© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » QUANTO BISOGNA BERE AL GIORNO IN BASE ALL’ETA?

QUANTO BISOGNA BERE AL GIORNO IN BASE ALL’ETA?

Sandra Ianculescu – Bere acqua e liquidi a sufficienza durante la giornata è estremamente importante per la salute e il benessere fisico. La disidratazione può causare stanchezza, mal di testa, irritabilità, crampi muscolari e, troppo spesso, riduce la capacità di sforzo fisico. La prevenzione della disidratazione è essenziale. Ricorda sempre: anche quando non sei fisicamente attiva, il corpo perde acqua e se queste perdite non vengono sostituite ci si imbatte nella disidratazione.

Hai veramente bisogno di 8 bicchieri d’acqua al giorno?

Contrariamente alla credenza popolare, la scienza non dice che abbiamo bisogno di 8 bicchieri d’acqua ogni giorno. Gli specialisti sostengono che abbiamo bisogno di consumare una “quantità adeguata di liquidi” per mantenerci idratati. Ad esempio, un adulto ha bisogno in media di 9-13 tazze (250 ml per ogni tazza) di liquidi al giorno. L’acqua è la migliore opzione per ristabilire il livello di idratazione dell’organismo.

Quanta acqua è sufficiente?

È un aspetto che dipende da numerosi fattori come l’età, il sesso, la gravidanza o l’allattamento. Il bisogno di liquidi varia anche in base alla temperatura esterna e all’intensità dell’attività fisica svolta. Ricorda: anche se l’acqua contenuta nelle bevande rappresenta la maggior fonte di liquidi assunti, possiamo ricavare acqua anche dalla frutta, dalla verdura, dalle zuppe, dagli stufati, dalle salse e da tanti altri alimenti.

I bambini e l’assunzione di acqua

I bambini molto piccoli non hanno un eccessivo istinto di sete e spesso non pensano a bere. Dopo una giornata molto calda, l’irritabilità del bambino può essere un segno di sete o disidratazione.
I genitori devono assicurarsi che i loro bambini bevano liquidi a sufficienza, soprattutto quando fa molto caldo. Una bottiglia di acqua insieme alla merenda, messa nello zainetto del proprio figlio quando si reca in palestra o a scuola lo aiuterà a ricordare di bere.
Possiamo, in alternativa all’acqua, idratare noi stessi e i nostri bambini con il succo di agrumi freschi per ottenere così, oltre all’idratazione, la giusta dose quotidiana di vitamina C.

Le persone anziane

Nelle persone anziane si riduce la sensazione di sete e, per questo motivo, esse solitamente bevono pochissima acqua. Ciò espone gli anziani al rischio di disidratazione, soprattutto nella stagione calda. Sarebbe opportuno, in questi casi, stabilire di bere molte volte al giorno anche se non si ha sete.

Le persone attive

Se pratichi molto sport o svolgi un lavoro che richiede sforzo fisico, devi idratarti abbondantemente, soprattutto quando la temperatura è molto elevata. Ricorda di bere prima, durante e dopo l’attività (sia essa sportiva o lavorativa). L’ideale è ingerire circa 125 ml d’acqua ogni 15-20 minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *