© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Ipnosi e Perdita Di Peso: Pro e Contro

Ipnosi e Perdita Di Peso: Pro e Contro

L’ipnosi appare spesso come una possibile spiegazione e metodo di trattamento per le persone che soffrono di problemi di sovrappeso e obesità. Attraverso una procedura di ipnosi, si può scoraggiare un comportamento alimentare improprio, cominciare a perdere peso e mettersi sulla strada per costruirsi un corpo più sano e più snello.
Vi sono, tuttavia, diversi rischi che si assumono quando si subisce l’ipnosi di qualsiasi tipo e, come con altre psicoterapie, questo metodo non è ancora pienamente conosciuto: ci sono un certo numero di potenziali pericoli che si nascondono dietro al trattamento di ipnosi, sia che si tratti di persone che vogliono ottenere un indebito vantaggio sul paziente o un risultato di ipnotizzatori maldestri o inesperti.
Di seguito abbiamo riassunto alcuni dei rischi più importanti a cui prestare attenzione se si sceglie di usare l’ipnosi come strumento per la perdita di peso.

1. Perdita della propria forza di volontà

Un numero molto limitato di ipnotizzatori senza scrupoli potrebbero usare le sessioni di ipnosi per approfittare dei pazienti in qualche modo. Questo rischio è presente, ma è minore, e dovrebbe essere facilmente evitato prendendo le dovute precauzioni: non andare a una sessione di ipnosi da sola ed essere sicura di controllare le qualifiche di coloro che possono eseguire il trattamento, prima di iniziare la procedura.

2. Insorgenza di psicosi latenti

Uno dei rischi più importanti e delle incognite maggiori, con qualsiasi tipo di psicoterapia, è come la persona reagirà ad un particolare tipo di trattamento. Questo significa che ciò che può funzionare splendidamente per una persona può causare comportamenti dannosi e atteggiamenti negativi in un’altra. C’è sempre il rischio di scoprire un po’ di psicosi latenti o piccole fobie, come risultato di una seduta di ipnosi. Questo può non solo contribuire a fermare il piano di perdita di peso, ma può anche causare molti altri problemi più gravi.

3. Sostituzione dei sintomi e delle cause

Un problema più sottile, ma è sempre un rischio di cui è importante essere consapevoli, è il processo di sostituzione, mediante cui viene trasferita la causa di un problema ad un altro completamente diverso. Questo può accadere nel caso di persone che usano l’ipnosi per la perdita di peso, quando una dipendenza da cibo viene trasferita a una dipendenza da qualche altra fissazione oppure oggetto, a prescindere dal tipo di background con l’oggetto stesso.

4. Rilascio di ricordi dolorosi

L’ipnosi può spesso portare alla liberazione e al rilascio di certi ricordi che, altrimenti, potrebbero restare bloccati o nascosti. Questi ricordi possono essere potenzialmente molto dannosi per un individuo e anche per i rapporti personali e vita professionale, a seconda della natura di questi misteriosi pensieri. Il grande potere dell’ipnosi per scoprire i ricordi inconsci e altri segreti di questo tipo non è ancora del tutto chiaro e non controllabile in grande misura, il che significa che ti esponi al rischio ogni volta che passi attraverso una procedura di ipnosi.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *