© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Occhi Affaticati: Guida

Occhi Affaticati: Guida

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

L’affaticamento degli occhi è una condizione frequente e fastidiosa. Tra i sintomi vi sono stanchezza, prurito, arrossamento e bruciore agli occhi.

Gli occhi stanchi sono raramente un problema grave. Con piccole precauzioni al lavoro, in casa e all’aria aperta, il problema si può facilmente prevenire.

A volte però gli occhi stanchi sono un segnale di una condizione medica più complessa. Se l’affaticamento agli occhi persiste anche dopo aver preso opportuni provvedimenti, è consigliabile consultare il medico.

In particolar modo, se oltre agli occhi stanchi sussistono anche mal di testa o problemi agli occhi, come:

– Visione doppia
– Evidenti variazioni nella visione
– Senso di disagio

Cause di affaticamento agli occhi

Gli occhi si possono affaticare con qualsiasi attività che richiede concentrazione e uso intenso degli occhi. Ad esempio periodi prolungati di:

– Lettura
– Scrittura
– Guida
– Anche l’esposizione prolungata alla luce intensa o lo sforzarsi nella visione in penombra può affaticare gli occhi.

Spesso la causa più frequente di affaticamento oculare deriva dall’uso prolungato di dispositivi quali:

– Monitor
– Smartphone
– Videogiochi

Questo genere di affaticamento viene chiamato sindrome della visione al computer. Essa colpisce dal 50 al 90% di chi lavora su un terminale.
Secondo alcuni calcoli, circa 10 milioni di visite mediche vengono effettuate ogni anno per questo tipo di problemi oculari.

Con il diffondersi di smartphone e computer, il problema è destinato ad aumentare.
Secondo le ricerche, le persone tengono il cellulare più vicino agli occhi rispetto ad un giornale. Questo significa che gli occhi devono fare più sforzo per leggere i caratteri piccoli.

Inoltre, l’affaticamento degli occhi può anche essere causato dal fatto che chi sta davanti allo schermo del computer tende a battere meno spesso le palpebre. Di solito, si battono le palpebre 18 volte al minuto. Questa azione deterge e rinfresca l’occhio in modo naturale. Ma secondo alcuni studi, chi si trova davanti ad un dispositivo digitale batte le palpebre meno della metà.
Ciò può causare secchezza e irritazione agli occhi.

Sintomi di affaticamento degli occhi

Gli occhi stanchi provocano sintomi fastidiosi e scomodi, come ad esempio:

– Bruciore agli occhi
– Difficoltà di messa a fuoco
– Visione offuscata
– Lacrimazione o secchezza degli occhi
– Ipersensibilità alla luce
Dolore a collo, spalle e schiena

Questi sintomi possono ridurre la propria produttività, ed aumentano in caso di privazione di sonno. Durante il sonno, gli occhi riposano e vengono alimentati di sostanze nutrienti fondamentali. In caso di veglia prolungata, l’irritazione agli occhi può essere persistente.

Prevenire l’affaticamento degli occhi

Solitamente l’affaticamento degli occhi si può prevenire con dei semplici accorgimenti nell’ambiente di lavoro e casalingo.

Ecco alcuni consigli forniti da associazioni specializzate come Prevent Blindness, National Eye Institute, e Get Eye Smart:

Apporta modifiche al monitor, ad esempio:

• Posiziona lo schermo a 50 – 60 cm di distanza e leggermente al di sotto del livello degli occhi
• Pulire lo schermo regolarmente. Le macchie possono ridurre il contrasto e aumentare riflessi e bagliori.
• Optare per schermi girevoli e inclinabili.
• Apporre un filtro antiriflesso sopra lo schermo.

Modificare opportunamente l’ambiente lavorativo, per esempio:

• Cambiare l’illuminazione in modo da evitare i riflessi.
• Utilizzare una sedia regolabile.
• Mettere un portadocumenti accanto al computer.

Cercare di modificar le proprie abitudini di lavoro:

• Provate la regola 20-6-20. Ogni 20 minuti, portare lo sguardo a circa 6 metri per 20 secondi.
• Annotare un promemoria con scritto “Batti le palpebre” vicino allo schermo.
• Fare delle pause regolari e allontanarsi dallo schermo del computer.

Ci si può prendere cura dei propri occhi con questi semplici gesti:

• Applicare un panno imbevuto di acqua calda sugli occhi affaticati (tenendo gli occhi chiusi).
• Rinfrescare gli occhi asciutti utilizzando lacrime artificiali eliminare la sensazione di secchezza.
• Per prevenire gli occhi asciutti mentre si lavora in un ambiente chiuso, utilizzare un filtro antipolvere e un umidificatore per aggiungere umidità all’aria.

In caso di dolore acuto, è consigliabile farsi visitare da un oculista per valutare lo stato di salute dei propri occhi.

Se si continua ad avere occhi stanchi nonostante queste piccole manovre, prenotare una visita oculistica per un esame completo in modo da essere sicuri che i vostri occhiali o lenti a contatto siano sempre aggiornati e adatti alle vostre condizioni. La stanchezza oculare può essere legata a una causa più profonda, come uno squilibrio muscolare dell’occhio. Oppure potrebbe essere necessario indossare occhiali da vista o cambiare la gradazione di quelli che già si utilizzano. L’utilizzo di occhiali a lavoro può essere utile per persone che soffrono di questo disturbo. Una lente singola o bifocale, o una lente colorata, possono aiutare ad aumentare la percezione del contrasto e filtrare bagliori e riflessi in modo da ridurre i sintomi di affaticamento agli occhi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Occhi Affaticati: Guida
4 (80%) 4 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Occhi Affaticati: Guida
4 (80%) 4 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

check-up

Check Up Salute, È Ora Di Una Revisione Completa Del Nostro Corpo?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *