© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Dimagrire: L’importanza Del Supporto Degli Amici

Dimagrire: L’importanza Del Supporto Degli Amici

Viola Dante, PalermoPer dimagrire correttamente ed efficacemente non solo sono importanti la dieta e l’esercizio fisico, ma anche il supporto emotivo che si può trovare in un buon amico.

Intraprendere un percorso di rinunce, stenti e fame, il camminare lungo sentieri dove si prende realmente atto, forse per la prima volta, del proprio corpo e di quanto sia grasso può essere terribilmente frustrante e sconvolgente.

E’ proprio in questi casi che la forza interiore fa tutta la differenza del mondo.
E parte di questa forza interiore ci può essere trasmessa dagli amici o dalla famiglia.

Scientificamente parlando lo stress aumenta i livelli di cortisolo nel sangue e ciò rende proprio tecnicamente più difficile perdere peso. Lo abbiamo visto un questo articolo sui consigli per eliminare il grasso addominale.
Per non parlare della fame nervosa, della frustrazione affogata in un barattolo di nutella o gelato.

P U B B L I C I T A'

Ed allora vi chiediamo una cosa: “se andate in palestra, dedicate anche un pò di tempo a trovare qualcuno che possiate cominciare a chiamare amico e con il quale condividere la vostra esperienza”.

Un pò come in una terapia di gruppo una amico sarebbe lì per ascoltare i vostri sfoghi e le vostre frustrazioni, vi farebbe compagnia nel seguire il vostro programma di allenamento, potrebbe leggere il vostro diario sul quale annotate ciò che mangiate, gli esercizi che eseguite e potrebbe aprirvi gli occhi sui miglioramenti che probabilmente voi stessi non riuscite a notare.

L’importanza di potersi sfogare con un amico

Ci sono giorni duri nei quali la tentazione di mandare tutto all’aria e di mangiare tutto ciò che potrebbe farci male è alta.
In questi casi un buon amico, che sappia realmente ascoltare, rappresenterebbe la nostra salvezza.

Spesso il solo condividere i propri sentimenti con un altra persona ci fa sentire meglio e questo senso di benessere allenterebbe la tensione e ci permetterebbe di continuare a sopportare le fatiche di una dieta.

La fiducia trasmessa da un incoraggiamento

La vita va presa con positività.
In questo senso le buone parole di un amico, che realmente crede in voi, che scommette sulla riuscita del vostro cambiamento e che non perde tempo per incitarvi e trasmettere fiducia in voi stessi, può fare tutta la differenza del mondo.

Sentirsi dire – “hey, ti trovo più magra oggi. Hai perso qualche chilo? Continua così. Stai una favola!” – sono una vera iniezione di determinazione. Energia pura per perseverare nell’ottenere risultati sempre migliori.

La compagnia di un amico in palestra scaccia la noia

Allenarsi in palestra tra bici, tappeti elettrici, macchine e pesi può risultare anche pesantemente noioso.

Ancora una volta, più che mai, la compagnia di un partner con il quale condividere gli sforzi fisici, con il quale discutere sulla resa e la reale efficacia di un esercizio alleggerisce le ore passate a sudare.

Condividere il proprio diario di bordo su alimentazione e peso

Un aspetto molto importante per la riuscita di una dieta è quello di tenere un diario sul quale prendere nota di ciò che si mangia giornalmente e dei cambiamenti di peso da registrare su base periodica.

Condividere il proprio diario con un amico è importante perché in questo modo si condivide conoscenza e sapere. Ognuno potrebbe vigilare sui progressi dell’altro e soprattutto due teste riuscirebbero ad ottimizzare delle strategie che da soli non si riuscirebbe mai a maturare.

E che dire di eventuali errori alimentari?
Far leggere il diario ad un’altra persona, implicata anch’essa in una dieta, ci metterebbe al riparo da eventuali sovra alimentazioni o pasti tropo poco calorici per poter sostenere al meglio un allenamento e contemporaneamente avere una attività intellettuale brillante.

Autore | Viola Dante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *