© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Anziani: Brevi Passeggiate Per Prevenire Il Diabete

Anziani: Brevi Passeggiate Per Prevenire Il Diabete

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Una passeggiata di 15 minuti dopo ogni pasto potrebbe impedire alle persone anziane di sviluppare il diabete di tipo 2: il movimento post prandiale riduce lo zucchero nel sangue e lo mantiene sotto controllo, lo ha suggerito una ricerca della George Washington University. Lo zucchero nel sangue dopo i pasti potrebbe aumentare il rischio di diabete di tipo 2, infatti chi riposa dopo aver mangiato sbaglia. “È la cosa peggiore che si può fare“, hanno dichiarato i ricercatori. Lo studio americano è stato il primo a sperimentare brevi periodi di esercizio nel “periodo a rischio” a seguito dei pasti, quando lo zucchero nel sangue può aumentare rapidamente, comunica l’autrice, Dottoressa Loretta DiPietro.

Già nella rivista “Diabetes UK” era stato comunicato che ci sono piccole differenze tra le routine di esercizio e che ogni attività post pranzo è benefica, infatti la glicemia alta dopo i pasti è un fattore di rischio chiave per la progressione da ridotta tolleranza al glucosio (ciò che i medici chiamano “pre-diabete”) e il diabete di tipo 2 con conseguenti malattie cardiovascolari. Lo studio ha scoperto che tre passeggiate di 15 minuti sono efficaci nel ridurre lo zucchero nel sangue per un periodo di 24 ore, stesso discorso per una passeggiata di 45 minuti con lo stesso ritmo “moderato/semplice”. La passeggiata è risultata significativamente efficace per limitare gli aumenti potenzialmente dannosi della glicemia post-pasto comunemente osservati nelle persone anziane.

Le persone anziane possono essere particolarmente sensibili a causa dello scarso controllo della glicemia dopo i pasti, per colpa della insulino-resistenza nei muscoli e della secrezione di insulina lenta o bassa da parte del pancreas, sostengono i ricercatori, che hanno scoperto che il momento migliore per camminare è dopo il pasto serale, che è spesso il più abbondante della giornata e pertanto causa il maggior aumento della glicemia. Questo aumento spesso dura fino a notte e al mattino successivo, ha rivelato lo studio, ma è stato frenato significativamente non appena la gente ha iniziato a camminare.

I ricercatori hanno studiato 10 persone di 60 anni e più che erano a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 a causa di livelli più elevati del normale di zucchero nel sangue a digiuno e dall’attività fisica insufficiente. La Dottoressa DiPietro ha dichiarato che i risultati potrebbero portare a una strategia per la prevenzione del diabete di tipo 2, ma ha anche detto che i risultati devono essere confermati da studi più ampi.

La perdita di peso e l’esercizio fisico sono ampiamente accettati come metodi fondamentali per prevenire il diabete di tipo 2, che si verifica quando l’organismo non produce abbastanza insulina per funzionare correttamente, o le cellule del corpo non reagiscono all’insulina. La stima dell’osservatorio Diabetes UK dice che ci sono fino a sette milioni di persone nel Regno Unito a alto rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 e il Dottor Matthew Hobbs, a capo della ricerca, ha aggiunto che lo studio ha rafforzato il messaggio di estrema importanza dell’esercizio fisico per ridurre il rischio. Parlando del confronto tra una passeggiata di 45 minuti e tre passeggiate di 15 minuti dopo i pasti, ha aggiunto: “L’importante messaggio che trasmette questo studio è che fare qualsiasi attività fisica, anche a bassa intensità, è un bene”.

13 giugno 2013

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Anziani: Brevi Passeggiate Per Prevenire Il Diabete
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Anziani: Brevi Passeggiate Per Prevenire Il Diabete
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

mononucleosi immagine

Mononucleosi in Adulti, Giovani e Bambini: Sintomi, Cura e Rischi in Gravidanza

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *