© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » A Cosa Serve E Come Usare Il Burro Di Karitè Naturale

A Cosa Serve E Come Usare Il Burro Di Karitè Naturale

Maria Bruno – Il karitè è un albero maestoso (che ricorda vagamente la quercia) originario dell’Africa e scoperto dagli europei solo in tempi recenti. Gli autoctoni africani, da sempre, lo definiscono “albero della salute e della giovinezza” poiché grazie a questo dono della natura è possibile realizzare rimedi naturali per conservare bellezza e benessere.
Il burro di karitè si ricava dai semi (noci) della pianta e viene usato soprattutto in cosmesi poiché ha notevoli proprietà. Averlo sempre in casa è un dovere per chi tiene alla pelle e il suo costo è irrisorio (circa 10 euro per un barattolo di 100 ml) se consideriamo che può essere più efficace di molte costosissime creme.

A COSA SERVE IL BURRO DI KARITE’?

È un eccellente antirughe e può essere applicato sul corpo così come sul viso. Essendo molto delicato e naturale è perfetto anche per il contorno occhi. Contrasta i segni del tempo, li previene, li attenua già dopo le prime applicazioni.
Chi ha la pelle molto secca può provare mille e più rimedi ma, probabilmente, nulla sarà efficace come il burro di karitè. Questo prodotto infatti è uno dei migliori idratanti che troviamo in circolazione.
Previene le smagliature (grazie all’elevato contenuto di vitamina E) e per questo il suo utilizzo viene consigliato in gravidanza.
Protegge la pelle dal freddo, dallo smog, dai raggi UV e previene arrossamenti e screpolature. È indicato anche per la pelle dei bambini.

COME USARE IL BURRO DI KARITE’?

È semplicissimo. Acquistiamo il prodotto puro al 100%. Possiamo applicarlo così com’è oppure mescolato a qualche goccia di olio di mandorle per renderlo più morbido. Se vogliamo applicarlo sul viso per prevenire le rughe o porre rimedio alla pelle secca, basta prendere un poco di prodotto e massaggiare bene per stenderlo e lasciare che venga assorbito. È ottimo anche per curare le screpolature alle mani. Ha un odore molto forte ma gradevole e può lasciare la pelle unta, per questo è necessario massaggiare con cura. Stessa cosa per prevenire le smagliature, applichiamo il burro (magari con qualche goccia di olio di argan) sulla zona da trattare e massaggiamo delicatamente. Impossibile non notare i benefici, provare per credere!

Autore | Maria Bruno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *