© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Il Lettino Solare Crea Dipendenza In Chi Ha Il Cancro Alla Pelle

Il Lettino Solare Crea Dipendenza In Chi Ha Il Cancro Alla Pelle

La chiamano dipendenza da lettino abbronzante. E quel che è peggio è che gli incalliti frequentatori dei centri solari hanno sviluppato, in precedenza, il cancro alla pelle.

Secondo uno studio pubblicato su Jama Dermatology e riportato da CTV News viene fuori che circa una persona su sette che ha avuto il cancro alla pelle, continua a frequentare i centri solari, con buona pace della malattia.

Che cosa induce le persone ad ignorare la propria condizione, in nome di una pelle più scura ed abbronzata?
La dipendenza.

I ricercatori hanno esaminato 178 pazienti con diagnosi di cancro della pelle. Queste persone hanno apertamente dichiarato, in passato, di aver frequentato saloni di abbronzatura e di aver ricevuto una diagnosi di carcinoma basocellulare, una delle forme più comuni di tumore.

In particolare, secondo i risultati dell’indagine, i pazienti avevano in questione avevano frequentato i centri abbronzanti 10 volte nel corso dell’ultimo anno, prima di sviluppare il cancro alla pelle.

Tra le persone che dopo la diagnosi sono ritornate a frequentare tranquillamente i centri solari, il 58 % ha mostrato segnali di “dipendenza”.

Il dottor Richard Langley, presidente della Canadian Dermatology Association, che non ha preso parte allo studio, ha osservato che le persone con diagnosi di cancro della pelle hanno un rischio maggiore di sviluppare di nuovo il tumore nel corso della loro vita.

“Se un paziente con una diagnosi infausta di cancro (che dipende da un agente cancerogeno) continua ad esporsi a tale agente cancerogeno”, ha osservato lo specialista, “allora significa che è in atto una vera e propria dipendenza”.

Langley ha persino osservato che alcuni pazienti che sono assidui frequentatori di questi centri solari, si rifiutano persino di riconoscere le proprietà nocive dei raggi UV, mentre altri attribuiscono alla storia della propria famiglia la causa della loro malattia.

Numerosi, invece, confessano candidamente di essere completamente dipendenti dai centri solari.

“I pazienti spesso dicono di sentirsi bene quando si espongono al sole ma soprattutto quando si sottopongono ad una doccia solare”, dice l’esperto, “questi soggetti dicono di sentire un forte desiderio di sottoporsi a questi trattamenti ed affermano anche di provare una sensazione di forte smarrimento ed astinenza quando non possono sottoporsi a simili trattamenti”.

Langley ha infine osservato che la ricerca sul fenomeno della dipendenza da abbronzatura è stata troppo sottovalutata e per questo spera che la discussione diventi presto vero e proprio oggetto di dibattiti scientifici. La dipendenza da lettino abbronzante, infatti, non è presente neppure nella versione più recente del Manuel Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, simbolo, questo, della scarsa attenzione prestata al fenomeno.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *