© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Ricarica Il Tuo Metabolismo Al Massimo!

Ricarica Il Tuo Metabolismo Al Massimo!

Questi pochi consigli sono dedicati a tutti coloro che abbiano già provato a dimagrire in più modi, senza mai riuscirci. A volte potrebbe significare semplicemente che il tuo metabolismo necessita di una spinta, vediamo dunque come puoi dargliela.

Il metabolismo è il processo che utilizza il tuo corpo per assorbire energie dal cibo e spenderle per permetterti di svolgere tutte le attività della tua gironata. Queste energie a volte vengono conservate, per costruire muscoli o generare tessuto adiposo, ma molto spesso vengono utilizzate immediatamente, per darti la forza necessaria ad affrontare la giornata.
Qui ti presentiamo le bevande preferite dal Dr. Oz per risvegliare il metabolismo; e poi ancora integratori, cibi, che ti aiuteranno a perdere i chili di troppo e a lasciarti scattante e piena di energie.

Sul finale, ti presenteremo anche quali sono i 5 modi per super-ricaricare il tuo metabolismo in soli 5 minuti.

Ricarica il tuo metabolismo: #1 Aggiungi carburante

Inizia la tua giornata con una bevanda piccante, che farà scomparire la tua pancia. Unisci 2 cucchiai di succo di pomodoro a mezzo cucchiaino di rafano; entrambi contengono elevate quantità di potenti antiossidanti in grado di distruggere il grasso addominale. Infine aggiungi una spruzzata di salsa piccante e un po’ di succo di lime, i lime sono ricchi di vitamina C e limonene, due ottimi elementi capaci di dare un’accelerata al tuo metabolismo.

A pranzo, lascia stare bevande come la cola, che non fanno altro che immettere nelle tue vene, quantitativi esagerati e malsani di zuccheri; prova piuttosto una bevanda a base di kombucha. La bevanda a base di kombucha è leggermente acida e gassata (ma non preoccuparti non contiene alcol) perché è data dalla fermentazione di un tè che viene realizzato secondo i più antichi e tradizionali metodi giapponesi. Le proprietà di questo drink sono state particolarmente discusse, negli ultimi tempi; molte persone credono abbia una speciale efficacia anti-cancro e che sia anche perfetta per regalarti energia extra, per questo, è da molti realizzato direttamente in casa, ma attenzione, farlo è piuttosto pericoloso, perché se non viene effettuata anche la pastorizzazione, il liquido può passare dal diventare benefico a nocivo.
Puoi trovare dunque questa bibita in negozi alimentari specifici, come quelli biologici, o etnici, che si siano già occupati di garantire tutti gli standard necessari per la sicurezza e la salute del cittadino e consumatore.

Come il Kombucha Wonder Drink, ad esempio, certificato negli Stati Uniti come organico, è una bevanda che viene realizzata a base di tè di oolong, che aiuta a proteggere il fegato e lo aiuta a metabolizzare i grassi. Questo prodotto è inoltre naturalmente dolcificato con zucchero di canna biologico, senza l’aggiunta di dolcificanti artificiali. Sostituendo qualsiasi bevanda gassata come la cola, con la bevanda a base di kombucha, perderai già 2 chili e mezzo, e senza dover alzare neanche un dito!
Per aumentare gli effetti del tè di kombucha, tieni i motori accesi con lo “Spicy Red Icey”, una bevanda che puoi fare a casa molto velocemente e facilmente, mescolando un vino rosso speziato come ad esempio il Rioja o Malbec, a cubetti di ghiaccio, e a una presa di menta fresca. Il vino ti aiuta a rilassarti, e inoltre è in grado di tenere sveglio il tuo metabolismo anche 95 minuti dopo averlo gustato. Purtroppo sì, i cubetti di ghiaccio ne rovinano il sapore, ma ti aiutano a bruciare le calorie in eccesso, in quanto sentendo freddo, il tuo corpo è dunque forzato a fornirsi dell’energia necessaria per elevare la tua temperatura, bruciando così i grassi in stock. La menta non è soltanto in grado di dare un gusto particolare alla bevanda, ma sembra anche sia capace di fermare le voglie serali, quelle che arrivano dopo cena.

Ricarica il tuo metabolismo: #2 Pillole portentose

Dopodiché, ricarica il tuo metabolismo con gli integratori. Sono tre le ‘pillole portentose’ ricche di elementi capaci di darti la giusta scarica di energia.

La fucoxantina è un composto che si ricava da un particolare tipo di alga commestibile, e a quanto pare è in grado di aiutarti a liberare il tuo organismo dai cuscinetti di grasso più ostinati. Puoi trovare la fucoxantina in tutti i negozi che si occupano di vendere cibi naturali e biologici oppure online, con il nome di Xanthigen, che unisce la fucoxantina all’olio estratto dai semi di melograno. Prova a prenderne 200 mg al giorno per bruciare i tuoi chili di troppo.

Dal mare alla terra, fino alle Ande: per il Sacha Inchi, un derivato di un frutto che si trova sugli alberi che compongono la foresta pluviale del Peru. È ricco di vitamina E, acidi grassi omega 3 e ha importanti proprietà anti-infiammatorie che ti aiutano a neutralizzare il grasso che si deposita sullo stomaco. Si può trovare sia in negozi specifici online che offline; prendine 600 mg al giorno, una volta al giorno.

La L-arginina è un integratore che, se associato all’esercizio fisico, è in grado di accelerare e riequilibrare l’equilibrio ormonale che promuove la crescita di massa muscolare. Prendine 2.000 mg al giorno, 3 volte al giorno. Puoi trovarlo sia nelle farmacie che nei negozi online che vendono integratori.

Ricarica il tuo metabolismo: #3 Un piano per confondere le calorie

Il tuo metabolismo può essere stimolato non solo da determinati cibi, ma anche da un determinato modo di cucinarli. Il ‘piano per confondere le calorie’ serve ad alternare giorni ad elevato contenuto calorico (puoi ad esempio decidere di raggiungere le 2.000 con un dessert) con giorni in cui i pasti che mangi hanno un carico calorico minore (1.200 calorie da suddividersi, ad esempio, in 4 pasti). Nei giorni in cui assumerai maggiori quantità di calorie, apporterai nuovi nutrienti alle tue cellule, che serviranno a costituire la tua massa muscolare e a ravvivare il tuo metabolismo. Il giorno dopo, quando invece ingerirai meno calorie, il tuo corpo andrà in difetto di energia e quindi inizierà a bruciare i grassi depositati il giorno prima; in questo modo, tutto si crea e tutto si distrugge: nulla si deposita.

Ricarica il tuo metabolismo: #4 Spezie e spirulina

Aggiungi ad ogni tuo piatto un concentrato di elementi capaci di dare una spinta al tuo metabolismo; determinate spezie, ad esempio, e i semi ricchi di vanadio. Il vanadio è un elemento raro ma particolarmente nutriente; può aiutarti infatti a tenere sotto controllo la glicemia e può servire ad aiutare i muscoli a bruciare le calorie in più. Assicurati quindi di utilizzare almeno mezzo cucchiaio di pepe nero, aneto o prezzemolo ad ogni tuo pasto.

Infine, perché non usare la spirulina per uno snack nutriente capace di ravvivare il tuo metabolismo? Quest’alga di colore bluastro, viene venduta soprattutto in pillole; contiene elevati livelli della preziosa vitamina B12, oltre a magnesio, proteine e amminoacidi essenziali in grado di dare energia e spinta al tuo metabolismo, durante tutto il giorno. Puoi trovare la spirulina anche disidratata in pacchetti o in sfogliatine, biscotti e barrette, cosicché tu possa portartela in giro e utilizzarla come delizioso e pratico snack.

Le strategie per far ripartire il tuo metabolismo in 5 minuti

Qui imparerai come spingere al massimo il tuo metabolismo in ben 5 minuti o addirittura meno. Segui queste 5 regole, semplici ed efficaci, che aiuteranno il tuo corpo a bruciare calorie molto più velocemente.

Elastico per l’acqua

Ormai lo sappiamo: bisogna bere di più, almeno 1,5 litri di acqua non gasata al giorno. Questo giochetto dell’elastico ti aiuterà a ricordarlo, aiutandoti quindi a sciogliere quel grasso di troppo. Ogni mattina, mettiti al polso 5 elastici, vanno bene anche quelli per capelli. Ogni elastico rappresenta 470 ml d’acqua, ovvero un bicchiere, all’incirca. Per ogni bicchiere bevuto, togliti un elastico dal polso, fino a quando non sarai arrivata a 5; e in men che non si dica arriverai a 2 litri d’acqua e mezzo senza dimenticartene e senza accorgertene.
Recenti studi hanno stabilito come il tuo metabolismo riceve un calcio verso l’alto, ogni volta che beve, e che più la tua acqua sarà fredda più veloce sarà la reazione (10 minuti). Inoltre, l’acqua fredda è in grado di mantenere il tuo metabolismo vivo e attivo per almeno mezz’ora dopo averne bevuta un bicchiere. Bere così tanta acqua fresca e non a temperatura ambiente, al giorno, ti aiuterà a calare di altri 2 chili, all’incirca, in un anno!

Bomba di spezie

Prendi una manciata di spezie e fanne un perfetto gargarismo per la tua bocca. Prendi un bicchiere e riempilo con dell’acqua, poi buttaci dentro mezzo cucchiaino di curcuma, cannella, zenzero e poi sciacquati la bocca. Pur senza aver averle ingerite e digerite, queste spezie saranno in grado di stimolare i ricettori presenti sulle tue papille gustative, e attivare il sistema nervoso simpatico, che ha il compito di gestire le tue attività metaboliche.

Non smettere di muoverti

Muovere le dita come se stessi suonando delle percussioni immaginarie, e muovere continuamente i piedi o le gambe, sono un ottimo modo libera da stress, per liberarsi delle calorie in eccesso. Famigliari e colleghi ti odieranno, ma gli scienziati hanno scoperto un processo chiamato “termogenesi da inattività”, che è in grado di farti bruciare fino a 100 calorie al giorno. La prossima volta dunque, fai presente alle persone che conosci che far dondolare le gambe ogni volta che ti siedi o giocherellare con le tue dita quando sei tenuta in attesa al telefono, può aiutarti a perdere più di 3 chili e mezzo all’anno!

Super-snack di emergenza

I piselli al wasabi e la granella di cacao crudo sono due ottimi modi, gustosi ed originali (piccante uno, dolce l’altro) di dare uno shock positivo alle attività metaboliche del tuo organismo. Il calore sprigionato dai piselli, che sono piccanti, tiene infatti su di giri i tuoi motori, quelli che ti aiutano a metabolizzare i cibi, mentre le fibre aiutano a farti sentire più sazia più a lungo. La granella di cacao è invece un prodotto naturale, non dolcificato, derivato dal cacao appunto, la materia prima del cioccolato; e quindi è privo di qualsiasi elemento che normalmente viene aggiunto al cioccolato in fase di realizzazione, come ad esempio il burro di cacao, o lo zucchero, e i grassi saturi o dolcificanti raffinati spesso presenti negli snack confezionati a base di cioccolato, come le barrette. Il cacao è un alimento ricco di fibre e di polifenoli, composti antiossidanti capaci di combattere le infiammazioni e distruggere il grasso addominale.

 Stiracchiati in maniera del tutto speciale

Questo esercizio particolare è in grado di far fare del sano stretching a tutti i muscoli presenti nel corpo, ed è addirittura in grado di stimolare i tuoi organi interni e aiutare la digestione. Poniti in piedi, unendo gambe e piedi; poi piega le ginocchia come se volessi sederti su una sedia. Tira su la schiena e torci il busto verso destra, usando il tuo gomito sinistro, che porrai sul tuo ginocchio destro, come punto d’appoggio. Tieni la posizione per 20 secondi e poi cambia lato. Questo esercizio di stretching ti aiuterà a tenere in allenamento il cuore, a bruciare calorie, e sarà in grado inoltre di svegliare le ghiandole surrenali, quelle che si occupano operativamente del tuo metabolismo.

Autore | Enrica Bartalotta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...