© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Ecco Come L’Aumento Di Peso Incide Sul Fegato

Ecco Come L’Aumento Di Peso Incide Sul Fegato

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Il grasso fa male al fegato ed il fegato, sia sa, è uno degli organi più importanti del nostro corpo.

Esso, infatti, svolge una serie di funzioni importanti per la nostra salute: regola il metabolismo, aiuta il processo di disintossicazione, e produce elementi chimici necessari per la digestione.

L’eccesso di grasso provoca la steatoepatite, un’ infiammazione del fegato che, con il tempo, rischia di causare seri problemi come l’insufficienza epatica e la cirrosi.

Ecco perchè è necessario tenere sotto controllo l’alimentazione evitando di assumere chili di troppo.

LE CAUSE

Tra i principali motivi alla base dell’infiammazione epatica, ci sono: l’eccessivo consumo di alcol, l’abuso di droghe, l’obesità, malattie come il diabete, alti livelli di colesterolo e malnutrizione.

L’ alcol, ad esempio, è in grado di provocare danni irreversibili alla salute del fegato. Quando l’infiammazione epatica non è dovuta al consumo di alcol, si parla di steatoepatite non alcolica (NASH) e questa condizione può essere diagnosticata mediante un controllo di routine ed un’analisi specifica che si chiama biopsia epatica.

SOLUZIONE NUMERO UNO: CONTROLLARE IL DIABETE

Tra le soluzioni ed i rimedi utili per evitare l’intossicazione epatica, c’è il controllo del diabete.

I pazienti diabetici, infatti, dovrebbero consumare alimenti con bassi livelli di zucchero, e mantenere un adeguato livello di insulina nel corpo. Quando il livello di zucchero nel sangue si riduce, anche i grassi nel fegato si ridimensionano.

SOLUZIONE NUMERO DUE: STOP AGLI ALCOLICI

Smettere di bere alcolici è la soluzione ideale per non incorrere in infiammazioni epatiche.

L’alcol dovrebbe essere vietato in quanto porta ad una serie di gravi disfunzioni.

SOLUZIONE NUMERO TRE: RIDUZIONE DEL PESO

Visto che l’obesità è uno dei motivi che provocano l’infiammazione epatica, bisognerebbe eliminare i chili di troppo.

E’ necessario, quindi, mantenere un controllo giornaliero delle calorie introdotte attraverso l’alimentazione. Una considerevole perdita di peso unita ad un esercizio fisico regolare può rivelarsi utile per la salute epatica.

SOLUZIONE NUMERO QUATTRO: MENO CARBOIDRATI

I carboidrati a basso indice glicemico hanno un effetto positivo sul nostro peso, tuttavia è sempre meglio tenere sotto controllo il consumo di alimenti ricchi di carboidrati per evitare di sovraccaricare oltremodo il fegato.

ASSUMI PIU’ FIBRE E GRASSI BUONI

Per essere sicuri di non avere problemi epatici, aumenta l’assunzione di fibre: una dieta ricca di alimenti a base di fibre, infatti, mantiene i livelli di colesterolo in equilibrio e svolge effetti benefici sul transito intestinale.
Non tutti i grassi sono cattivi: ne esistono alcuni (i monoinsaturi e polinsaturi) che si rivelano particolarmente positivi per la salute.

I grassi saturi, invece, sono da evitare completamente in quanto colpevoli dell’ostruzione delle arterie e quindi di una serie di patologie cardiache.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Ecco Come L’Aumento Di Peso Incide Sul Fegato
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Ecco Come L’Aumento Di Peso Incide Sul Fegato
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

macchie rosse sulla pelle immagine

Perchè Spuntano Le Macchie Rosse Sulla Pelle e Quando Preoccuparsi: Guida e Autodiagnosi

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *