© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Spasmi Oculari: Guida

Spasmi Oculari: Guida

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Lo spasmo oculare è un movimento di ammiccamento ripetitivo e incontrollabile della palpebra, di solito quella superiore.
Lo spasmo oculare (blefarospasmo) di solito colpisce i muscoli di entrambi gli occhi. In caso di spasmo oculare, si possono avere contrazioni involontarie ogni pochi secondi per un minuto o due.

Molte persone sviluppano un leggero spasmo oculare avanzando con l’età. La causa non è stata accertata, tuttavia può essere riconducibile a:

– Stress
– Stanchezza
– Caffeina

Questa forma di spasmo leggero è innocua e indolore. Solitamente scompare da solo, ma può causare molto disagio, specialmente se la contrazione è talmente forte da far chiudere e riaprire completamente la palpebra.
In alcuni casi lo spasmo è più grave, e può presentarsi più volte durante la giornata. I sintomi possono comparire anche per giorni, settimane o mesi. Questo può causare un forte stress emotivo e interferire sulla qualità della vita.

Nella forma più grave, abbastanza rara, lo spasmo è cronico. Può causare ammiccamento permanente e strabismo. Se arriva al punto da rendere difficile tenere l’occhio aperto, può causare gravi danni alla vista.

A volte, lo spasmo oculare può essere sintomo di:

• Blefarite (infiammazione delle palpebre)
• Secchezza degli occhi
• Sensibilità alla luce
• Congiuntivite

Raramente, può essere sintomo di un disturbo nervoso o cerebrale, ad esempio:

• Paralisi di Bell
• Distonia
• Sindrome di Tourette
• Morbo di Parkinson

Anche alcuni farmaci possono causare spasmi oculari come effetto collaterale. La maggior parte dei farmaci che possono provocare spasmi oculari sono quelli i farmaci antiepilettici e antipsicotici.

Tipi di spasmi oculari

Esistono tre tipi di spasmi oculari:

– Leggera contrazione delle palpebre
– Blefarospasmo essenziale benigno
– Spasmo emifacciale

Lo spasmo oculare leggero è spesso associato a particolari stili di vita, come:

• Uso di alcool, tabacco, caffeina
• Mancanza di sonno
• Stress
• Le contrazioni leggere possono anche essere causate da un’infiammazione della superficie dell’occhio (cornea) o della membrana che riveste le palpebre (congiuntivite).
A volte la causa resta ignota, in ogni caso la contrazione è innocua e indolore.

Il blefarospasmo essenziale benigno inizia solitamente in età avanzata e tende a peggiorare nel tempo. Ne soffrono dai 20,000 ai 50,000 americani. Le donne sono il doppio più colpite degli uomini. Solitamente non è una condizione grave, ma può causare disagi nella vita quotidiana.
Il blefarospasmo essenziale benigno inizia con un ammiccamento eccessivo o irritazione agli occhi dovuta a:

– Stanchezza
– Stress
– Ambiente inquinato, agenti atmosferici come luce o vento

Con il peggiorare della condizione, si può avere ipersensibilità alla luce, visione offuscata e spasmi facciali. Talvolta le contrazioni sono così intense che le palpebre rimangono chiuse per ore.
Secondo gli scienziati, il blefarospasmo essenziale benigno può essere causato da fattori ambientali e genetici. A volte la condizione è ricorrente all’interno della stessa famiglia.

Lo spasmo emifacciale è raro e coinvolge non solo i muscoli delle palpebre, ma anche quelli del viso e della bocca. A differenza di altri tipi di spasmi, colpisce un solo lato del viso.
Di solito, esso è causato dalla compressione di un’arteria su un nervo facciale.

Diagnosi di spasmo oculare

È opportuno consultare il medico in caso di :

• Spasmi muscolari che persistono per più di una settimana
• Spasmi che chiudono completamente la palpebra
• Contrazioni che coinvolgono altri muscoli facciali
• Arrossamento, gonfiore o perdite dall’occhio
• Palpebra cadente

Se vi è il sospetto che lo spasmo oculare sia causato da un disturbo al cervello, il medico esaminerà altri sintomi. Potrebbe essere necessaria anche la visita di un neurologo o altro specialista.

Trattamento dello spasmo oculare

Di solito, lo spasmo oculare scompare da solo una volta ridotto il consumo di caffeina/tabacco/alcool , e con il dovuto riposo. Il blefarospasmo non si verifica durante il sonno.
In caso di secchezza oculare che irritano cornea o congiuntiva, si possono usare farmaci da banco come ad esempio lacrima artificiale, per alleviare i sintomi dello spasmo.

Non è ancora stata trovata una cura specifica per lo spasmo oculare, tuttavia esistono diversi rimedi efficaci per controllare i sintomi.

Il trattamento più usato per curare il blefarospasmo essenziale benigno è l’iniezione di tossina botulinica (Botox o Xeomin) . Questo metodo è usato negli Stati Uniti e in Canada.
Si usa anche per lo spasmo emifacciale.
Se iniettato in piccole quantità nei muscoli intorno agli occhi, il farmaco può alleviare gli spasmi per diversi mesi. L’effetto poi tende a svanire, quindi le iniezioni vanno ripetute regolarmente.

In caso di blefarospasmo essenziale benigno lieve, a volte i medici prescrivono questi farmaci:

– Clonazepam
– Lorazepam
– Trihexyphenidyl

Essi portano giovamento solo a breve termine e si rivelano efficaci solo nel 15% dei casi.
Altri trattamenti includono:

– Biofeedback
– Agopuntura
– Chiropratica
– Ipnosi
– Terapia nutrizionale

Non esistono però prove scientifiche che ne comprovino l’efficacia.

In casi estremi, si può optare per l’intervento chirurgico. Tra il 75 e l’85% dei pazienti traggono beneficio dalla miectomia, una procedura che rimuove alcuni muscoli e nervi delle palpebre.
Inoltre, nei pazienti con spasmo emifacciale, con la chirurgia si può allentare la pressione dell’arteria sul nervo facciale. Questi interventi producono effetti a lungo termine, ma possono anche dar luogo a gravi effetti collaterali e complicazioni permanenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Spasmi Oculari: Guida
5 (100%) 2 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Spasmi Oculari: Guida
5 (100%) 2 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

macchie rosse sulla pelle immagine

Perchè Spuntano Le Macchie Rosse Sulla Pelle e Quando Preoccuparsi: Guida e Autodiagnosi

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *