© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Tutto Sulle Afte

Tutto Sulle Afte

La stomatite aftosa, meglio conosciuta come “afta”, è un’affezione che provoca piccole ulcere nella cavità orale, di solito all’interno delle labbra, guance o lingua. Quest’affezione colpisce circa il 20% della popolazione e, più comunemente, i bambini e gli anziani.

L’ulcerazione inizia come un piccolo gonfiore, rosso e sensibile, che dà la sensazione di bruciore per un giorno. Le afte sono ricoperte da una membrana bianca o gialla e sono circondate da un alone rosso. In genere, queste ferite guariscono entro due settimane senza lasciare cicatrici.
La diagnosi è di solito effettuata in base a un esame orale e, a volte, il medico può richiedere alcuni test, come le analisi del sangue, esami batteriologici o biopsia dell’afta.

La causa esatta della stomatite aftosa non è ancora conosciuta. Ci sono molti fattori che favoriscono lo sviluppo di questa condizione, come l’indebolimento del sistema immunitario, lo stress, dieta squilibrata, il fumo, alcuni farmaci, varie lesioni nella bocca, vari batteri, ecc. Altre possibili cause delle afte possono essere le malattie autoimmuni, il periodo della mestruazione o la gravidanza.

Il trattamento delle afte è in gran parte rappresentato del miglioramento dei sintomi. Non ci sono terapie per prevenire la loro comparsa o ripetizione. La cura può consistere in risciacqui con soluzioni leggermente antisettiche o l’applicazione locale di nitrato d’argento soluzione e acido tricloroacetico, ma anche applicazioni di antibiotici.

Si devono evitare i cibi piccanti, troppo freddi o caldi, acidi, che possono provocare nuove irritazioni. Inoltre, si devono eliminare i fattori irritanti come i lavori dentali invasivi, le otturazioni grezze o i margini taglienti a livello della cavità orale.

Le afte possono essere evitate anche attraverso una corretta igiene orale, con controlli regolari dal medico dentista, una dieta sana, evitando il fumo, l’eccesso di alcol, le bevande gassate e cibi molto caldi o molto freddi. La spazzolatura due volte al giorno – mattina e sera – con un dentifricio che previene i problemi dentali più comuni, con uno spazzolino da denti adeguato e l’utilizzo del collutorio e del filo interdentale, aiutano a mantenere sani i denti e la bocca.

Il periodo di remissione tra la comparsa delle afte può variare tra giorni, settimane, mesi o anni. Le afte saranno sempre più frequenti in età adulta, poi la frequenza diminuirà in modo significativo dopo i 40 anni. Le afte sono più comuni nelle donne rispetto agli uomini e sono anche la forma più comune di ulcera al livello della cavità orale: almeno 1 persona su 5 sviluppa le afte ad un certo punto nella vita.

Autore | Sandra Ianculescu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Tutto Sulle Afte
5 (100%) 2 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Tutto Sulle Afte
5 (100%) 2 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Palmitoiletanolamide pea

Palmitoiletanolamide (PEA): Antidolorifico, Antinfiammatorio – Integratore Alimentare

PALMITOILETANOLAMIDE – E’ stata scoperta nel 1957 e il Premio Nobel Prof.ssa Rita Levi Montalcini …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...