© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Bellezza “Fai-da-te” » OLIO DI GERME DI GRANO: PROPRIETA’ BENEFICHE E VIRTU’

OLIO DI GERME DI GRANO: PROPRIETA’ BENEFICHE E VIRTU’

L’olio di germe di grano è uno dei rimedi naturali più impiegati nella cosmesi fai-da-te. Le sue virtù curative e le sue proprietà benefiche sono innumerevoli. Scopriamo quali sono gli impieghi più validi dell’olio di germe di grano per essere più belle e più sane.

Cos’è il germe di grano?

Il germe di grano viene estratto dallo stesso grano che è impiegato nella produzione di farina, pane e biscotti. E’ una delle tre parti che compongono la cosiddetta Cariosside, che non è altro che il comune seme del grano. Il germe di grano, nonostante sia ricchissimo di nutrienti, viene estratto e separato dal chicco di grano, che è l’unica componente usata nel processo produttivo che da come risultato finale la farina.

Proprietà benefiche del germe di grano

Il germe di grano contiene tantissime sostanze che fanno bene alla salute e all’organismo umano. Alcuni esempi sono il Ferro, il Potassio, il Magnesio, la Vitamina E, le Vitamine del gruppo B, la Provitamina A e la Provitamina D. Il germe di grano è anche ricchissimo di Acidi Grassi, come l’Acido Linoleico, e di Lecitina.
Il germe può essere consumato come alimento, per rinforzare l’organismo e rafforzare le difese immunitarie, ma anche impiegato sotto forma di olio. L’olio di germe di grano, usato su pelle e capelli, ha un forte effetto antiossidante e antiage, rinforza e nutre dall’interno, e combatte l’invecchiamento cellulare.

L’olio di germe di grano per la cura di pelle e capelli

I principali impieghi cosmetici dell’olio di germe di grano riguardano la cura dei capelli e della pelle.
In particolare, l’applicazione dell’olio è consigliata a chi ha la pelle molto secca e disidratata, perché è in grado di ristrutturare il film lipidico che protegge la pelle dagli attacchi degli agenti esterni. Basta acquistare l’olio di germe di grano in erboristeria e spalmarlo con i palmi delle mani sul corpo. E’ meglio se questa operazione viene effettuata dopo la doccia, quando la pelle è ancora umida e più bisognosa di idratazione e nutrimento. L’olio non va risciacquato, ma lasciato in posa fino ad un completo assorbimento.

Se avete, invece, i capelli sfibrati, deboli e che si spezzano facilmente, fate una volta a settimana un impacco a base di olio di germe di grano. Inumidite tutta la capigliatura, mettete l’olio sulle mani e strofinatelo delicatamente su tutti i capelli. Vedrete che nutrimento e che brillantezza alla fine del trattamento!

Autore | Lucia D’Addezio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *