© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Ecco Perchè L’Ansia Ci Fa Sbagliare

Ecco Perchè L’Ansia Ci Fa Sbagliare

Investitori? Una notizia per voi: diffidate dall’ansia che è una cattiva consigliera e vi indurrà, il più delle volte, a compiere scelte sbagliate.
Dunque: respirate a pieni polmoni, rilassatevi e sgombrate la mente da pensieri ansiogeni ed angoscianti.
Lo dice una ricerca condotta dal CFA Institute (un’ organizzazione che si occupa di investimenti professionali) che ha analizzato lo stato d’animo di alcuni soggetti alle prese con il mondo degli affari.

IL CERVELLO RISPONDE ALL’ANSIA

Lo studio ha dimostrato come reagisce il cervello agli stimoli dettati dall’ansia. L’ amigdala (una parte della corteccia cerebrale che gestisce le emozioni) registra istantaneamente le sensazioni emotive (soprattutto la paura e l’ansia) senza filtri.
L’amigdala, in sostanza, trasmette l’emozione alle varie parti del corpo, provocando la produzione di una serie di sostanze (adrenalina, noradrenalina) che, a loro volta, mettono in moto gli organi del corpo.
Colui che svolge un’attività che lo espone di continuo a sollecitazioni emotive (tensione, ansia, paura) registrerà un’iperfunzionalità di quest’area cerebrale.
E’ il caso, ad esempio, degli investitori che devono fare i conti con scelte continue, analisi di mercato, pensieri martellanti e lotta forsennata contro il tempo.

DENTRO AL CERVELLO DEL BUSINESSMAN

Lo studio ha analizzato il funzionamento e la risposta del cervello dei businessmen dinanzi alle sollecitazioni dell’ansia.
I pazienti hanno reagito meglio dinanzi a fenomeni controllabili e previsti rispetto a quelli che sfuggono al controllo. Nei mercati finanziari, purtroppo, l’imponderabile la fa da padrone e questo determina reazioni istintive, inconsce e spesso sbagliate.

E allora, come possiamo evitare gravi errori?
Dal momento che è impossibile controllare il funzionamento dell’amigdala (che vive di vita propria) e decodifica l’emozione senza filtrarla attraverso la consapevolezza, possiamo mettere in atto una serie di accorgimenti tesi a limitare il danno.

Scaricate la vostra mente. Questo è un consiglio molto utile ed importante, da applicare quando ci sentiamo particolarmente ansiosi.
Ad esempio, potremmo andare a correre o camminare, nuotare o ascoltare la nostra musica preferita; trascrivere le emozioni che stiamo vivendo così da attivare la parte consapevole e riflessiva del cervello e stemperare quella istintiva ed emotivamente attiva.

Allontanatevi dal pensiero degli altri. Spesso, i businessmen prendono decisioni in poco tempo mentre sono a stretto contatto con altre persone. Questo provoca condizionamenti nel pensiero. Imparate, quindi, a distaccarvi dai pensieri altrui e cercate di riflettere da soli su ciò che è meglio fare e come agire ai fini di un buon investimento.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...