© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Detersivo Naturale Casalingo: Come Prepararlo

Detersivo Naturale Casalingo: Come Prepararlo

Preparare il proprio sapone da bucato è una delle parti più semplici, se state meditando di passare alla vita naturale, è anche un ottimo modo per risparmiare sui detersivi per bucato ed è incredibilmente facile da fare. Perché passare al sapone da bucato naturale, vi chiederete? Il detersivo commerciale è caricato con sostanze chimiche come solfati, profumi, fenoli e altro ancora; addirittura molte marche contengono distillati del petrolio, che sono collegati al cancro e alle malattie polmonari e, i profumi usati in questi detergenti, sono fatti di una miscela di sostanze chimiche nocive.

Per fortuna, preparare il proprio sapone da bucato è un processo facile e veloce!
Avete bisogno solo di tre ingredienti base per creare sia una polvere, sia un sapone liquido:

1. Soda per lavaggio
2. Sodio borato
3. Una saponetta naturale e inodore

I primi due dovrebbero essere disponibili presso il vostro negozio di alimentari locale nella corsia riservata ai prodotti per il bucato, mentre le saponette naturali sono in quelle riservate ai prodotti di bellezza, o nelle corsia dei prodotti organici (eventualmente in vendita anche online). È inoltre possibile aggiungere un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio per aiutare i vestiti a rinfrescare. Vi chiederete: che cosa c’è in questi ingredienti? Il sodio borato è un minerale naturale composto da sodio, boro, ossigeno e acqua. Si tratta di un ingrediente contenuto nella maggior parte dei saponi naturali disponibili in commercio, ma è molto meno costoso per quelli fai da te.

Come preparare il sapone da bucato casalingo (in polvere)

1. Grattugiare il sapone a mano o con il robot da cucina fino a che non risulta macinato finemente. Utilizzate un sapone di vostra scelta: se sarà aromatizzato alle essenze naturali come lavanda, tea tree, menta, mandorle, darà profumo a tutto il detersivo.
2. In un contenitore di grandi dimensioni mescolare 2 parti di soda, 2 parti di sodio borato e 1 parte di sapone grattugiato.
3. Aggiungere un paio di cucchiaini di bicarbonato di sodio, se desiderato.
4. Conservare in un contenitore chiuso, versando il contenuto al bisogno in bottiglie da 0,75 o da litro: se si utilizzano bottiglie di maggiori dimensioni, si può saltare il passaggio 2 e mettere tutti gli ingredienti nella bottiglia stessa, ovviamente non dimenticatevi di agitarla.
5. Utilizzate da 1/8 a 1/4 di tazza per ogni carico di bucato.

Come preparare il sapone da bucato casalingo (liquido)

1. Grattugiare il sapone a mano o con il robot da cucina fino a che non risulta macinato finemente. Utilizzate un sapone di vostra scelta: se sarà aromatizzato alle essenze naturali come lavanda, tea tree, menta, mandorle, darà profumo a tutto il detersivo.
2. Mettere il sapone grattugiato in una pentola con 1,5 litri di acqua aggiunta poco a poco, mescolando continuamente, fino a quando il sapone si è completamente sciolto.
3. Nel frattempo mettere 4,5 litri di acqua di rubinetto molto calda in un secchio da 19 litri (disponibile gratuitamente nelle panetterie o presso i negozi di alimentari, basta chiedere) e mescolare in 1 tazza di borato di sodio e 1 tazza di soda fino a completo scioglimento.
Versare il composto di sapone dalla nel secchio e continuare a mescolare bene.
Coprire e lasciare riposare per una notte.
4. Agitare o mescolare fino a che il composto diventa liscio e versare in contenitori o bottiglie da 0,75 o da litro.
5. Usate da 1/2 a 1 tazza per ogni carico.

Queste ricette sono un ottimo modo per risparmiare anche denaro, guardiamo insieme come:

Una confezione da 1.500 grammi di soda 2,60 Euro
Una confezione da 2.150 grammi di sodio borato 3,70 Euro
Una saponetta naturale 2,20 Euro

Con la quantità di miscela che va utilizzata in media (1/4 di tazza) per carico di bucato, questa ricetta funziona a 0,06 centesimi di Euro per ogni carico di bucato. Questo consente di risparmiare circa 11 centesimi di Euro per carico, basandosi sul prezzo medio dei prodotti in commercio. Se, addirittura, sceglierete la versione del detersivo liquido, il risparmio sarà ancora maggiore: una preparazione per un totale di 19 litri vi costa 3,20 Euro e vi permetterà di fare almeno 80 carichi, che vi costeranno 0,04 centesimi di Euro ciascuno.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...