© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Stomaco: 10 Dolori Che Non Si Dovrebbero Mai Ignorare

Stomaco: 10 Dolori Che Non Si Dovrebbero Mai Ignorare

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Non dovreste mai ignorare un improvviso dolore allo stomaco. Ecco per voi un vademecum, per sapere quando potrebbe trattarsi di qualcosa di più di un semplice crampo.

1. Descrizione: una sensazione di bruciore appena sotto lo sterno, soprattutto dopo un pasto abbondante

Possibili cause: bruciore di stomaco (reflusso).
Cosa fare: assumere medicinali da banco antiacido ed evitare pasti abbondanti e grassi. Se il dolore persiste per diverse settimane, consultate il medico.

2. Descrizione: dolore intorno e sotto l’ombelico accompagnato da gas.

Possibili cause: stitichezza o meteorismo.
Cosa fare: prendere un lassativo o farmaci da banco anti-gas. Se il dolore persiste per più di due settimane, consultate il medico.

3. Descrizione: improvviso dolore intorno all’ombelico; può essere accompagnato da nausea, febbre, vomito, perdita di appetito, sensazione di movimento intestinale o irrigidimento dei muscoli addominali.

Possibili cause: appendicite.
Cosa fare: andare in ospedale. L’appendicite deve essere trattata rapidamente o si romperà e potrebbe fuoriuscire liquido infetto in altre parti dell’addome. L’irrigidimento dei muscoli addominali è un segno che l’infezione sta cominciando a diffondersi.

4. Descrizione: dolore improvviso nella parte destra dell’addome, che può irradiarsi ad altre parti del vostro addome o schiena.

Possibili cause: calcoli biliari o cistifellea infiammata.
Cosa fare: se il dolore persiste o peggiora dopo aver mangiato cibi grassi, consultate il medico.

5. Descrizione: dolore improvviso sotto l’ombelico che si irradia su entrambi i lati.

Possibili cause: un disturbo del colon, una infezione delle vie urinarie o una malattia infiammatoria pelvica.
Cosa fare: se il dolore continua a peggiorare, chiamate il medico, che può ordinarvi esami diagnostici o vi consiglierà di andare al pronto soccorso.

6. Descrizione: improvviso e forte dolore vicino alle costole inferiori che si irradia fino al vostro inguine.

Possibili cause: calcoli renali o, se accompagnato da febbre, infezione ai reni o alla vescica.
Cosa fare: aumentare l’assunzione di acqua e chiamare il medico. La maggior parte dei calcoli renali passano da soli, anche se in rari casi l’intervento è necessario. Se avete anche la febbre, chiamate il medico.

7. Descrizione: improvviso dolore e palpabilità nell’addome basso a sinistra; può essere accompagnato da febbre, nausea o vomito.

Possibili cause: il morbo di Crohn, colite ulcerosa o diverticolite.
Cosa fare: rivolgetevi al medico, che potrà consigliarvi una colonscopia. In alcuni casi, un trattamento a lungo termine potrebbe rendersi necessario.

8. Descrizione: dolore improvviso accompagnato da diarrea con sangue, sangue nelle feci o vomito con sangue.

Possibili cause: blocco intestinale, appendice perforata o sanguinamento dalle viscere.
Cosa fare: questi sono sintomi di emorragia interna, è fondamentale recarsi direttamente al più vicino ospedale.

9. Descrizione: lieve dolore o disagio che si accende lentamente e continua, o si ripete per settimane o mesi, a volte accompagnato da diarrea, costipazione, gonfiore o flatulenza.

Possibili cause: una malattia cronica come l’intolleranza al lattosio, sindrome del colon irritabile, ulcera, intolleranze alimentari, morbo di Crohn, colite ulcerosa o celiachia.
Cosa fare: rivolgersi al medico, che potrebbe fare riferimento a un gastroenterologo per un approfondimento.

10. Descrizione: improvviso dolore addominale in una persona anziana, in particolare se fuma o ha la pressione alta; può essere accompagnato da vertigini.

Possibili cause: aneurisma dell’aorta addominale.
Cosa fare: l’allargamento dell’aorta può causare emorragia fatale. Andare al pronto soccorso immediatamente.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Stomaco: 10 Dolori Che Non Si Dovrebbero Mai Ignorare
4.24 (84.74%) 228 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Stomaco: 10 Dolori Che Non Si Dovrebbero Mai Ignorare
4.24 (84.74%) 228 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

macchie rosse sulla pelle immagine

Perchè Spuntano Le Macchie Rosse Sulla Pelle e Quando Preoccuparsi: Guida e Autodiagnosi

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Un commento

  1. Salve dottoressa sono un ragazzo di 25 anni, le scrivo perché ho visto la sua pagina e mi ha incuriosito il suo modo di pensarla riguardo ai farmaci e le cure da intraprendere.
    Colgo l’occasione per chiederle un consiglio, e da un mese forse pure di più che ho sempre dolori forti allo stomaco, ho fatto una ecografia e mi hanno detto che non ho niente, dopo ho l’analisi del sangue e mi hanno detto che ho solo il colesterolo a 230, poi ho fatto l’esame delle feci e mi hanno trovato helicobacter pylori, candida albicans e funghi ed ho anche un papilloma nella gola. Per non bastare ieri ero nella mia stanza mi sono calato per mettermi le scarpe ed è iniziato a uscirmi molto liquido dal naso tipo acqua sul giallino molto liquido inodore. Sono andato al pronto soccorso e per mostrarglielo ho calato la testa davanti a loro ed è ricominciato ad uscire, mi hanno mandato a casa dicendo che non ho niente che è normale mucco. Oggi mi sono informato e potrebbe essere una sinusite,una fistola che fa uscire un liquido celebrale di nome liquor o addirittura un infezione di meningite, non so più che pensare sono stato molto stressato e secondo me questo stress mi ha indebolito il sistema immunitario. Domani mattina ho la gastroscopia per lo stomaco e dopo mi vogliono fare la tac alla testa per vedere cosa era questo liquido, di sicuro mi prescriveranno un milione di farmaci per i battere che ho allo stomaco che non so se fanno bene o male, per la testa non sono favorevole a una tac ma prima preferirei farmi guardare da un otorino. Cosa ne pensa lei? Che mi consiglia di fare?
    Spero leggerà questa email e in una sua risposta, scusi gli errori.
    Saluti Raffale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *