© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Studio: La Fisioterapia Ha Un Effetto Sorprendente Sul Mal Di Schiena – Ovvero Nessun Effetto

Studio: La Fisioterapia Ha Un Effetto Sorprendente Sul Mal Di Schiena – Ovvero Nessun Effetto

Gli scienziati hanno osservato in maniera approfondita gli effetti della fisioterapia nel contrastare il mal di schiena con risultati ben diversi dalle aspettative.

Una nuova ricerca ha scoperto un effetto inaspettato: più o meno nullo.

Secondo un rapporto del HealthDay News, il mal di schiena in realtà scompare da solo e la terapia offre solo dei benefici molto limitati.

Nella ricerca sono state coinvolte 200 persone con mal di schiena, alle quali è stata assegnata in maniera random la fisioterapia o nessun trattamento entro un mese dall’inizio del disturbo.

Dopo un anno si è scoperto che la differenza tra i due gruppi di pazienti non era poi molta, indipendentemente dal tempo trascorso.

Il capo della ricerca Julie Fritz della Università dello Utah ha affermato che i pazienti sottoposti a fisioterapia hanno avuto miglioramenti leggermente più rapidi, ma rispetto al miglioramento sperimentato con il semplice passare del tempo la differenza era quasi impercettibile.

Per trattare il mal di schiena la soluzione migliore è fare attività fisica, anche se ciò significa allenarsi con un dolore in corso.

Circa il 70% delle persone soffre di mal di schiena nell’arco della propria vita e questo disturbo rappresenta il 5% circa di tutte le visite mediche.

La fisioterapia produce risultati solo a breve termine, mentre le cause profonde del mal di schiena si possono risolvere solo con una costante attività fisica.

Ciò non significa che la fisioterapia sia inutile. Essa può accelerare il processo di guarigione e dare sollievo dal dolore. Tuttavia non risolverà il problema cronico.

La lombalgia cronica è sinonimo di vita sedentaria. Unita ad una dieta poco equilibrata, essa può causare problemi profondi – come appunto il mal di schiena – che possono essere risolti solo con una maggiore attività fisica e una vita più attiva.

I risultati dello studio sono stati pubblicati nel Journal of American Medical Association.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

5 Commenti

  1. Io ho fatto cicli completi di posturale, kinesi, tens e magnetoterapia per un modesto bulging discale in sede L5-S1. morale della favola: effetto acqua fresca (almeno su di me). ho solo buttato €560

  2. andrea petino

    Articolo mal fatto, parzialissimo, fuorviante, ignorante e a tratti demenziale oltre che assolutamente non aderente alla realtà. Citiamo metanalisi, ricerche da altre fonti, etc.etc. il fisioterapista dà anche indicazioni ed esercizi per evitare il ripresentarsi delle problematiche. Inoltre non tutte le lombalgie sono uguali, e un articolo scritto come questo non ha neanche un’ombra di scientificità.

    • Viola Dante

      Salve sig. A. Petino,
      in effetti mi vergogno d’avere un articolo così superficiale nel mio sito.
      Personalmente mi dedico a corposi approfondimenti.
      Purtroppo in passato c’erano altri gestori e credo proprio che quello che Lei ha letto sia un riadattamento di qualche notizia flash inglese.
      In ogni caso penso di aver trovato lo studio menzionato e l’ho lincato.
      Sto lavorando per correggere gli errori ereditati dal passato e per questo la ringrazio per la segnalazione.
      Purtroppo il lavoro è tanto e delicato, non posso semplicemente cancellare tutto e cominciare d’accapo.

  3. TICCHI FRANCESCO

    Sono un fisioterapista , esperto in trattamenti delle lombalgie acute e croniche , ritengo che questo studio non sia del tutto veritiero.
    Mi piacerebbe capire come sia stato eseguito lo studio, quali parametri siano stati considerati e qauli trattamenti siano stati eseguiti, in quanto i risultati esposti non corrisponde alla media dei risultati di molti fisioterapisti.

    • Viola Dante

      Salve sig. F. Ticchi,
      l’articolo da Lei commentato è un pezzo vecchio di questo sito.
      L’ho ereditato e non so nemmeno chi lo abbia scritto perchè risulta pubblicato dall’amministratore e non riporta il rel author.
      In ogni caso ho provato a trovare il lavoro della dr. Julie Fritz e ho aggiunto il link al testo.
      Credo sia la pubblicazione alla quale si rifaceva l’articolo.
      Grazie per la segnalazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...