero qualche minuto per raffreddarsi, poi applicale sugli occhi chiusi per 10 minuti. La combinazione di caffeina dal tè e ghiaccio dal frigo aiuta gli occhi stanchi.

L’acqua fredda fa miracoli

Un trucco molto semplice e conveniente è l’acqua fredda. Anche se sembra una cosa banale, la bassa temperatura dell’acqua riduce il gonfiore agli occhi, migliora la circolazione e dona un aspetto più luminoso alla pelle. Inoltre, l’acqua fredda chiude i pori e la tua epidermide avrà un aspetto migliore. Nel corso della giornata, puoi usare uno spray con acqua di rose, preferibilmente fredda, per spruzzarla direttamente sul viso. Con il suo aiuto ritroverai la freschezza persa.

La Vitamina C elimina la stanchezza

Il succo di arance, ma solo quel succo che ottieni dalle arance fresche, può aiutarti nelle mattine in cui la tua pelle ha un aspetto terribile. Hai bisogno di un bicchiere di succo d’arance freddo con quale bagnerai un asciugamano pulito. Dopo aver tolto il liquido in eccesso, metti l’asciugamano sul viso per cinque minuti. La Vitamina C è conosciuta per la sua capacità di ripristinare la luminosità della pelle spenta. E la spremuta d’arance fresche è ricca di Vitamina C.

Consigli per il make-up

Anche il trucco può esserti utile quando l’epidermide non ha un aspetto troppo piacevole, soprattutto dopo una notte insonne. Ma non si usa qualsiasi tipo di trucco in una situazione del genere. Hai bisogno di un make-up per coprire le occhiaie e cancellare ogni traccia di stanchezza dal tuo viso, senza creare l’aspetto di una maschera. Per cominciare utilizza un trucco base che offrirà alla tua pelle un colorito uniforme e brillantezza. Poi applica un fondotinta leggero, senza un elevato potere di copertura, ma che abbia nella sua composizione particelle brillanti per dare luminosità. Poi utilizza un correttore che viene combinato con il fondotinta, ma che abbia una tonalità più chiara: lo devi applicare tamponando intorno agli occhi. Fissa il correttore con un illuminante in polvere, che offrirà luminosità al tuo sguardo. Applica questo prodotto all’interno dell’occhio, sull’arcata, e un po’ sulle tempie. Fissa il trucco con polvere traslucida. Non dimenticare di applicare un tocco di blush sulle guance e un gloss sulle labbra. Così, il tuo viso avrà un aspetto splendido!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *