© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » COME MANTENERE L’ABBRONZATURA PIU’ A LUNGO

COME MANTENERE L’ABBRONZATURA PIU’ A LUNGO

Sandra Ianculescu – Sole, mare spumeggiante, palme, poche nuvole sul cielo blu e silenzio assoluto. In altre parole, tutti gli ingredienti necessari per aprire le sessioni di abbronzatura al sole. Poter ammirare la tua pelle ambrata è una vera goduria per gli occhi. Più un corpo è abbronzato e più sembra essere in salute.

Purtroppo le cose belle non durano per sempre. E se poi parliamo di abbronzatura, la tintarella non dura più di qualche settimana.
Per fortuna ci sono dei trucchi che, una volta seguiti, ti aiuteranno a mantenere più a lungo il colorito difficilmente acquistato dopo ore di esposizione al sole.

Docce calde e frequenti

Ogni volta che esci dal mare, fai una doccia per eliminare il sale marino e la sabbia che tendono ad esfoliare la pelle, accelerandone la comparsa di un altro strato. Strato che porterà via con sé la vecchia abbronzatura. Facendo spesso le docce tiepide, la tua pelle sarà pulita e idratata, ed eviterai di esfoliarla. Inoltre, ricordati che non è piacevole per la tua pelle fare un bagno nella vasca con acqua molto calda, anche se l’idea sembra essere molto rilassante. L’acqua troppo calda, infatti, accelera l’esfoliazione della pelle e non è raccomandata se hai scottature solari. In altre parole, evita i bagni e le docce bollenti.

Idratazione intensa

In spiaggia, non dimenticare i prodotti di protezione solare. Usali quando sei in spiaggia, e anche dopo. Per i primi giorni, devi scegliere una crema solare con un fattore più elevato di protezione, che dopo potrai ridurre. Ricorda che anche una pelle molto abbronzata può scottarsi e, peggio, ammalarsi. L’abbronzante va sempre messo. Usa creme e lozioni con SPF, UVA e UVB, 20 minuti prima di andare in spiaggia. Utilizza i prodotti ogni 2 ore e anche dopo esser uscita dal mare. Inoltre, dopo la doccia, applica una crema ricca di vitamine. Il suo ruolo è quello di nutrire e idratare intensamente la pelle e di prevenire l’esfoliazione.
In farmacia o nei migliori supermercati non è difficile trovare una crema che contenga le Vitamine A, C ed E.
Queste vitamine sono potenti antiossidanti, rinforzano e proteggono la pelle dal sole.
La Vitamina C previene l’invecchiamento e dona brillantezza alla pelle, la Vitamina A la nutre e la Vitamina E la ripara.

Altro consiglio: prima di dormire, non dimenticare di applicare un idratante per la pelle, che la prepari all’esposizione al sole del giorno successivo.

Ricorda inoltre che la bellezza viene da dentro. Quindi è molto importante raggiungere un equilibrio salutare interiore. Bevi molti liquidi, almeno 2 litri di liquidi (acqua, tè, tisane, succhi) per idratare la pelle intensamente ogni giorno. Inoltre, includi nella tua alimentazione anche frutta e verdure ricche di beta carotene, che è un carotenoide antiossidante ed un potente fattore di protezione della pelle contro i cattivi raggi solari. Fai mambassa di pesche, albicocche, nettarine, pomodori e altri frutti e verdure gialli, arancioni e rossi.

L’esfoliazione può attendere

Dimentica lo scrub e le lozioni con particelle fini per l’esfoliazione della pelle. Il loro ruolo è quello di accelerare la comparsa di nuovi tessuti, che purtroppo fanno sparire l’abbronzatura. In altre parole, evita i metodi di esfoliazione. Il rasoio esfolia la pelle. Inoltre, dopo una doccia, non strofinare la pelle con un asciugamano, perché rimuove le cellule ed esfolia la pelle. Evita anche le spugne che usi in coppia con il bagnoschiuma. Il materiale del quale sono confezionate esfolia la pelle.

Gli autoabbronzanti e il segreto di una abbronzatura prolungata

Cosa fare nel caso in cui la tintarella stesse per sparire?
Prova ad applicare sulla pelle una lozione autoabbronzante.
Ricordati anche delle polveri abbronzanti.
Applica sulla pelle la polvere e l’effetto sarà spettacolare e nessuno saprà mai il tuo piccolo segreto.
Però ricorda che l’abbronzatura ottenuta in questo modo è solo una finzione superficiale. Mai sottoporsi direttamente al sole senza la corretta protezione di creme e lozioni dall’adeguato SPF – fattore di protezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *