© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » L’Aceto Aromatizzato, Il Rimedio Naturale Tuttofare

L’Aceto Aromatizzato, Il Rimedio Naturale Tuttofare

Sandra Ianculescu – Facile da preparare anche a casa, l’aceto aromatizzato è il rimedio giusto se le emicranie e i disturbi digestivi non ti danno pace. Questo rimedio ti aiuta moltissimo anche per altri problemi di salute.

L’aceto di lavanda cura l’acne

Sappiamo già che se hai preso un raffreddore, un impacco all’aceto di lavanda sulla fronte ti allevia la febbre. Ma l’aceto è efficace anche contro l’acne perché, per le sue proprietà antisettiche, ferma lo sviluppo batterico. Lo applichi sulla zona colpita, alla sera, e lo lasci agire per cinque minuti, poi sciacqui bene con acqua fredda.
Come si prepara: metti due manciate di fiori di lavanda secchi in un contenitore, versi un litro di aceto bianco e poi copri. Lascialo a macerare per 14 giorni, poi filtralo.

Aceto di salvia contro il gonfiore

Lo sapevi che, nelle insalate, qualche goccia di aceto di salvia è in grado di liberarti dal gonfiore? Usato esternamente, invece, l’aceto di salvia è indicato nelle malattie reumatiche: si massaggia il luogo doloroso tre volte al giorno per tre settimane.

Come si prepara: hai bisogno di 200 grammi di foglie essiccate di salvia e mezzo litro di aceto di vino, da lasciare in ammollo per un mese. Filtra il composto attraverso una garza pulita e il rimedio è pronto.

L’aceto di rose abbassa la febbre

Dalle rose si ottiene uno dei migliori rimedi contro la febbre: l’aceto di rose. Massaggia i polsi, la fronte e i piedi, e i risultati si osserveranno presto; grazie al suo sapore, può anche liberare dalla nausea, basta fare un impacco da inalare per qualche minuto. Quando soffri di mal di testa, bevi un bicchiere d’acqua in cui sciogli due o tre gocce di aceto aromatizzato di rose.

Come si prepara: hai bisogno di una tazza di petali di rosa tritati, che metterai in un barattolo con 500 ml di aceto di vino bianco. Lascia a macerare in un luogo luminoso per due settimane, poi filtra.

L’aceto di mele contro l’anemia

L’aceto di mele può essere utilizzato nella cura dell’anemia se prendi per due settimane un cucchiaio mescolato con un po’ di miele a stomaco vuoto. Se segui per due mesi una cura con aceto di mele, due cucchiai sciolti in un bicchiere d’acqua, ti liberi dei problemi con il colesterolo “cattivo”.
Come si prepara: hai bisogno di tre chili di mele, da tritare bene e da mettere in una ciotola. Aggiungi 350 grammi di miele, 40 gr di lievito di birra e tre litri di acqua, mescola e lascia a fermentare in un luogo buio, per due settimane, dopodiché filtra. Il liquido può essere utilizzato appena diventa limpido.

Riconquista il tuo appetito con l’aceto al dragoncello!

Il dragoncello, conosciuto soprattutto per il gusto speciale che dà al cibo, può essere utilizzato anche come farmaco. Devi solo preparare un aceto aromatizzato, che otterrai lasciando a bagno un mucchio di foglie secche, tritate, su cui avrai versato due bicchieri di vino bianco, per 20 giorni.
Lo puoi usare per alleviare i dolori reumatici (massaggiando le zone dolorose) o per stimolare l’appetito (prendi due gocce sciolte in un bicchiere d’acqua, due volte al giorno, mezz’ora prima dei pasti).

Autore | Sandra Ianculescu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *