© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Nei Rossi: Guida

Nei Rossi: Guida

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

I nei di colore rosso sulla pelle sono un inestetismo che accomuna un enorme numero di persone in tutto il mondo. Sono solitamente più scuri rispetto alla pelle, spesso di forma circolare, e possono comparire in vari punti sui corpi di molte persone. Il neo è di solito è marrone o rosso e potrebbe essere molto simile a una lentiggine, solo più grande e scuro. Anche se i nei rossi sono spesso equivalenti a quelli marroni, ci sono casi in cui potrebbero indicare una problematica con la pelle. In casi estremi, per esempio, un neo rosso potrebbe essere segno di un tumore. Nell’articolo che segue illustreremo le principali cause che portano alla loro comparsa, cercando di distinguere i casi “innocui” da quelli in cui è consigliabile invece rivolgersi al medico.

Le cause e le tipologie dei nei rossi

Ve ne sono diversi tipologie.

– Emangiomi a “ciliegia”
Sono conosciuti anche come angiomi senili, in pratica è il risultato di una crescita anormale di alcuni vasi sanguigni. Sono di colore rosso o tonalità viola, variano nel formato e possono partire da 1 fino da arrivare circa a 4 mm di dimensioni. Di solito si sviluppano sui talloni, ascelle, gambe, schiena, petto e genitali.

– Melanociti intradermici
Questi nei sono il tipo più comune. Hanno poca pigmentazione e appaiono leggermente sollevati rispetto alla pelle. Sono tipicamente rosa o rossi e mantengono sostanzialmente la stessa forma per tutta la vita della persona.

– Granulomi piogenici
Questo è il tipo di neo che, alla sua comparsa, induce la gente a correre urgentemente dal medico, ma in realtà è innocuo. Tendono a sanguinare e sono più morbidi rispetto alle altre tipologie di macchie cutanee, per cui sono molte le persone che scelgono di liberarsene facendoli rimuovere chirurgicamente.

– Nei rossi attivati da melanoma
Sono nei cancerosi, che spesso hanno un aspetto sospetto come per esempio la forma irregolare. Se si hanno sospetti o dubbi, in questo caso è opportuno contattare immediatamente il medico.

– Altre cause
Ci sono molti altri fattori che possono provocare la comparsa di un neo rosso, tra cui l’ereditarietà, l’esposizione al sole, l’invecchiamento e le fluttuazioni degli ormoni.

Le diagnosi

Se si hanno sospetti o il dubbio che un neo rosso essere indicatore, o essere cancerogeno, è necessario consultare un medico il più presto possibile. Ci sono diversi fattori da considerare per valutare con precisione se si tratta solo di un neo oppure di qualcosa di più grave. Per determinare se una situazione è sospetta, occorre controllare le seguenti caratteristiche:

– Asimmetria. Nei asimmatrici sono spesso cancerosi. Se una parte del neo è diversa rispetto al resto, si deve consultare il medico per approfondire la questione.

– Bordi. I nei con bordi irregolari o frastagliati sono spesso maligni. Questo problema è simile alla asimmetria, ma potrebbe verificarsi lungo tutta la circonferenza del neo. Quelli “sani” sono per lo più di forma circolare.

– Il Colore. I nei che rimangono dello stesso colore nel corso del tempo sono di solito innocui. Se invece si dovesse notare un oscuramento potrebbe essere un problema per cui, nel caso, meglio approfondire.

– Il Diametro. I nei non cancerosi sono di solito di dimensioni contenute. Quelli più grandi, o quelli che cambiano le loro dimensioni nel tempo potrebbero essere indicatori di un problema. Occorre prestare attenzione anche a piccoli aumenti di mole e dimensioni, in generale ai loro cambiamenti, di qualsiasi altro tipo.

– Elevazione. I nei sono spesso leggermente più alti del derma, ma se l’altezza pare insolita, cambia nel corso del tempo o è in combinazione con le caratteristiche sospette che abbiamo elencato precedentemente, allora potrebbe essere opportuno consultare un medico.

Rimozione di nei non maligni

Una volta che un neo viene valutato e ritenuto non pericoloso, se lo si desidera è possibile scegliere se e come rimuoverlo. Il medico non consiglierebbe di certo i trattamenti di seguito elencati, ma ad ogni modo è sempre bene consultarlo prima di agire in qualsiasi modo.

Rimedi casalinghi

Con olio di malaleuca (Tea Tree Oil):
Mescolare 1 cucchiaio di olio con 2 cucchiai di olio d’oliva e massaggiare il composto sopra il neo. Lasciare asciugare il tutto riapplicare tutte le volte che occorre.

Con olio di eucalipto e olio di jojoba:
Mescolare ½ cucchiaino di olio di eucalipto con 4 cucchiaini di olio di jojoba, dopo di che massaggiare sul neo. Attendere per 30 minuti che la miscela si asciughi e risciacquare con acqua pulita. Se non si verificano reazioni negative o allergiche agli oli, è possibile ripetere questo trattamento quotidianamente per un massimo di 30 giorni.

Con miele e aceto di mele:
Mescolare 1 cucchiaio di miele con mezzo cucchiaio di aceto di mele, quindi massaggiare uno strato spesso del composto sul neo. Lasciare riposare il composto sulla pelle per 20 minuti e risciacquare con acqua fredda. Questa miscela può essere utilizzata quotidianamente, sempre in assenza di reazione negative, per un massimo di cinque giorni.

Altri metodi:
Altre applicazioni che aiutano ad “alleggerire” i nei sono a base di prodotti naturali come ananas, limone e olio di jojoba, oppure bicarbonato di sodio, succo di lime, banana, pompelmo, fichi e olio di cocco.

Trattamenti medici

Esistono diversi trattamenti medici disponibili per schiarire o rimuovere i nei rossi dalla pelle.

Questi includono:

– La chirurgia laser

– L’azoto liquido

Alcuni di questi metodi sono utilizzati anche per le verruche e le modifiche della pelle. Se si fosse indecisi su quale di queste opzioni è più opportuna, è sempre meglio parlarne con il medico. Se anche il medico dovesse essere preoccupato circa un neo, sarà lui stesso a consigliarne la rimozione con il metodo più appropriato. La rimozione è in genere una procedura veloce e indolore.

Quando diventa opportuno consultare un medico

Per molte persone i nei rossi non possono essere considerati pericolosi e anzi, sono solo un fenomeno normale della pelle. Tuttavia, se si sospetta che ci sia qualcosa di insolito in uno o più, è meglio consultare il proprio medico. Se il medico ne raccomanderà la rimozione, il trattamento, o semplicemente un monitoraggio costante per rilevarne eventuali modifiche, allora sarà ovviamente il caso di seguire i suoi consigli e prendersi cura del problema nel più breve tempo possibile.

La diagnosi precoce è il modo migliore per prevenire e fare in modo che un problema tumorale venga diagnosticato per tempo, perché sia curabile prima che sia troppo tardi. Se un neo rosso trasudasse, sanguinasse o comportasse dolore, oppure ancora se mostrasse altri sintomi insoliti, allora è meglio consultare immediatamente il medico.

Il cancro della pelle è spesso molto aggressivo e può progredire ad un ritmo molto veloce. Prima ci si rivolge al medico e migliori saranno le probabilità di successo di un eventuale trattamento senza ulteriori problemi.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Nei Rossi: Guida
4.25 (85%) 4 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Nei Rossi: Guida
4.25 (85%) 4 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

macchie rosse sulla pelle immagine

Perchè Spuntano Le Macchie Rosse Sulla Pelle e Quando Preoccuparsi: Guida e Autodiagnosi

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *