© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Bellezza “Fai-da-te” » Cura Dei Piedi: Alcuni Consigli Per Evitare Inestetismi

Cura Dei Piedi: Alcuni Consigli Per Evitare Inestetismi

È senza dubbio vero che il nostro biglietto da visita è sempre un viso curato e raggiante, ma il caldo è alle porte e tra pochi giorni potremo finalmente indossare e sfoggiare i sandali più trendy. Anche la scarpa estiva più preziosa, però, non può nulla se il piede non è perfettamente curato.

Screpolature, calli, duroni e unghie incarnite ci impediscono di indossare senza imbarazzo le scarpe aperte, ma per rimediare pasta poco. È sufficiente ricordare alcune regole importanti e preziose per la bellezza e la salute dei piedi.

Per prima cosa cerchiamo di mantenere ottimale il pH che viene alterato da fattori come il caldo umido, il sudore, la scarpa chiusa, i saponi (specie se alcalini) e le calze troppo spesse che impediscono la giusta traspirazione. Dovremmo lavare i piedi almeno due volte al giorno e poi asciugarli perfettamente soprattutto tra un dito e l’altro per evitare che l’umido aiuti i microrganismi a proliferare.

Per quanto riguarda le unghie, invece, è bene ricordare di tagliarle piuttosto diritte poiché le unghie troppo ovali (in molti casi) ricrescono un po’ incarnite.

Durante la giornata, quando siamo a casa, proviamo a camminare a piedi nudi per 10-15 minuti. Si tratta di un’azione che favorisce la circolazione e migliora l’aspetto del piede che si presenterà privo di gonfiori.

Almeno 2 volte a settimana è utile immergere i piedi per 15 minuti in acqua tiepida arricchita con un cucchiaino di sali (ottimi quelli con malva e achillea). Il pediluvio con questi sali stimola la circolazione sanguigna, favorisce la traspirazione, riduce il senso di stanchezza, allevia i dolori, ammorbidisce duroni e calli ed elimina, giorno dopo giorno, le vesciche tra le dita e le infezioni.

Di sera, soprattutto dopo il pediluvio, non dimentichiamo di applicare una buona crema specifica per piedi. Questo gesto aiuta ad eliminare le callosità e soprattutto risana la pelle screpolata. Quando applichiamo la crema dovremmo concederci un delicato massaggio per almeno 10 minuti.
Basta prendersi cura dei piedi per qualche minuto al giorno per ottenere, in un paio di settimana, risultati visibili che ci consentiranno di sfoggiare per tutta l’estate piedi sempre al top.

Autore | Maria Bruno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *