© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bambini » Gravidanza: 5 Cibi Da Evitare Durante L’Allattamento

Gravidanza: 5 Cibi Da Evitare Durante L’Allattamento

Non c’è bisogno di cambiare radicalmente dieta durante l’allattamento: tutte le sostanze nutritive assunte andranno naturalmente prima nel latte materno, ciò significa che è quasi impossibile privare il bambino degli elementi di cui bisogna. Tuttavia, ci sono alcuni alimenti che dovreste proprio evitare, durante questa fase.

1 – Il pesce

Non è necessario evitarlo completamente, ma le donne che allattano (così come coloro che cercano di concepire o che sono incinte) dovrebbero limitare l’assunzione di pesce a causa del suo contenuto di mercurio. Non potete fare a meno di un buon panino con il tonno, di tanto in tanto? Ricordate che la dose massima consigliata di tonno a settimana è di 170 grammi.

2 – Gli alcolici

Le opinioni sono varie: alcuni sostengono che si possa bere con moderazione (1 o 2 drink a settimana), mentre altri sconsigliano di bere alcol durante l’allattamento. In entrambi i casi, è sicuramente necessario tenere d’occhio il vostro consumo: l’alcol può rendere più difficile la produzione di latte materno, e alcune tracce possono danneggiare o infastidire il bambino. Se avete bevuto un bicchiere anche solo occasionalmente, dovrete attendere almeno 2 ore prima di allattare.

3 – La caffeina

Una tazza di mattina va bene, ma non esagerate. Troppa caffeina può causare insonnia nel bambino e, ricordate: la caffeina si trova in alcune bibite e nel tè, nonché in alcuni farmaci da banco per disturbi più comuni. Giusto per essere sicuri, ricordatevi sempre di leggere l’etichetta.

4 – Le spezie

La vostra dieta non dovrà essere completamente insapore, ma potrebbe essere necessario rinunciare a qualche spezia… soprattutto se amate gli alimenti piccanti. Troppo spezie possono causare le coliche al bambino, quindi vi consigliamo di evitare cibi fortemente conditi con spezie come aglio o peperoncino in polvere. Naturalmente, ogni bambino è diverso, quindi se il vostro non sembra infastidito dalle spezie, potete concedervele di tanto in tanto.

5 – La vitamina C

La vitamina C, che normalmente fa tanto bene, in questo caso è effettivamente legata alla dermatite da pannolino nei neonati. Attenzione quindi ai cibi ricchi di vitamina C, soprattutto frutta come arance e pompelmi. Non è necessario evitarla completamente, ma prestate particolare attenzione se notate reazioni nel bambino dopo aver mangiato degli agrumi.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *